Immunoterapia

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
Harday
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: lun 5 dic 2016, 13:42

Re: Immunoterapia

Messaggio da Harday » mar 5 set 2017, 16:40

carissima.....tutti mi han detto che non c'era correlazione tra infezione e crollo...invece tu mi dai conferma. dall'ascesso mio padre non si è più ripreso. ora è a casa, allettato con assistenza domiciliare. tratteranno la metastasi alla teca con radioterapia e adesso gli stanno somministrando cortisone per ridurre edema che sta causando una compressione cerebrale. purtroppo lui è davvero deperito e ho scoperto un nuovo termine medico che si chiama "cachessia"...sono sincera: se deve passare le sue giornate (come attualmente) guardando il soffitto ancora per molto spero in una fine rapida...
se mi posso permettere (a me l'oncologo ha detto "arrangiati" per i denti) vai in maxilo-facciale dell'ospedale: li sanno come gestire malati di questo tipo (per es, a mio padre hanno fatto panoramico senza nemmeno farlo alzare).

un bacio a tutte
stellina1981 ha scritto:
mar 5 set 2017, 11:55
Ciao a tutti,

mi spiace tanto per i Vostri cari, so di cosa parlate: stessa situazione per mio papà.

Purtroppo all'inizio l'immunoterapia sembrava funzionare, poi un'infezione, gli antibiotici e il tracollo...

anch'io continuo a sperare nella ricerca e che ci possa essere una soluzione.

Adesso faremo una tac e poi vedremo come e se si può procedere in qualche modo, ma la paura è tanta e mio papà è sempre più stanco.
Spero di ricevere qualche consiglio dall'oncologa circa un dentista o delle protesi dentarie per mio papà almeno per permettergli di alimentarsi tranquillamente... vedremo, a volte reperire informazioni è difficilissimo. come se non bastasse tutto il resto...

un abbraccio a tutti

Annabella D'anania
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 5 dic 2017, 20:58

Re: Immunoterapia

Messaggio da Annabella D'anania » mar 5 dic 2017, 21:39

Quante immuno ha fatto?

Annabella D'anania
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 5 dic 2017, 20:58

Re: Immunoterapia

Messaggio da Annabella D'anania » mar 5 dic 2017, 21:49

Buonasera, vi leggo tutti. Ho quasi paura a scrivere perchè sono assalita da ansia e angoscia. Vi spiego la situazione e spero in risposte sincere. Agosto 2016 adenoc 4stadio mio padre 50 anni con 1 met all'encefalo 2o3 alle ossa. 3 chemio cisplatino e alimta regressione della massa tumorale da 7cm a 4 cm il resto quasi invariato a parte le ossa che proseguivano a camminare. Sospesa terapia lerchè l'oncologo era soddisfatto dopo che con 5 radio la lesione al cervello è stata distrutta. Ogni 3 mesi tac d controllo. Tutto pressochè stabile a parte per le ossa e una lesione ai linfonodi . Ripresa terapia con nivolumab ad oggi siamo a 13 terapia. Le ultime 2 tac hanno evidenziato progressione della lesione al polmone al cervello scomparsa di tutto linfonodi se ne è aggiunta 1 altra alle ossa situazione leggermente peggiorara il resto pressochè pulito. Sono nell angosci totale la visita si farà il 21 per capire coaa decideranno di fare. Situazione fisica abbastanza tranquilla piccoli dolori alle anche con i quali ormai convive... ma per il resto tranquillo. Ho paura che da 1 giorno all altro si ribalti tutto. La lesione al polmone è ritornata a 7 cm. Dopo 13 nivo penso ( da ignorante in materia) che che non sia servita a un bel niente giusto????

Annabella D'anania
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 5 dic 2017, 20:58

Re: Immunoterapia

Messaggio da Annabella D'anania » mar 5 dic 2017, 21:49

Buonasera, vi leggo tutti. Ho quasi paura a scrivere perchè sono assalita da ansia e angoscia. Vi spiego la situazione e spero in risposte sincere. Agosto 2016 adenoc 4stadio mio padre 50 anni con 1 met all'encefalo 2o3 alle ossa. 3 chemio cisplatino e alimta regressione della massa tumorale da 7cm a 4 cm il resto quasi invariato a parte le ossa che proseguivano a camminare. Sospesa terapia lerchè l'oncologo era soddisfatto dopo che con 5 radio la lesione al cervello è stata distrutta. Ogni 3 mesi tac d controllo. Tutto pressochè stabile a parte per le ossa e una lesione ai linfonodi . Ripresa terapia con nivolumab ad oggi siamo a 13 terapia. Le ultime 2 tac hanno evidenziato progressione della lesione al polmone al cervello scomparsa di tutto linfonodi se ne è aggiunta 1 altra alle ossa situazione leggermente peggiorara il resto pressochè pulito. Sono nell angosci totale la visita si farà il 21 per capire coaa decideranno di fare. Situazione fisica abbastanza tranquilla piccoli dolori alle anche con i quali ormai convive... ma per il resto tranquillo. Ho paura che da 1 giorno all altro si ribalti tutto. La lesione al polmone è ritornata a 7 cm. Dopo 13 nivo penso ( da ignorante in materia) che che non sia servita a un bel niente giusto????

