ci siamo...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
hinagiku
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: ven 13 set 2013, 10:18

ci siamo...

Messaggio da hinagiku » mar 14 nov 2017, 18:53

Mia mamma è stata ricoverata in urgenza per occlusione intestinale. Tac d'urgenza. Ostruzione da carcinosi. Un mese fa alla risonanza non si evidenziavano segni di malattia. Ha staccato quindi chemio in vena ed iniziato chemio in pillole. A cosa è servito tutto ciò? A nulla. Mi sta lasciando. E io non posso fare nulla se non avere dentro tanto dolore e tanta rabbia. E la speranza di morire con lei.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: ci siamo...

Messaggio da Franco953 » mar 14 nov 2017, 19:00

hina
mi spiace che sei ritornata in questo forum con delle brutte notizie.
Mi spiace per mamma e per te che continui a soffrire con mamma.
Comprendo la rabbia e il dolore . Non ho altre parole se non la speranza che l'ultima tua frase sia dovuta soltanto all'atroce momento che stai vivendo.
Hina non so se ti interessa, ma io sono qui a tua disposizione
Se vuoi scrivermi in privato fallo pure.
Un forte abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Faby76
Membro
Messaggi: 881
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: ci siamo...

Messaggio da Faby76 » mer 15 nov 2017, 11:24

Hina capisco bene cosa stai provando. Circa un anno fa c'era mio padre nelle stesse condizioni di tua madre. Occlusione causata da tumore al pancreas. Non è facile vederli soffrire e vedere spegnere a poco a poco ogni barlume di speranza di poter guarire. Ora il tuo ruolo è fondamentale. Devi tenere duro. Devi fare finta che non stia per finire tutto. A mio padre davano fastidio le troppe coccole o le visite di parenti mai visti durante tutta la malattia. Proteggila e fai tutto quello che è necessario per farla soffrire il meno possibile. Falle dare l'unzione dei malati e la Comunione che l'aiuterà a stare serena, almeno per il mio papà è stato così. È importante!!! Se necessario portala in hospice, mio padre aveva il peg e le sacche per l'alimentazione e per l'ascite e credimi a casa era ingestibile e aveva più sofferenza. Ti sono vicina, prego per voi. Un forte abbraccio.
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

moni1
Membro
Messaggi: 1286
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: ci siamo...

Messaggio da moni1 » mer 15 nov 2017, 12:14

Hina anch'io mi accodo dicendoti di rimanere per quanto tu possa calma perché adesso ha veramente bisogno di te. ti abbraccio...forte forte

hinagiku
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: ven 13 set 2013, 10:18

Re: ci siamo...

Messaggio da hinagiku » mer 15 nov 2017, 16:55

Non credo di farcela. Quando non sono in ospedale piango tutto il giorno a casa da sola abbracciata al suo pigiama. In ospedale stanno tentando di fare rientrare la fase acuta dell'ostruzione e di ripristinare il transito attraverso la stomia. Se si riesce a farlo verrà ricoverata nella clinica dove si trova il suo oncologo che presumibilmente inizierà le cure palliative. Mentre lo scrivo non ci credo ancora. Mi chiedo come sia possibile che un mese fa, proprio un mese fa, la risonanza non mostrasse segni di malattia e oggi, un mese dopo, la tac mostra una massa peritoneale di 7 cm. Mi sembra tutto assurdo. Vorrei solo chiudere gli occhi e non aprirli mai più.

barbara79
Membro
Messaggi: 255
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: ci siamo...

Messaggio da barbara79 » mer 15 nov 2017, 18:18

Hina,
mi dispiace moltissimo, non c'è molto che possa dirti se non di stringere i denti e di mostrarti il più serena possibile davanti a lei. Io mi pento ancora di quando sono scoppiata in lacrime davanti alla mia mamma prima che morisse. Sento di averle arrecato altro dolore. Tu, se puoi, cerca di non farlo. Poi a casa piangi tutte le tue lacrime e sfogati con noi quando vuoi.
Un abbraccio
Barbara

canghita
Membro
Messaggi: 61
Iscritto il: dom 20 ago 2017, 20:28

Re: ci siamo...

Messaggio da canghita » mer 15 nov 2017, 18:41

Cara. Mi spiace. Tantissimo. Conosci la mamma e sai di cosa ha bisogno. Ti verrà spontaneo ma cerca di mostrarti forte come quando hai imparato a camminare. Rendita orgogliosa ed allegra. Viva fino all' ultimo. Se puoi..lei lo sa che se ne sta andando ma tu rendite tutto più facile. Se puoi. Sei in essere umano. Lei lo sa.
Mio papà si è spento 2 settimane fa e lo piango ancora e non sono di primo pelo ma non ci si può preparare abbastanza ad un dolore così grande.

Solidea
Membro
Messaggi: 893
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: ci siamo...

Messaggio da Solidea » mer 15 nov 2017, 20:15

Hina, ma i medici che dicono a proposito del fatto che un mese fa la tua mamma era pulita e ora è spuntata una massa di ben 7 cm?
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

hinagiku
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: ven 13 set 2013, 10:18

Re: ci siamo...

Messaggio da hinagiku » ven 17 nov 2017, 9:20

Solidea ha scritto:
mer 15 nov 2017, 20:15
Hina, ma i medici che dicono a proposito del fatto che un mese fa la tua mamma era pulita e ora è spuntata una massa di ben 7 cm?
Solidea l'oncologo non se lo spiega. Ha predisposto il ricovero per indagare meglio, perchè per lui è allucinante che in un solo mese da zero a 7 cm.

Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”