mi sento tanto triste per la morte di mio marito

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
fanny
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 27 nov 2016, 19:42

mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da fanny » mer 21 giu 2017, 12:40

Mi sento tanto triste! mio marito se n'è andato tre anni e mezzo fa e con lui anche la mia voglia di vivere e lottare. Vado avanti giorno per giorno, senza una meta, senza uno scopo. Sono alla deriva... vorrei rivederlo, abbracciarlo, parlargli, ma non è più possibile. Spero sempre di risvegliarmi da questo terribile incubo. E poi mi domando cosa c'è dopo la morte. Lui mi vede? mi sente? tutte domande senza alcuna risposta. È morto di tumore all'intestino e ai polmoni, ha sofferto tanto..lui amava la vita! era un uomo meraviglioso e allora non capisco...perchè Dio me l'ha tolto? Perchè Dio si prende le persone buone? Domande senza risposta purtroppo! Scusate il mio sfogo, ma ho tanta rabbia dentro e tanto dolore che non cesserà mai! Mi domando come vivere giornalmente, come affrontare la vita senza lui, e come sopire questo grande dolore che ho dentro!

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2299
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da Franco953 » mer 21 giu 2017, 14:27

Ciao Fanny
mi spiace moltissimo per ciò che stai vivendo e per il dolore che devi affrontare giorno dopo giorno
Non ci sono parole che possono anche solo in parte alleviare la tua angoscia e la tua desolazione
Quando ci accadono situazioni tristi che ci feriscono cerchiamo sempre un perchè accusando, a volte, la natura oppure un Dio, al quale solitamente crediamo solo in parte.
Fanny in realtà penso che non ci sia un perchè.
Certe cose accadono e basta. Fanno parte, nel bene e nel male, di questa vita.
Se veramente siamo credenti, come possiamo pensare che un Dio ,come viene descritto nella bibbia, nei vangeli, possa veramente volere il male e la sofferenza di coloro che ha creato.
Se lo accusiamo lo facciamo per disperazione e perchè , in fondo. credenti lo siamo molto poco.
E se, invece, non siamo credenti perchè dovremmo accusare chi, per noi, non esiste ?
Forse dovremmo pensare, in alternativa, ai livelli di inquinamento ambientale raggiunti da questo pianeta.
Dovremmo accusare l'aria che respiriamo, ciò che mangiamo e beviamo ogni giorno.
Dove viviamo, magari vicino ad una fabbrica che dalla mattina alle sera scarica materiale inquinante, oppure. dove lavoriamo, forse vicino a locali costruiti con l'amianto
Ma a parte ciò penso che non potremo mai farcene una ragione della morte dei nostri cari
Tuttavia, soprattutto per loro, dobbiamo andare avanti. Non dobbiamo lasciarci andare
Personalmente penso che tuttora i nostri cari sono vicini a noi , non più fisicamente, ma spiritualmente. Dobbiamo forse abituarci a sentirli in un diverso modo.
Io ogni tanto, papà (mi ha lasciato 2 anni fa per un tumore alla midollo spinale) lo sento . Lo sento dentro di me , soprattutto, nei momenti difficili. Sento che mi aiuta e mi consiglia.
Può essere una illusione ? Forse , chissà. Però questo mi da' la forza di continuare a vivere

Un abbraccio

Franco
Ultima modifica di Franco953 il mer 21 giu 2017, 19:22, modificato 3 volte in totale.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

angeladi
Membro
Messaggi: 73
Iscritto il: dom 30 apr 2017, 17:35

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da angeladi » mer 21 giu 2017, 18:37

Ciao Fanny, mi dispiace tanto per tuo marito.Ti capisco perche'2 mesi fa è morto il mio adorato papà con un tumore al pancreas che in 43 giorni ce lo ha strappato via senza darci neanche il tempo di metabolizzare la cosa.Mia madre è distrutta,spesso scoppia in lacrime e noi siamo impotenti perché il suo dolore è anche il nostro. Anche a me capita di pensare che se veramente esistesse un Dio queste cose non accadrebbero.In 43 giorni in cui papà è stato in ospedale ho visto morire tante persone con questo male, troppe.Ho pregato,ci ho sperato in un miracolo ma i MIRACOLI non ESISTONO.C'è qualcosa dopo la morte??Forse si o forse No.So solo che ci rimane un vuoto incolmabile che mai nessuno potrà riempire.Un bacio

Annalisa83
Membro
Messaggi: 67
Iscritto il: lun 26 dic 2016, 8:24

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da Annalisa83 » gio 6 lug 2017, 1:23

Ciao fanny! Ho aperto il post x il suo titolo! Non scrivo da un po ma qui sul forum molto conoscono la mia storia. Oggi sono 7 mesi che mio marito non c'e più e io non solo non riesco a crederci ma per di piu sto sempre peggio!! Piu si va avanti e peggio si sta secondo me.... prima non ci credi ma poi quando qualcosa comincia a puzzarti perche inizi a capire, se è possibile, il mondo ti crolla addosso ancora di più! Ma come si puo vivere così? Mi manca troppo e sono passati sette mesi... una vita ma come farò?? Anche io sono molto arrabbiata con Dio... si, sono credente ed e anche moltp praticante... umile sempre a disposizione del prossimo... ma proprio per questo mi aspettavo un riscontro... non so come spiegarlo! Mia figlia tra 2 mesi farà 2 anni e io mi sento persa senza il suo papà! Morire a 36 anni... distrutto in 2 mesi da una bestia così...booooo... non potrò mai accettarlo!
Ultima modifica di Annalisa83 il lun 21 ago 2017, 6:57, modificato 1 volta in totale.

