Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
Filomena
Membro
Messaggi: 500
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da Filomena » dom 21 ott 2018, 11:00

Buon giorno e buona domenica
I medici che mi seguono
Non uno e un ambulatorio e a turno cambiano
Ma sono sempre gli stessi
Alla domanda se non faccio la terapia mirata
Chemio a vita ecc?
La risposta e stata molto semplice se vuole suicidarsi lei e la padrona assoluta della sua vita
Con la terapia mirata non abbiamo detto che lei o altri guariscono dal cancro
Dal cancro non si guarisce
Ma si allunga il più possibile
Decida lei
X la recidiva parlo del mio caso
Mi è stato detto subito che il mio k al polmone un N2 era recidivo non hanno sbagliato
Dopo tre mesi si è risvegliato alla grande
Adesso faccio chemio mirata
Biologica
Da un anno analisi perfette e malattia stabile
Quindi ognuno di noi è in caso a se
Il cancro cambia da persona a persona
Un abbraccio a tutti buona domenica

moni1
Membro
Messaggi: 1139
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da moni1 » lun 22 ott 2018, 15:06

Roslele come stai? era tanto che non ti affacciavi qui...un saluto!

roslele
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da roslele » lun 22 ott 2018, 21:10

Ciao Moni vi leggo sempre però. ...come sto? Difficile rispondere....mi hanno sfrattato l inquilino era giovane ma molto cattivo...dopo la batosta della diagnosi ho passato dei giorni in internet cercando informazioni, poi ho consultato due chirurghi , ho preso informazioni di entrambi, e ho scelto. Così ho fatto prima di decidere se fare o no la chemioterapia. ...decisione sofferta (ero andata anche a scegliere la parrucca e avevo già pianificato di starmene lontana durante le cure per non pesare su mio figlio)...poi invece sono stata fortunata e non ho dovuto necessariamente farla.....sono consapevole che l inquilino può tornare ....cerco di vivere amando....mi godo un paesaggio, una giornata di sole, e perché no? Anche una giornata di lavoro perché Moni sono viva e consapevole che invece ci sono persone che al lavoro magari non possono andarci , di un paesaggio di una giornata di sole non possono godere perché stanno male .....e allora si Moni sto bene grazie....e spero che anche voi tutti voi state bene ......

moni1
Membro
Messaggi: 1139
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da moni1 » mar 23 ott 2018, 11:01

Brava Roslele! essere consapevoli della vita è una gran bella cosa! prendere i bei momenti da la carica per affrontare anche quando qualcosa va storto o non proprio come noi vorremmo che andasse. un abbraccio! e FORZA mi raccomando!

Zoe nic
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: dom 7 ott 2018, 0:04

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da Zoe nic » mar 6 nov 2018, 23:41

Solidea ha scritto:
mar 16 ott 2018, 5:55
"Qui il problema è che si passano notizie false: l' ascorbato di potassio che cura il cancro, l'alimentazione giusta che ti aiuta a guarire, la chemio è inutile e ti fa solo star male, gli oncologi non capiscono niente e che sarebbero meglio naturopati e omeopati e una bella cura disintossicante."
Cora, hai distorto tutto. Zoe ha scritto ben altro. Che gli oncologi pensino soltanto a propinarti la chemio di turno senza curarsi del paziente nella sua interezza non è soltanto vero, è verissimo. Anche qua sul forum non faccio che leggere di figli o coniugi disperati perché gli oncologi li trattano come dei numeri e dopo un po' li abbandonano a loro stessi. Non mi si usi la scusa del tempo, durante le famose "chiacchierate" nelle loro salette indirizzare un paziente da un collega che lo aiuti a disintossicarsi non costerebbe nulla. Il punto è che a loro non gliene frega niente, parliamoci chiaro.
Non puoi curare gli effetti collaterali di farmaci devastanti prescrivendo altri farmaci.
Abbiamo soltanto un fegato e soltanto due reni nel nostro corpo.
Brava Solidea! 👍 hai centrato l’obiettivo. 👏

Zoe nic
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: dom 7 ott 2018, 0:04

