la mia mamma sta morendo

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
barbara79
Membro
Messaggi: 234
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da barbara79 » lun 4 giu 2018, 10:42

Ciao a tutti amici miei,
oggi ho di nuovo bisogno del vostro conforto e del vostro abbraccio. Stamattina mi manca tanto, non so perchè, forse perchè questo periodo mi ricorda gli ultimi mesi dell'anno scorso, gli ultimi mesi con lei...o forse perchè sono tornata a casa a trovare mio padre e alla fine la sua mancanza la sento sempre. Però sono tanto giù. Mamma, ti amo da morire, e mi manchi tanto.

moni1
Membro
Messaggi: 996
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da moni1 » lun 4 giu 2018, 11:13

Barbara ecco veloce veloce un abbraccione caldo caldo da parte mia! spero ti arrivi!!!! FORZAAAAA

paul76
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 19:13

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da paul76 » lun 4 giu 2018, 13:06

barbara79 ha scritto:
lun 4 giu 2018, 10:42
Ciao a tutti amici miei,
oggi ho di nuovo bisogno del vostro conforto e del vostro abbraccio. Stamattina mi manca tanto, non so perchè, forse perchè questo periodo mi ricorda gli ultimi mesi dell'anno scorso, gli ultimi mesi con lei...o forse perchè sono tornata a casa a trovare mio padre e alla fine la sua mancanza la sento sempre. Però sono tanto giù. Mamma, ti amo da morire, e mi manchi tanto.
Anch'io in questi giorni mi sembra di essere tornato indietro di 5 mesi. Non so perché. E' difficile convivere coi ricordi e coi sensi di colpa.

barbara79
Membro
Messaggi: 234
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da barbara79 » lun 4 giu 2018, 13:26

Grazie mille moni.
Paul, pure a me sembra di essere tornata indietro. Cavolo non capisco. Mi sembra di fare passi avanti, di stare meglio e poi così, a tradimento, risale tutta l'angoscia e la tristezza. Mi fa rabbia tutto questo. Non posso pensare di stare sempre così tra alti e bassi. Ho bisogno di serenità, che non ho più da quando mia mamma ha iniziato a peggiorare. E' dall'estate del 2015 che vivo così. Sono davvero stanca. Stasera ho la psicoterapeuta, speriamo mi dica qualcosa che possa aiutarmi

paul76
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 19:13

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da paul76 » lun 4 giu 2018, 13:41

barbara79 ha scritto:
lun 4 giu 2018, 13:26
Grazie mille moni.
Paul, pure a me sembra di essere tornata indietro. Cavolo non capisco. Mi sembra di fare passi avanti, di stare meglio e poi così, a tradimento, risale tutta l'angoscia e la tristezza. Mi fa rabbia tutto questo. Non posso pensare di stare sempre così tra alti e bassi. Ho bisogno di serenità, che non ho più da quando mia mamma ha iniziato a peggiorare. E' dall'estate del 2015 che vivo così. Sono davvero stanca. Stasera ho la psicoterapeuta, speriamo mi dica qualcosa che possa aiutarmi
Tenersi impegnati col lavoro o con altre attività sicuramente aiuta, ma è come prendere medicine: quando smetti il problema si ripresenta.
Non so, vedo altre persone che la vivono meglio: non so come fanno. C'è da dire che, almeno nel mio caso, io non ho una famiglia mia, per cui da quando non c'è più mia mamma mi sento veramente solo.
E poi ci sono tanti pensieri: l'ansia per il tempo che passa, la nostalgia per il passato che non torna, l'incertezza su cosa c'è dopo e quindi il dubbio che alla fine sia tutto inutile e senza senso.

barbara79
Membro
Messaggi: 234
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da barbara79 » lun 4 giu 2018, 16:41

Neanche io ho una famiglia mia e mi sento molto sola. Io non ho ansia per il tempo che passa, ma tanta nostalgia del passato si. E tanta tristezza, e tanta stanchezza perchè non si può stare sempre male, cavolo. E poi vivo in un costante stato di ansia, a volte un po' passa, ma la maggior parte del tempo mi fa compagnia. E anche questo ormai dura da troppo tempo. Sono esausta. La sera è il momento in cui sto meglio perchè vado a dormire. Io sono sempre stata una persona un po' ansiosa, ma mi bastava una chiamata a mia mamma, o anche solo un suo abbraccio e mi passava tutto. Non ho più ritrovato la serenità che sentivo in quell'abbraccio. Con nessuno. Cavolo mentre sto scrivendo sto piangendo, meglio che smetto che sono al lavoro e mi sono ripromessa di non fare più vedere a nessuno le mie debolezze.