Sissi.62
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: sab 27 mag 2017, 0:29

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da Sissi.62 » gio 6 lug 2017, 11:00

Cara Fanny leggere il tuo post mi ha provocato tanto dolore. Ho perso mio marito due mesi fa per un tumore all'intestino con metastasi ovunque e con una sofferenza che puoi capire. sono ancora in mezzo ad una tempesta. E tutti mi dicono che con il tempo troverò un po' di pace. Io non ci credo mi sembra impossibile . Ora leggere le tue parole mi ha "purtroppo" dato ragione. Come si può continuare a vivere così con questa disperazione? Sono credente ma non riesco nemmeno più a pregare. Ti sono veramente vicina

Silvia73
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da Silvia73 » gio 6 lug 2017, 11:44

Ciao Fanny, capisco perfettamente come ti senti. Ho perso mia mamma sei fa e con lei le mie radici visto che mio papà gia ci aveva lasciato 11 anni fa. In questi anni sono rimasta con lei x mille motivi..il dolore per la morte improvvisa di.mio papà senza una diagnosi, la mia precarietà lavorativa, il fatto che forse non volevo lasciarla. Poi è arrivato il cancro e tutto e' finito. So che sopravvivere ad un genitore fa parte della vita ma io non ho.la forza x affrontare il dolore e la solitudine. Sono appena tornata da una settimana di vacanza, la prima che mi sono presa dopo i due anni di malattia in.cui non l 'ho lasciata mai. E' stata un.disastro. nn mi sento più parte di niente, non mi importa più di niente. Sono tornata con la febbre, mal di stomaco e per la prima volta nella mia carriera lavorativa mi sono messa in malattia. Ho tirato.fino adesso, non mi sono mai fermata. Ho pensato.al.dovere ma adesso.non ce la faccio piu. La mia vita e' andata a rotoli. Mi.manca il.mio.punto.di riferimento e non.ho.più voglia di fare finta di.niente. eh si, pwrche tutti si aspettano che dopo sei.mesi il lutto sia finito. Guai piangere o essere tristi..tutti abbiamo problemi, mica solo io! Forse è giusto attraversare il dolore anche toccando il fondo. Ma mi manca troppo' e credo di avere perso la leggerezza per sempre.

Annalisa83
Membro
Messaggi: 67
Iscritto il: lun 26 dic 2016, 8:24

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da Annalisa83 » gio 6 lug 2017, 14:44

Brava silvia.. hai ragione.. la leggerezza è persa per sempre!!!!
Io guardo certe foto della scorsa estate e penso che non avrò mai piu lo stesso sguardo... certe cose se le portano via i nostri cari...
Io faccio tutto per mia figlia ma anche se fuori sorrido x lei, il mio cuore si è spento quel maledetto giorno!!!! Non riesco piu a pregare nemmeno io.... forse non è giusto lo so... ma le preghiere devono essere fatte col cuore e il mio per il momento è muto.. purtroppo

Silvia73
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da Silvia73 » gio 6 lug 2017, 18:11

Ma voi credete che un giorno li riveremo e che non.e' finito tutto così nel silenzio? Che loro sono con noi e che ci vedono soffrire e soffrono? Che dobbiamo essere forti ed andare avanti anche per loro..ma come si con il cuore spezzato ? Io che nn ho figli e quindi un motivo per non lasciarmi andare..dove trovo la forza di andare avanti, di credere nel domani? Devo attaccarmi agli aperitivi, alle cene, alle uscite in cui si parla del.nulla? Io ho.perso la mia famiglia..Come faccio a trovare un.motivo per stare bene??? Scusate lo sfogo ma ho bisogno di confrontarmi con chi ha il mio stesso peso sul cuore.

Annalisa83
Membro
Messaggi: 67
Iscritto il: lun 26 dic 2016, 8:24

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da Annalisa83 » gio 6 lug 2017, 23:47

Silvia hai ragione..... che tristezza!!!!

angeladi
Membro
Messaggi: 73
Iscritto il: dom 30 apr 2017, 17:35

Re: mi sento tanto triste per la morte di mio marito

Messaggio da angeladi » sab 8 lug 2017, 7:42

LA MORTE DI MIO PADRE MI HA LASCIATO SOLO LA CONSAPEVOLEZZA CHE PRIMA O POI TUTTI DOBBIAMO MORIRE,PURTROPPO DA QUESTO VIAGGIO VERSO L'IGNOTO OGNUNO DI NOI NON PUÒ SFUGGIRE.QUESTO PENSIERO UN PO'MI DA PACE.UN SACERDOTE QUANDO SIAMO ANDATE A PRENOTARE IL FUNERALE DI MIO PADRE CI DISSE DI PENSARE CHE IN REALTÀ NON È UN ADDIO MA UN'ARRIVEDERCI E MENZIONANDO UNA FRASE DI UN FILM CHE AVEVA VISTO CI HA DETTO "CI VEDIAMO DOMANI".

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”