novità per me, ditemi se sono normale.

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
federica Benzi
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 26 giu 2017, 16:46

novità per me, ditemi se sono normale.

Messaggio da federica Benzi » lun 26 giu 2017, 17:14

buona sera a tutti, sono Fede, una new entry. da marzo mi sento entrata in una nuova dimensione, di colpo, e a volte mi sento strana. ho 43 anni, un marito, una cagnolina e due genitori. mia madre é stata operata alla schiena quasi due anni fa e ad oggi cammina ancora con girello, bastone e non può guidare. ha 67 anni. A marzo, una notte, girandosi nel letto, a papà é capitato di fratturarsi una costola. lui ha 71 anni, in gamba, socievole, in salute, nessun sintomo, sempre in movimento. Dalle indagini diagnostiche si è scoperto un cancro al polmone, già metastatizzato alle ossa. ricovero, esami, macchinari a volte rotti, un po' di ritardi... a breve inizierà radioterapia e chemio. Io sono figlia unica, mia madre é invalida. in due anni i miei genitori, giovani, briosi, viaggiatori, sono diventati due invalidi. Io prendo ferie, permessi, ora aspetto la 104 perché sono l'unica ad accompagnarlo invospedale. La notizia all'inizio mi ha distrutta, non avevo più lacrime, a volte mi prendevano piccole crisi di nervi a casa. poi il dolore lacerante ha lasciato spazio alla decisione, alla onnipotenza, all'energia! e anche alla rabbia! papà vive con determinazione la malattia. e'pronto a lottare, mai si lamenta, mai! neppure col caldo schifoso di questi giorni. e io... io come sto? mah... boh... credevo che questa disgrazia mi avvicinasse ancora di più agli amici più cari, ma, benché mi siano vicini, mi chiedano come va, non ho sempre voglia di parlare e di vederli. Mi sento una merda! Una mia amica, poverina, ha problemi con una corda vocale che fatica a guarire dopo un piccolo intervento. giustamente è preoccupata, capisco! ma quando mi dice che ogni sera piange e prende lo Xanax, mi altero. lei prende lo Xanax per un problema risolvibile, allora mio padre cosa dovrebbe prendere? eppure lui con noi non si lamenta mai! ecco, vivo una situazione in cui i problemi altrui mi toccano poco, come se i miei problemi fossero i peggiori del mondo! e mi sento ingiusta. a volte mi sento poco stabile emotivamente. Riesco a relazionarmi meglio con chi vive o ha vissuto ciò che vivo io. gli altri non capiscono. io auguro il bene a tutti, ci mancherebbe, ma dovrebbero provare a vivere una situazione tanto dolorosa, prima di lamentarsi per cose più piccole. Ragazzi, io a volte temo divperdere papà, altroché! per favore, ditemi la vostra. grazie!.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2488
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: novità per me, ditemi se sono normale.

Messaggio da Franco953 » lun 26 giu 2017, 18:14

Federica ciao
anzitutto mi spiace per la situazione che stai vivendo ma soprattutto mi spiace per papà e mamma
Capisco il tuo stato d'animo e lo condivido anche se scaricare emotivamente sugli altri , le tue preoccupazioni e le tue paure non riesce , a mio avviso, non ti portano da nessuna parte. Non ne ha giovamento tu, non ne hanno giovamento i tuoi e neppure le persone che vorrebbero starti vicino e non ci riescono.
Forse devi fare come papà. Scarica i tuoi stati d'animo contro la malattia. Trasforma il tuo dolore in impegno. Un impegno per aiutare i tuoi nell'affrontare le loro difficoltà in termini fisici e morali.
Papà e mamma sono due grandi persone e sanno di avere al loro fianco una grande figlia .
Sentirti una merda non è utile a nessuno e soprattutto a te stessa. Se proprio vuoi sentirti così puoi farlo una volta finita la battaglia sia che finisca bene o che finisca male. Se lo senti come esigenza piangi pure naturalmente e di nascosto . Piangere ti aiuterà a sfogarti e ti darà la possibilità di vedere le cose più chiaramente
Ora. però, non è il momento di svilirti perchè devi essere in prima linea con loro, al loro fianco senza esitazioni.

Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Faby76
Membro
Messaggi: 548
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: novità per me, ditemi se sono normale.

Messaggio da Faby76 » mar 27 giu 2017, 0:41

Ciao, Federica Non esiste un termometro per misurare la normalità di una persona o il dolore. Certo oggettivamente la situazione che stai vivendo tu è senza dubbio più difficile e dolorosa di quella della tua amica. Ma soggettivamente tutto può cambiare. La percezione del dolore fisico e psichico cambia da persona a persona e nella stessa persona da periodo a periodo. Concentrati sui tuoi genitori e in bocca al lupo
Ultima modifica di Faby76 il mar 27 giu 2017, 7:58, modificato 1 volta in totale.
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Cindy
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: ven 23 giu 2017, 23:32

Re: novità per me, ditemi se sono normale.

Messaggio da Cindy » mar 27 giu 2017, 5:36

Ciao Federica. Sono molto dispiaciuta x quello che vivi, mi dispiace tantissimo. Ti capisco molto bene mio padre è morto questa domenica, l abbiamo seppelliti ieri pomeriggio. Sono distrutta aveva metastasi ossee. Sono distrutta. Fatti tanta forza. Devi stargli cacio dai loro tanto amore, tanto tanto e ricevi quello che ti danno loro. Raccogli da tuo babbo tutto il suo amore x te, tutto ti sarà d aiuto dopo. A me non mi sembra vero che se ne sia andato. Sono stata impotente contro questa malattia che non so come definire che mi ha portato via il mio più grande protettore, colui che mi avrebbe voluto proteggere in eterno. Ti abbraccio carissima, è molto dura ma come tutti mi dicono, ti dico quello che mi hanno detto a me, dobbiamo andare avanti, lori ci amano. Mio babbo sono sicura che già prega x me è x i miei cari, x aiutarci in questi momenti terribili. Forza.

mari1962
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: lun 26 giu 2017, 19:55

Re: novità per me, ditemi se sono normale.

Messaggio da mari1962 » sab 8 lug 2017, 22:45

Ciao Federica sei normalissima. ...il problema del tuo papà è importante ed è ovvio che i problemi degli altri ti sembrino più piccoli anche perché pur volendo bene alle altre persone non potrai mai paragonarli ai tuoi genitori. ...non si può dare tutto a tutti .....e se gli amici sono veri amici ti capiranno vedrai. ....auguri

Cuda Giovanni
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 25 gen 2018, 10:14

Re: novità per me, ditemi se sono normale.

Messaggio da Cuda Giovanni » ven 26 gen 2018, 15:12

Comprensibile Federica,!
Un figlio cosa può fare se non soffrire ,?
Riprenditi la vita, con più amore verso tuo padre.
Lui non vuole che tu soffra.
Te lo dice uno che sta combattendo contro una bestia per la quale non esistono medicine. E le rare che ci sono, e la chemio, non può usarle per gravi problemi cardiaci.
Ho due figli........so quello che dico
Per il resto siamo nelle mani di Dio !

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”