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da Zoe nic » mar 6 nov 2018, 23:43

maddalena ha scritto:
mar 16 ott 2018, 10:21
Salve,
ho un cugino in Svizzera ( cantone tedesco)che lo scorso anno
é stato operato all'intestino .. gli hanno asportato una buona parte .
Dopo la ripresa dall'intervento doveva sottoporsi a cicli di chemioterapia... ha scelto di non farli .
Non parlo direttamente con lui ma con la madre che è al corrente di tutto . Attualmente lui sta bene .
Ha intrapreso terapie diverse ( non farmacologiche)invece che tradizionali .
Questo so .
Un saluto a tutti e in bocca alla 🐳
Sono molto contenta😊

maddalena
Membro
Messaggi: 811
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da maddalena » mer 7 nov 2018, 1:18

Nella Struttura ospedaliera dove è in cura mio marito una Dottoressa di Medicina Nucleare molto apprezzata e conosciuta anche per l'impegno e la passione al suo lavoro e per migliorarne il risultato a beneficio dei suoi pazienti oncologici , purtroppo dovette lasciare perché giunta alla pensione.
A qualche giorno di distanza la scoperta di avere un cancro .
Essendo lei medico e aver curato per molti anni e anni migliaia di malati con questa
terribile malattia .. chi meglio di lei poteva
occuparsene ?! ... Nessuno.. preferì lasciare
tutto com'era .. scelse di non fare nulla ... eppure proprio lei che si dedicava con tanta passione e senza limiti di orari .. ha rifiutato le cure e la malattia se l'è portata via.

Solidea
Membro
Messaggi: 455
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da Solidea » mer 7 nov 2018, 18:59

Sì, ma perché non ha affrontato le cure?
Perché sapeva che sarebbe stata soltanto peggio e che sarebbe morta comunque? So che è una domanda scomoda, ma fa impressione leggere di medici che per primi prescrivono le chemio e poi quando si tratta della loro pellaccia lasciano stare.
Non voglio parlar male della dottoressa in questione che sarà stata sicuramente una gran brava persona ma...inviterei comunque a rifletterci su.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2737
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da Franco953 » mer 7 nov 2018, 21:22

Maddalena e Solidea
il discorso è quanto mai complesso soprattutto perchè, a mio avviso, si tratta di scelte personali.
Premetto che io credo fermamente che le uniche cure attuali contro il tumore sono chemioterapia e radioterapia
Comunque, se sono medico , quando mi rivolgo ad un malato di tumore , non posso affermare di non fare la chemio e radio perchè sono inutili , quando la medicina ufficiale ha piu' volte confermato che la cura ufficiale prevede chemioterapia e radioterapia.
Se il medico vuole essere corretto prospetterà al paziente l'esistenza di terapie alternative e, con la radio e con la chemio, quali sono i risultati e gli obiettivi , in base alla gravità del tumore,che si otterranno o che si vogliono ottenere evidenziando tutti gli aspetti positivi e negativi.
Tenete anche conto, come aspetto da non sottovalutare, che i medici e le strutture ospedaliere sono soggette a denunce penali , nel caso dovessero consigliare di non fare chemio e radio perchè "non fanno nulla" , ad un paziente che poi dovesse morire proprio di tumore.
Poi ognuno di noi, compresi i medici, sono liberi di effettuare le proprie scelte e non è detto, a mio avviso ,che un medico con un tumore, scelga di non fare chemio e radio perchè ritiene che sono inutili. Possono esserci altri fattori personali. Ci sono pazienti medici e non medici che si lasciano morire perchè non vogliono affrontare il futuro della malattia (operazioni, recidive, metastasi, sedute di chemio e radio, effetti collaterali ecc).
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

maddalena
Membro
Messaggi: 811
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Ma esiste qualcuno che ha rifiutato la chemio

Messaggio da maddalena » mer 7 nov 2018, 22:46

Si Franco comprendo e condivido il tuo intervento ...
Io mi limito ad esporre senza permettermi di dare un personale giudizio ... certo è che si deve avere una grande forza e coraggio per fare questa scelta ...
Son fatti che mi rimangono impressi nella mente per sempre ...
Il giornale locale ne parló...

Rispondi

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”