Sfogo di un figlio

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Life91
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 30 mar 2017, 11:28

Sfogo di un figlio

Messaggio da Life91 »

Ciao a tutti,
ho 25 anni e ho trovato questo forum solo dopo quasi due anni dalla diagnosi di un tumore al polmone a mio padre. Gli avevano dato poco tempo, e invece la chemio ha funzionato, per un po'. Poi è stata un'altalena di miglioramenti e peggioramenti. Ho nitidamente davanti agli occhi, l'espressione del medico quando mi disse che la malattia di mio padre è davvero tanto aggressiva. Come se tra le righe volesse dirmi: comincia a prepararti. Ora sembra che stia progredendo di nuovo.
Tuttavia il motivo principale per cui vi scrivo è che avverto questa continua sensazione di impotenza, anche nello stargli accanto. Mio padre è sempre stato ed è una persona molto chiusa, silenziosa. Ha sempre parlato poco con me e io poco con lui. A volte ce l'ho fatta a dirgli delle cose, a chiedergli delle cose. Gli ho scritto due lettere, alle quali non mi hai mai risposto, se non con un gesto di imbarazzo.
Ma spesso è dura, perché è come se lui rifiuti le mie cure, la mia vicinanza, anche fisica. Si scosta presto dagli abbracci, dai baci. E ora sento che se non gli dico e non gli chiedo altre cose, quando non ci sarà più sarà un dolore aggiunto a quello immenso che tanti di noi (lo uso perché dal primo post che ho letto, nonostante le esperienze e i momenti diversi, vi ho sentito subito vicini) hanno già provato e provano. E spesso mi blocco, perché so che mi rifiuterà.

Un abbraccio. A tutti.
maryg
Membro
Messaggi: 69
Iscritto il: sab 14 nov 2015, 20:35

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da maryg »

ciao life 91 ,non è facile ne per il malato ne per chi gli stà vicino esprimere pienamente i sentimenti. non smettere di dire a tuo padre quello che provi perchè sicuramente a lui fa pacere anche se non te lo dice .Quasi nessuno delle persone da me viste ammalarsi è mai riuscita a dire fino in fondo le proprie paure .lo si fa per vulnerbilità e per proteggere gli altri. Io ci sono passata con mio padre che è mancato e io ho la sensazione di non avergli detto tutto. ora assisto mio marito, non è facile...Cerco di proteggere i nostri figli dalla paura della malattia,mi faccio vedere ottimista e non mollo.Allo stesso tempo non voglio lasciare parole in sospeso.Hai la stessa età di mia figlia ,per voi dovrebbe essere tutto bello ,felice ,vivere i vostri sogni e invece dovete pure sopportare questo incubo.un grosso in bocca al lupo...
Life91
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 30 mar 2017, 11:28

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da Life91 »

Grazie per la risposta maryg,
cercherò di attraversare più che posso quel muro che sento. E mi dispiace per te, che stai attraversando ancora una volta questa sofferenza. So che cosa intendi quando dici che dovremmo vivere i nostri sogni e dovrebbe essere tutto bello. In questi due anni, ho cercato di imparare che non mi è dovuto nulla, non mi è mai stato e nulla lo sarà mai. È un pensiero duro, ma mi ha aiutato e lo fa ancora ad essere più grato e ad accettare anche solo una piccola parte di ciò che sta accadendo. In bocca al lupo, anche a voi!
maryg
Membro
Messaggi: 69
Iscritto il: sab 14 nov 2015, 20:35

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da maryg »

ciao life91,la prova che stai vivendo sicuramente ti cambierà e ti rafforzerà,perche vedere una persona cara ammalarsi e non poter far nulla è terribile.Proprio oggi ho avuto un momento di sconforto,ma poi è capitata a pranzo il tornado di mia figlia che fa progetti per la sua nuova casa e vederci tutti seduti insieme a tavola mi ha fatto capire che ogni piccolo momento di gioia è un dono da vivere ...quindi forza ...non mollare .Mio papà aveva un tumoreal polmone da amianto ,quando lo hanno scoperto aveva una prognosi infausta non più di sei mesi ci avevano detto invece è stato con noi per altri otto anni stando discretamente bene .non disperare a volte qualcosa di buono arriva.un abbraccio
Life91
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 30 mar 2017, 11:28

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da Life91 »

