Rabbia e stanchezza

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Franz23
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: mar 14 nov 2017, 12:02

Re: Rabbia e stanchezza

Messaggio da Franz23 » lun 20 nov 2017, 19:00

Anche se con qualche giorno di ritardo grazie per il vostro supporto. Ognuno porta dentro di sè il senso di vuoto e lo sente a modo suo e lo elabora come meglio riesce. Vorrei essere di supporto ad altre persone ma penso che fin che non riuscirò a superare questa fase non avrò le capacità di farlo. Se chiudo gli occhi e mi concentro su ricordi belli lo sento cantare e spero tanto che anche voi abbiate un ricordo di chi avete perso che vi fa sorridere con il cuore.
Oggi mi sento però parecchio arrabbiata con questo mondo che stà andando a rotoli, che pensa solo ai profitti e al guadagno e se ne infischia della salute della gente. Non è possibile chiudere gli occhi su tutte queste persone che dal nulla si ammalano, che pur avendo uno stile di vita "sano" si ritrovano a combattere con queste bestie. Ed ecco che emerge il mio spirito da giustiziera che vuole cercare un colpevole, probabilmente le parole che dico sono la scoperta dell'acqua calda. Abitando in un paesino di montagna con il bosco diero casa mi chiedo fortemente il perchè, in una zona che dovrebbe essere "pura", si manifestano così tanti casi di tumori. A me questa cosa fa paura, sicuramente ora che sono stata toccata dal vivo ci penso di più mentre una volta era un pensiero distante che "non mi riguradava". E questo è lo sfogo numero 2. Grazie
Francesca

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”