Tumore prostata: radioterapia o intervento

natnat
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 5 ago 2017, 12:42

Re: Tumore prostata: radioterapia o intervento

Messaggio da natnat » sab 6 gen 2018, 15:04

Buongiorno Valerio, per mio padre abbiamo optato per la radioterapia che ha terminato pochi giorni fa. Per ora non sappiamo niente perché anche per il Psa bisogna aspettare per poterlo eseguire. La radioterapia è lunga, nel senso che abbiamo scoperto la presenza del tumore ad agosto e dovremmo aspettare fino a marzo per sapere com'è andata, per mio padre è durata 39 sedute e non sono prive di effetti collaterali.

Stefano2018
Membro
Messaggi: 147
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: Tumore prostata: radioterapia o intervento

Messaggio da Stefano2018 » lun 8 gen 2018, 8:14

Valerio ha scritto:
sab 6 gen 2018, 14:11
Ciao a tutti
Mi chiamo valerio ho 63 anni ho il tumore alla prostata Gleason 7. 4+3 e psa 8
Sono molto indeciso sulla terapia e visto il problema dell incontinenza che sotto sforzo mi sembra abbiano tutti ,opterei per la radioterapia
Però avrei piacere di conoscere i risultati dei già operati
Grazie
I dati invece dicono che la maggioranza degli operati nei centri specializzati non ha problemi di incontinenza.

Ovviamente il rischio c'è ma non dovrebbe essere questo il motivo per cui scegliere un trattamento o meno.

hat
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 12 nov 2017, 16:36

Re: Tumore prostata: radioterapia o intervento

Messaggio da hat » mar 16 gen 2018, 22:23

Valerio ha scritto:
sab 6 gen 2018, 14:11
Ciao a tutti
Mi chiamo valerio ho 63 anni ho il tumore alla prostata Gleason 7. 4+3 e psa 8
Sono molto indeciso sulla terapia e visto il problema dell incontinenza che sotto sforzo mi sembra abbiano tutti ,opterei per la radioterapia
Però avrei piacere di conoscere i risultati dei già operati
Grazie
Mio padre è stato operato più di due anni fa a 74 anni in laparoscopia e non ha problemi di incontinenza.
Se vuoi un consiglio però non farti condizionare dalla soluzione più "facile", opta per quella che ha più probabilità di risolverti il problema definitivamente, anche se dovesse richiederti qualche sacrificio.
Poi leggendoti mi è anche venuta una cosiderazione ignorante su cui poi qualcuno magari potrà fornire elementi più precisi: tutto sommato la radioterapia si può sempre fare anche post intervento, un pò come sta accadendo a mio padre che a breve la comincerà. Nel caso contrario, se per qualche motivo la radioterapia non ha buoni risultati ed il tumore in qualche modo esce dalla loggia prostatica, suppongo diventerebbe molto più complicato eseguire un'operazione. Però su queste considerazioni ti sarà sicuramente d'aiuto chi ha più esperienza di me, che non sono nè un medico nè ho in mano dati statistici.

Stefano2018
Membro
Messaggi: 147
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: Tumore prostata: radioterapia o intervento

Messaggio da Stefano2018 » mer 17 gen 2018, 9:12

Ovviamente ogni caso deve seguire un proprio percorso ma è un dato di fatto che :

Se fai la radio un eventuale intervento di salvataggio ovviamente è fattibile ma può risultare più complicato.

Solo con L intervento si ha la reale stadiazioni della malattia sia per quanto il Gleason sia per quanto riguarda L estensione della malattia

Ci sarebbe anche un terzo motivo però più di nicchia ci sono degli studi che ritengono che asportare la massa tumorale dia dei benefici sulla sopravvivenza specifica per questo motivo negli ultimi dieci anni c'è stato un vero e proprio cambio di strategia visto che prima ad un soggetto con malattia extracapsulare veniva prescritto solo la terapia ormonale ora invece si spinge molto sui trattamenti locali come intervento e radio.

Di base va detto che scelti come prima linea L intervento o la radio danno risultati simili in termine di sopravvivenza cancro specifica.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”