Marzia65
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: mar 11 lug 2017, 17:04

Re: Immunoterapia

Messaggio da Marzia65 » mar 5 dic 2017, 22:30

Buonasera a tutti, vi leggo da mesi ma solo stasera scrivo, brevemente.... Mio marito, 58 anni, mai fumato, salutista , stile di vita correttissimo, sportivo, a settembre 2016 inizia con febbre, da rx torace emerge massa lobo superiore polmone sinistro di 7cm con coinvolgimento linfonodi, metastasi ossee, surrenali, tumore squamo cellulare , mutazione EGFR. Inizia chemio , solo due sedute, in quanto da tac di controllo non emerge nessun beneficio, anzi è' comparsa piccola lesione all'encefalo. Il tutto sempre con febbre oltre 38, che non è mai sparita, né' con cortisone, né' con antipiretici e sudate notturne spaventose, durante le quali era necessario cambiarlo anche 7/8 volte a notte.Si prosegue con tarceva, con il quale è stato bene 2 mesi, sparite le sudate notturne, sparita la febbre, dimezzata la massa al polmone e con radioterapia sparita la lesione all'encefalo. Poi improvvisamente e' tornata la febbre, sono tornate le sudate notturne , il tarceva non funzionava più. Da tac di controllo tutto in,progressione , si inizia nivolumab molto fiduciosi.... Dopo solo 4 sedute nessun beneficio, la massa premeva sul mediastino, il cuore in grave sofferenza... In soli 9 mesi se ne è andato... Ed io non me ne faccio una ragione, così come i miei figli , la ragazza di soli 18 anni...mi dispiace molto, ma personalmente non credo affatto all immunoterapia... Così come non credo siano stati fatti passi avanti nel tumore al polmone ....anzi, ho sempre avuto l impressione che i medici vadano un po' a tentativi... Credo proprio siano ancora molto lontani dal capirci qualcosa in questa patologia... Perdonatemi, ma il mio dolore e' immenso, così come la mia rabbia verso il mondo intero...

CristianP
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: lun 19 giu 2017, 19:34

Re: Immunoterapia

Messaggio da CristianP » mar 5 dic 2017, 23:57

Ciao Marzia. Ti scrivo per associarmi al tuo dolore e alla tua rabbia verso il mondo intero. Un mondo nel quale, se fosse diverso, forse i tumori e altre malattie ad oggi incurabili, non sarebbero un flagello che miete tante vite umane.

Harday
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: lun 5 dic 2016, 13:42

Re: Immunoterapia

Messaggio da Harday » mer 6 dic 2017, 9:13

Purtroppo non posso darti conforto nel senso che la situazione per mio padre è cambiata da un giorno all'altro: una settimana gli hanno fatto i complimenti per come procedeva quella dopo mi hanno detto di affidarmi all'assistenza domiciliare. In un mese la situazione è precipitata e il 20/9 è deceduto.
Quello che ti posso dire è che bisogna avere fiducia nella medicina ed è assolutamente vero che spesso si va per tentativi: ogni persona è un caso a se e non sanno nemmeno loro come possa evolvere. Certo che se guardiamo indietro (non decenni ma qualche anno) hanno sicuramente fatto passi avanti, prima il tumore al polmone dava qualche mese di vita ora ben di più (mio padre 4 stadio ha vissuto 2 anni direi più che bene).
Io non credo che bisogna "credere" alle terapie, questa è scienza non stiamo parlando con stregoni.
E' la malattia che è bastarda. Io penso che la immunoterapia sia il futuro e mi auguro che l'esperienza di mio padre come di altri servirà in futuro ad altre persone.
Oggi sarebbe il suo compleanno...il primo senza di lui

stellastella
Membro
Messaggi: 346
Iscritto il: dom 10 gen 2016, 22:43

Re: Immunoterapia

Messaggio da stellastella » mer 6 dic 2017, 16:37

Ti abbraccio

Sti
Membro
Messaggi: 113
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 0:29

Re: Immunoterapia

Messaggio da Sti » mer 6 dic 2017, 21:36

Ciao Harday, in questo periodo ho cercato vs notizie sul forum non trovandole, ora capisco, mi dispiace molto per tuo ladre.
Vi sentivo vicini, mi è sembrato di fare un pezzo di terapia con voi, come gli altri pazienti che si incontrano al reparto.
Un abbraccio

morenomorenomoreno
Membro
Messaggi: 56
Iscritto il: gio 7 dic 2017, 15:37

Re: Immunoterapia

Messaggio da morenomorenomoreno » gio 7 dic 2017, 17:35

Buonasera a tutti. Ho 56 anni e il mese di maggio mi hanno trovato il mostro al polmone. Ho fatto la chemio senza particolari benefici e adesso immunoterapia a Pisa. E' difficile ma dobbiamo essere comunque positivi e, ove possibile, guardare comunque il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”