Carcinoma prostata

Tonino Casadonte
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 6 set 2017, 12:44

Carcinoma prostata

Messaggio da Tonino Casadonte »

Buongiorno,
ho 59 anni, è da circa quattro anni che sono in sorveglianza attiva per tumore alla prostata, l'ultimo gleason è di 3+4 T1 rilevato dopo biopsia prostatica e quindi gli urologi di Milano mi hanno consigliato di fare la radioterapia, a causa anche di comorbidità, infatti prendo antiaggreganti per IMA, volevo chiederle se è possibile fare una terapia meno invasiva, ho sentito parlare di Hifu o di radioterapia stereotassica 5 giorni e altre, per evitare il più possibile gli effetti collaterali, specie l'impotenza, grazie per la risposta.
Stefano2018
Membro
Messaggi: 216
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: Carcinoma prostata

Messaggio da Stefano2018 »

La hifu non è un trattamento di prima linea almeno secondo le linee guida

La radioterapia ad alta intensità e solo un modo diverso di irradiare il campo in meno sedute con lo scopo di ridurre drasticamente i tempi del trattamento per determinati motivi.i primi risultati sono promettenti sia in termini di guarigione sia in termine di effetti collaterali provocati dalle radiazioni


Teoricamente è meno invasiva la radio tradizionale con un ciclo standard con imrt e igrt

Ti consiglio una visita da un radioterapista esperto che potrà spiegarti molto meglio di me.

Essendo un caso a basso rischio hai tutto il tempo di informarti e affrontare la cosa con calma e consapevolezza
paco89
Membro
Messaggi: 114
Iscritto il: mar 28 ott 2014, 17:36

Re: Carcinoma prostata

Messaggio da paco89 »

Buonasera, pur lavorando in questo settore consiglio di astenerci ad essere troppo diretti nel dare consigli nelle varie metodiche visto che la natura di questo forum può essere fraintesa ad uno spazio dedicato a qualche libero professionista. Non dimentichiamo la natura complessa di quel che discutiamo e la fragilità delle persone che convivono con dignità queste patologie. Piuttosto noi tutti dobbiamo aver fiducia dei professionisti che ci seguono ed avere la rete come supporto e non andare oltre il dovuto.
Un saluto a tutti e andiamo avanti uniti.
Paco
Tonino Casadonte
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 6 set 2017, 12:44

Re: Carcinoma prostata

Messaggio da Tonino Casadonte »

Grazie Stefano e Paco per le risposte. All'unità radioterapica di Catanzaro mi hanno comunque detto che ad oggi ancora la forma più sicura e risolutiva è la radioterapia specie per il mio caso, mi hanno anche tranquillizzato parecchio dicendomi che i rischi sono minimi, ed in casi come il mio la ripresa è quasi al 100%, loro trattano prostate ogni giorno, mi sono infatti già prenotato e sono uscito dall'ospedale felice, io pensavo che le radiazioni avrebbero potuto distruggere i nervi erigenti, mi hanno assicurato di no perchè questi sono più forti e resistenti del tessuto prostatico, anche l'incontinenza resta una cosa molto remota, comunque la prima cosa è eliminare il male. Grazie per le risposte.
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore alla prostata”