Mia mamma ci sta per lasciare

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
maya87
Membro
Messaggi: 62
Iscritto il: dom 9 ott 2016, 8:06

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da maya87 » gio 5 ott 2017, 17:21

Secondo me è normalissimo non riuscire a fare più le cose che prima si facevano insieme. Perché non saranno mai più le stesse.
Io non riesco neppure a mangiare determinate cose che prima mi cucinava lei e che ora avrebbero un sapore tanto tanto più amaro.
Un abbraccio a tutti

Perla111
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: sab 29 lug 2017, 15:42

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da Perla111 » gio 5 ott 2017, 22:23

Ciao dissident come stai? Ciao maya, ti capisco. Io prima ripetevo sempre delle espressioni che doveva mio padre.. adesso non lo faccio più!! E vale anche per gli alimenti. Mia mamma non vuole più il formato di pasta preferito di mi padre!! Un abbraccio

CristianP
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: lun 19 giu 2017, 19:34

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da CristianP » ven 6 ott 2017, 0:53

Eh si... sono soprattutto queste piccole cose che danno una nostalgia insostenibile. Ti accorgi (adesso) che la vera felicità ce l'avevamo in tasca... la penna bic blu sul davanzale della finestra vicino al divano che mamma usava per le parole crociate :(

dissident83
Membro
Messaggi: 98
Iscritto il: ven 23 giu 2017, 12:44

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da dissident83 » ven 6 ott 2017, 9:26

Già sono le piccole cose che feriscono più di tutto il resto.

Scusate una domanda...penso di essere approdata alla fase della rabbia, ergo, devo incolpare assolutamente qualcuno altrimenti esplodo. Sto prendendo contatti e chiedendo consulenze per capire se posso procedere contro i due medici che non hanno diagnosticato il tumore a mia mamma. Certo non perchè hanno impedito la guarigione, so benissimo che di tumore al pancreas è difficile guarire, ma hanno comunque impedito di iniziare le cure quando ancora stava benino fisicamente, e leggevo online che anche in questo caso si parla di errore.
Sapete per caso se è un'utopia denunciarle? Nel senso, da utente io lo vorrei sapere se queste due sono incapaci (il medico di base infatti lo cambierò nei prossimi giorni) e se posso fidarmi. Scusate la domanda, so che non è un sito di consulenze legali, era per sapere se qualcuno sa qualcosa.
Essere attiva su queste cose mi fa bene, ho qualcosa a cui pensare e posso incolpare qualcuno (oltre me stessa ovviamente).
It's an art to live with pain.
Mix the light into grey.

maya87
Membro
Messaggi: 62
Iscritto il: dom 9 ott 2016, 8:06

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da maya87 » sab 7 ott 2017, 19:46

Ciao a tutti
Sara se vuoi ci possiamo sentire in privato e posso darvi qualche indicazione riguardo a quanto hai chiesto, sulla base della mia piccola esperienza lavorativa

Ramona
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: lun 16 gen 2017, 11:46

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da Ramona » sab 7 ott 2017, 21:01

Ciao Sara,
io mi sono rivolta ad un'associazione che tutela le vittime della malasanità a poche settimane dalla morte di mamma. Sono passati 9 mesi e ancora non ho notizie certe sulla possibilità o meno di denunciare i medici che hanno causato la morte di mia mamma con conseguenze devastanti a seguito degli interventi, chemio " fantasiose" ecc.... i medici legali stanno ancora esaminando la documentazione ma più passano i giorni e più penso che questi "luminari" della sanità sono intoccabili e l'avranno vinta per l'ennesima volta loro....

Cinzia72
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 3 nov 2017, 16:41

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da Cinzia72 » lun 6 nov 2017, 0:43

Salve anche io sto passando un periodo tremendo ... Mia madre ... Il mio massimo esempio di vita ... vedova a 39 anni io e mio fratello piccoli ... Ci ha cresciuti da sola senza mai farci mancare niente ... Due mesi fa dopo aver tossito ed uscito sangue .. chiamo il 118 ricoverata in pneumologia e li dopo averle fatto una tac ... ecco la sentEnza tumore al polmone sinistro con consegutente collassamento dello stesso .... In me è subentrata la disperazione anche perché i medici mi hanno detto che vistè le patologie di mia madre ( tre by pass ... ossigenoterapia. .) E vista l eta (80 anni) sarebbe stato meglio non accanirsi ulteriormente con chemio e che nessun chirurgo l avrebbe operata ... solo cure palliative conclusione dimessa portata a casa ( ovviamente non le ho detto che ha un tumore) ho deciso che mi prenderò cura di lei ..
Il primo mese collaborava ma adesso non vuole neanche sedersi sul letto .... Sono disperata ... Non faccio altro che piangere aspettando il giorno in cui non ci sarà più. .. Non mangia quasi niente ... È dimagrita ... Il tutto nel giro di due mesi ... vedo gli altri che ridono ... scherzano ... È penso beati loro che non hanno avuto la mia sfortuna .... È piango ininterrottamente. ... Spero di riuscire a farmene una ragione .... Non è giusto vedere una persona cara soffrire e che io non possa fare niente ...

Elegra
Membro
Messaggi: 233
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da Elegra » lun 6 nov 2017, 7:11

Cinzia hai ragione...non è giusto
È un calvario.Ma tu devi farti aiutare..hai l'assistenza domiciliare attivata? Hai qualcuno che ti può dare il cambio?
Per il cibo hai provato con le linee ipercaloriche che si trovano in farmacia?
Un abbraccio grande
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

nadiaboccia93
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 6 nov 2017, 15:48

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da nadiaboccia93 » lun 6 nov 2017, 16:08

ciao Sara, ho perso la mia mamma il giorno del mio onomastico per due tumori al cervello.
aveva 58 anni e io 24.
è passato un anno e il dolore è come il primo giorno, ma ti rendi consapevole di tante cose.
il 18 novembre uscirà il mio libro "..."
ti invito a leggerlo.
una lunga lettera tra la figlia e la madre recentemente scomparsa, la paura di perdere i ricordi è il motore che spinge a scrivere.
Attraverso la lettura di questo libro ci si rende consapevoli che nonostante questi grandissimi dolori, dobbiamo far di questi graffi, spinte per riscattarci.
Non bisogna smettere di sognare, di sorridere, di guardare il mondo colorato, perchè loro vorrebbero saperci felici.
Prima di morire mia mamma piangeva dicendomi che avrebbe voluto vedermi realizzata e felice...ti rendi conto?
lei stava per morire e invece di piangere per quello, piangeva per il fatto che non poteva vedere i suoi figli felici.
una grande donna. tutte le mamme sono grandi Donne. traiamo insegnamento da loro.
un bacio enorme.
Nadia Boccia

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”