Affrontare il dolore

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Annael
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 11 feb 2017, 19:49

Re: Affrontare il dolore

Messaggio da Annael » mar 28 mar 2017, 10:41

Ciao. Purtroppo mia mamma se ne è andata 20 giorni fa.......
Il 25 Febbraio mi chiamano dalla clinica di lungo degenza dove l'ospedale l'aveva trasferita, mi dicono che se voglio portarla a casa per non farla morire li devo sbrigarmi perchè è alla fine....... Arrivo li, le dico che andiamo a casa è lei sorrideva felice e si è ripresa, la portiamo a casa e tutto sembra tranne che possa morire da un momento all'altro. tanto che la mattina dopo Domenica 26 chiamo la guardia medica per farla visitare e chiedere come muovermi (lei non mangiava e non beveva più) la visitano e i parametri vitali sono buoni, su consiglio del dottore chiamo un infermiere e gli attacca flebo e fa alcune punture di vitamine, tutto sembra andare bene il Lunedì mi attivo per l'assistenza domiciliare vado dal nutrizionista per sollecitare le sacche alimentari, e in 2 giorni le ottengo, intanto l'infermiere a spese mie viene tutti i giorni a casa.
Comincio a sperare lei continua a dire che non ha dolore e questo mi rende ottimista che il maledetto tumore al pancreas non è ancora arrivato alla fine...... Poi Giovedì tutto precipita..... il corpo non riceve più la sacca alimentare ne flebo..... ha le braccia piene di liquidi e non urina più. L'infermiere ci dice che non c'è più nulla da fare di sicuro non supererà la notte....... ma io non voglio arrendermi, mio marito continua a darle un po di acqua, la notte tra Giovedì e venerdì faccio un sogno vedo il suo viso in sogno luminoso pieno di luce abbracciata a mio papà mi sorrideva e mi ha detto ora devo andarmene. Mi sono svegliata e mio marito mi diceva vieni a vedere tua mamma come sorride, poi mi ha detto che mamma aveva aperto gli occhi lo guardava e aveva un sorriso bellissimo, in quel momento io la vedevo in sogno.
Credo che lei e mio padre sono venuti a salutarmi e a mostrarmi la luce che la irradiava, era anziana come era ma il suo volto aveva una bellezza e una luminosità che mi è rimasta negli occhi......
Venerdì mattina era ormai in coma non rispondeva più agli stimoli respirava a fatica con l'aiuto dell'ossigeno , ma io non volevo non potevo arrendermi........ ho chiamato il medico di famiglia volevo portarla in ospedale ma lui mi ha confermato quello che aveva detto l'infermiere il giorno prima, era ancora viva perchè il suo cuore era tanto forte....... e sapere questo mi ha fatto ancora più male, se non ci fosse stato il maledetto tumore di sicuro mia mamma sarebbe restata con me per molti anni ancora.....Nella notte tra Venerdì 3 e Sabato 4 Marzo se ne e andata, ma io sono sicura che la sua animka se ne fosse già andata la notte prima quando lo sognata........ E venuta a dirmi addio e a mostrarmi che dopo la morte c'è qualcosa , mi ha lasciato il suo sorriso e nello stesso tempo ha salutato mio marito che tanto a fatto fino all'ultimo, lo ha salutato con lo stesso sorriso........Mentre scrivo piango lo faccio quando nessuno mi vede, sono distrutta non riesco ad accettarlo, spesso per andare avanti schermo i pensieri e fingo che mamma sia in ospedale e posso rivederla quanto voglio. non c'è la faccio perchè perchè e morta?! passerà mai tutto questo dolore?

moni1
Membro
Messaggi: 1261
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Affrontare il dolore

Messaggio da moni1 » mar 28 mar 2017, 11:07

Annael hai fatto piangere anche me, ma l'immagine serena di tua mamma deve costantemente renderti forte e sapere che adesso lei sta bene! ti abbraccio forte

Silvia73
Membro
Messaggi: 60
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: Affrontare il dolore

Messaggio da Silvia73 » mar 28 mar 2017, 11:29

Annael ti abbraccio forte. Oggi sono tre mesi che ho perso la mia e capisco bene cosa provi e come te continuo a farmi domande a cui non trovo risposte.
Anche io negli ultimi momenti mentre era in quella sorta di coma le sussurravo di stare tranquilla, che il papà sarebbe venuto a prenderla. Adesso cerco di trovare pace pensandoli insieme, liberi da tutto il dolore che entrambi hanno provato. Rimango io però.. e vivere con il vuoto della loro assenza mi sembra impossibile. Mancano troppo. Un giorno forse imparerò a vivere con questo nodo, adesso è tutto una fatica, e la voglia di piangere spunta fuori in ogni momento.
Mi sono commossa nel racconto del tuo sogno..io credo molto in questi segnali e sto aspettando che venga anche da me a farmi sapere che sta bene adesso. Mia nipote invece l'ha già sognata ed era un sogno molto bello in cui c'era questo messaggio x tutti: che lei era in un posto dove stava bene, dove c'era pace ed era con le sue sorelle e con mio papà.
Aggrappati a questo sogno più che puoi.. perchè lei ti ha già voluto dare un segno che ti è vicina.
Un abbraccio forte

Fortuna55
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: mer 22 giu 2016, 1:52

Re: Affrontare il dolore

Messaggio da Fortuna55 » mar 28 mar 2017, 12:28

Come vi capisco. Mia mamma se ne è andata due mesi fa e io ancora prendo il telefono per chiamarla... il vuoto che lasciano i genitori quando se ne vanno è incolmabile anche quando sono anziani. Il sogno che hai fatto è bellissimo annael. Pensa a quello quando il dolore è troppo forte. Io ho tanta rabbia per questa malattia bastarda che mi ha portato via il papà e la mamma e ho anche tanta paura. Se dovessi ancora affrontare questa bestia non ne avrei più la forza davvero. Mi ha annientato mi ha tolto la speranza... scusate lo sfogo ma questo forum è l'unico posto in cui riesco ad esternare quello che provo. Attorno a me nessuno sa veramente quello che provo. Mi consola la certezza che i nostri cari sono felici dove sono ora. Vi abbraccio forte

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3192
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Affrontare il dolore

Messaggio da Franco953 » mar 28 mar 2017, 19:56

Ciao Fortuna
voglio ringraziarti della tua testimonianza
Il dolore, la rabbia e sensazione di impotenza contro il tumore è veramente terribile
Ma in noi abbiamo una grande forza che ci porta a reagire e a fare fronte alle difficoltà e al dolore
Una forza che ci è data dalla speranza che . anche se sembra scomparsa, è ancora lì dentro di noi che, anche inconsciamente, vive ed è pronta a scattare in qualsiasi momento
Io ho affrontato il tumore di papà, quello di mia moglie e di mio nipote.
Anche la mia speranza sembrava fiaccata e ormai esaurita eppure in ogni occasione è tornata a galla e ha combattuto con decisione , sostenendomi in ogni momento.
Anche io ho le tue certezza tra le quali , quella che i nostri cari ora sono felici e ci vivono accanto per aiutarci.
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Fortuna55
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: mer 22 giu 2016, 1:52

Re: Affrontare il dolore

Messaggio da Fortuna55 » mer 29 mar 2017, 9:10

Franco leggo sempre i tuoi interventi hai sempre una parola di conforto e affetto per gli altri. Ti ammiro. Non so che dire in questo momento sono davvero demoralizzata questa bestia vince troppe volte. Grazie per il tuo esserci sempre Franco. Un abbraccio

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”