Ciao maryg,
non ricordo già più come ero prima. Grazie per le tue parole, sto cercando di sfruttare ogni momento, senza smettere di vivere la mia vita e di progettare il mio futuro. È dura a volte, ma credo che sia la maniera migliore, che fa felice anche lui. Un abbraccio a te e ai tuoi cari. E grazie ancora.
Melania92
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 3 apr 2017, 18:45

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da Melania92 »

Ciao... quanto ti capisco. Ho 24 anni, due mesi fa hanno diagnosticato a mio padre un carcinoma rettale già in stadio metastatico.. ha praticamente tumori ovunque. Anche lui non appena fatta la chemio sembrava stesse meglio.. ma la situazione è precipitata. Le metastasi sono arrivate al cervello e non riesce nemmeno più a esprimersi.
L'impotenza di cui parli è ciò che più mi addolora.. quando gli prendo la sua mano bianco, che è sempre stata forte, lui alza lo sguardo e mi guarda come fosse un bambino. Come se non capisse, come se chiedesse aiuto, come se fosse incredulo.
Io ho assistito a tutto il suo calvario. Ho pianto, ho sperato, mi sono arrabbiata, l'ho curato come un bambino... ma non è bastato. Domani ha la visita e già so che mi diranno che è inutile continuare la chemio.
Gli chiedo piu cose possibili, proprio perché ho paura di perderlo senza avergli chiesto tutto ciò che volevo sapere. Memorizzo ogni neo, il colore dei suoi occhi, le sue mani... per paura di dimenticare. Ripasso mentalmente i nostri momenti anche se fa male, ma lo faccio perché ho paura di dimenticare.
Non so se siamo noi la nostra forza, o loro la nostra.
Ho fatto cose in questi ultimi due mesi che non avrei mai potuto fare se non fossi stata mossa dall'amore per mio padre.
Non possiamo fare molto se non sopportare, andare avanti, a oltranza, per loro.
Io cerco di razionalizzare la cosa, mi ripeto che seppellire un genitore è più che naturale. Non mi vergogno di dire che a volte spero si spenga serenamente nel sonno.. perché soffre tantissimo e le sue smorfie di dolore sono ció che più un domani mi porterò dentro, quello che più mi leva il fiato dal dolore.
Niente è più doloroso di vedere le persone che amiamo ridotte così. Ma ricordati che tutto alla fine passa, o con la guarigione, oppure nel mio caso
passerà la con la sua morte, che spero sia serena.
In questi momenti, ció che più aiuta è parlarne. Buttare fuori il dolore che ci soffoca, perché sennò finiremmo per ammalarci anche noi.
Purtroppo non sempre si ha la fortuna di avere intorno la giusta sensibilità per un momento così, qualcuno che ci ascolti davvero intendo, o almeno, io intorno a me vedo tanta superficialità.
Se vuoi scrivimi in privato, mi fa solo piacere.
Non mollare, ti abbraccio forte.
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da Franco953 »

Grazie Melania della tua testimonianza
Mi spiace per ciò che sta accadendo a tuo padre e alla tua famiglia
Voglio esprimerti tutta la mia solidarietà
Capisco il tuo stato d'animo.
Dopo la morte di mio padre per un tumore al midollo spinale , in questi giorni sono in ospedale per assistere mio suocero
Gli è stato diagnosticato un tumore primario al colon con metastasi al fegato
Infatti è completamente giallo e le feci sono bianche e piene di sangue
Domani verrà portato in un hospice. E' decisamente debole. Non riesce più a mangiare
Provo un grande dolore e una grande pena
Spero tuttavia che il tutto finisca al più presto se non altro per dargli la pace che si merita

Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
moni1
Membro
Messaggi: 1319
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da moni1 »

FRanco ...ti sono vicino, te che sei il pilastro questa volta fatti "dare una pacca sulla spalla" da me. un abbraccio stretto stretto e FORZA
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da Franco953 »

Grazie moni
trascorsi due giorni siamo ormai vicini alla fine
Non mangia più, è costantemente allettato e parla a fatica.
Prego per lui affinchè il Signore lo accolga tra le sue braccia al più presto
E' un dolore psicologico che si trascina , è una pena costante, è un una pena terribile
Un abbraccio a tutti
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
Life91
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 30 mar 2017, 11:28

Re: Sfogo di un figlio

Messaggio da Life91 »

Franco, mi spiace molto! Ti abbraccio, anche se non ti conosco!
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”