paul76
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 19:13

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da paul76 » lun 4 giu 2018, 18:01

barbara79 ha scritto:
lun 4 giu 2018, 16:41
Neanche io ho una famiglia mia e mi sento molto sola. Io non ho ansia per il tempo che passa, ma tanta nostalgia del passato si. E tanta tristezza, e tanta stanchezza perchè non si può stare sempre male, cavolo. E poi vivo in un costante stato di ansia, a volte un po' passa, ma la maggior parte del tempo mi fa compagnia. E anche questo ormai dura da troppo tempo. Sono esausta. La sera è il momento in cui sto meglio perchè vado a dormire. Io sono sempre stata una persona un po' ansiosa, ma mi bastava una chiamata a mia mamma, o anche solo un suo abbraccio e mi passava tutto. Non ho più ritrovato la serenità che sentivo in quell'abbraccio. Con nessuno. Cavolo mentre sto scrivendo sto piangendo, meglio che smetto che sono al lavoro e mi sono ripromessa di non fare più vedere a nessuno le mie debolezze.
Non so, a volte penso che è la nostra mente a crearci questi problemi. Io ad esempio non ero particolarmente "mammone", non avevo bisogno della presenza costante di mia mamma, ma quando è morta e ho avuto la certezza di non poterla più vedere ho sentito un vuoto e un'angoscia che non avevo mai provato prima. E anche adesso, a distanza di 5 mesi, ci sono momenti in cui mi sembra di tornare indietro: basta una foto, un ricordo, l'idea del passato che non può tornare. E soprattutto tanti tanti sensi di colpa per non essermi comportato sempre bene e per come avrei potuto spendere meglio il tempo.

CristianP
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: lun 19 giu 2017, 19:34

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da CristianP » lun 4 giu 2018, 19:09

Ciao compagni di sventura, torno a leggere il forum abbastanza spesso. In fin dei conti questo non ha molto senso mi dico... Forse la cosa che mi spinge a farlo e' una certa consolazione che provo nel non essere solo a vivere questa situazione.
Ormai e' passato più di un anno dalla scomparsa di mia madre e vivo grosso modo quello che ha descritto Paul, soprattutto una enorme nostalgia per un passato sempre più lontano. Adesso che i ricordi della malattia si affievoliscono, lasciando spazio a quelli dei giorni belli, mi sembra quasi irreale che sia successo, forse perché lavorando all'estero da 10 anni, vivo sporadicamente la triste realta' della casa vuota.
A parte questo mi addormento la sera e mi risveglio al mattino sempre con quell'idea fissa... mamma non c'e' piu'. Come la risolvo? Mi sono rassegnato a vivere così visto che non c'è soluzione. E' un'altra vita... Non penso sia possibile tornare ad essere come prima... non c'e' psicoterapia che tenga.
Penso che altri la vivano meglio perché sono meno sensibili o erano meno legati alle loro mamme.
Nemmeno io sono mai stato mammone Paul, cio' non toglie che mia madre fosse la cosa più preziosa che avevo... mi e' stata tolta, mi e' stato tolto tutto.

Silvia73
Membro
Messaggi: 60
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da Silvia73 » lun 4 giu 2018, 22:27

Vi leggo e potrei avere scritto io ogni singola parola. e' un anno e mezzo che vivo senza mia mamma e se in parte mi sto abituando all'assenza quel senso di vuoto nn si colma. A volte mi sembra che lei sia qui perché mi sembra impossibile non averla intorno. Tutto va avanti ma per me c' e' solo tanta malinconia. Mi capita di uscire più spesso di prima ma mi sembra solo un modo per fare passare il tempo perché nn posso stare sempre in casa a piangere. Sta arrivando l' estate e sento tutto il peso della solitudine. Chissa" perché mi fa questo effetto..dovrei avere voglia di leggerezza, di vacanza, invece mi manca ogni giorno di più. Anche a me sembra d'essere una aliena..conosco persone che affrontano i lutti come eventi inevitabili della vita che vanno superati perché tanto non si può fare niente. Per me e' cambiato tutto..ho perso tutto..non c è più normalità. Si impara solo a mettere una sorta d maschera per non farsi più ferire, almeno dalle persone che nn vogliono capire che vivere con il cuore spezzato e' una condanna. Grazie amici d el forum di esserci. E di farmi sentire meno sola.

paul76
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 19:13

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da paul76 » lun 4 giu 2018, 23:15

CristianP ha scritto:
lun 4 giu 2018, 19:09
Adesso che i ricordi della malattia si affievoliscono, lasciando spazio a quelli dei giorni belli, mi sembra quasi irreale che sia successo
A me paradossalmente sono proprio i ricordi belli quelli che mi fanno più male. Nello stesso tempo però non voglio dimenticare.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”