GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Cristina 71
Membro
Messaggi: 68
Iscritto il: ven 23 mar 2018, 13:28

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da Cristina 71 » gio 19 apr 2018, 17:39

Prova a guardare ora.😵

Zimmer
Membro
Messaggi: 90
Iscritto il: ven 8 ago 2014, 12:42

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da Zimmer » ven 20 apr 2018, 10:12

Ciao sono Zimmer, e avrei piacere di aggiornarvi sulla situazione di mio cugino. Il referto definitivo è già arrivato ma io non sono al corrente di quale sia il mostro esatto che lo ha colpito, non ho avuto il coraggio di chiederglielo, tanto a me non servirebbe molto saperlo. Già il fatto che non sia operabile non è una buona notizia. So che è in buone mani, abitando a Bologna è stato preso in carico sin da subito dal centro tumori celebrali dell'Ospedale Bellaria e quindi sicuramente tutto quello che potranno fare per lui glielo faranno. Fino a metà maggio dovrà sottoporsi quotidianamente a sedute di radio, poi già da un po' sta facendo la chemio per via orale che mi ha confidato essere per lui devastante perché si sente a pezzi, tanto tanto stanco. Poi ci sono le 2 iniezioni di cortisone al giorno che lo agitano e non gli consentono di riposare la notte. Mi sono fatta coraggio e lo sono andata a trovare mercoledì, cavolo come è difficile per me che ci sono già passata, non pensavo ....
Lui era arrabbiato, molto arrabbiato perché era appena stato dimesso da un ricovero d'urgenza di 5 giorni per embolia polmonare dovuta semplicemente ad una mancanza di precise informazioni per il proseguimento della terapia anticoagulante. Io l'ho visto cambiato rispetto a sole due settimane fa, come se la disperazione iniziale e la paura si fossero trasformate in consapevolezza che l'unico modo per andare avanti è questo. Cristina71, come vorrei che anche la storia di mio cugino potesse in qualche modo stupire tutti come è stata la tua, ma sembra impossibile.
Grazie

Cristina 71
Membro
Messaggi: 68
Iscritto il: ven 23 mar 2018, 13:28

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da Cristina 71 » ven 20 apr 2018, 10:20

Cosa poterti dire?
Spero tanto possa stupire anche Lui.
Io non riesco e non voglio mai espormi ed avere la presunzione di sapere come la vivano gli altri.
Speriamo possa ritrovare la forza, anche solo l incazzatura.
Meglio essere incazzati che stanchi.
Questo è il mio pensiero.
Un abbraccio

ECi
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 30 mag 2018, 22:56

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da ECi » mer 30 mag 2018, 23:18

Siamo sulla stessa barca, il mio compagno di 33 anni è stato operato di astrocitoma III tre anni fa e la paura che ritorni è sempre presente e mi fa stare male.
Se qualcuno volesse fare due chiacchiere può contattarmi in privasti :)

Cristina 71
Membro
Messaggi: 68
Iscritto il: ven 23 mar 2018, 13:28

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da Cristina 71 » gio 31 mag 2018, 14:41

ECi ti ho inviato messaggio pvt

Antonio 1970
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 6 dic 2018, 15:18

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da Antonio 1970 » sab 8 dic 2018, 21:37

Salve a tutti.
Vi scrivo,perché anche faccio parte di questa sfortuna. Nel mese di luglio sono andato a fare una RSM encefalo perché avevo vuoto di memoria,frammenti 30sec. È venuto fuori che avevo un tumore frontale dx 3cm di diametro.Glioma di ll grado.Operato di agosto,operazione è andata troppo bene,anche io ho recuperato velocemente,dopo 7 giorni a casa,e dopo 45 giorni ho ripreso a lavorare. Peccato che la gloria è durata 20giorni. Sono andato a Bologna a fare un piano dì chemioterapia,ma dalla RSM è venuto fuori che non si poteva fare. Prima dovevo fare un piano di radioterapia. 45 sedute.sto ancora facendo. Io penso che via di uscita non c'è,o mi consuma piano piano,o lo consumo io velocemente,preferisco la seconda. Così credo che alla fine vincerò io.Forzaaaa

Antonio 1970
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 6 dic 2018, 15:18

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da Antonio 1970 » sab 8 dic 2018, 23:33

Ciao a tutti.
Io ho scoperto di avere un tumore anteriore dx . Mi sono operato di agosto 2018,operazione è andata troppo bene,anche io ho recuperato velocemente. Dopo una settimana a casa,ed dopo 45 giorni a lavorare. Peccato che la gloria è durato meno dì un mese. Avevo una Glioma di ll grado. Sono andato a Bologna per un piano terapeutico(chemioterapia). Non si poteva fare più,perché dalla RSM,e venuto fuori che prima bisognava tratare con radio terapia. 45 sedute tutti i giorni. Non ho ancora finito. Vedo che è dura. Ma non c'è una via di uscita. O mi finisce piano piano,o lo finisco io velocemente. Preferirei la seconda. Alla fine vincerò io,,,,Forzaaaa.

Francesco73
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: lun 3 dic 2018, 9:43

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da Francesco73 » lun 14 gen 2019, 23:23

Ciao Bruna, io sto vivendo dopo 7 anni una recidiva per glioma di secondo grado. Posso capire la situazione...ci sono sviluppi?
Francesco

123stella
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 23 gen 2019, 1:18

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da 123stella » mer 23 gen 2019, 2:38

Ciao a tutti, sono una giovane ragazza di 25 anni e mi ritrovo qui in questo forum a scrivere questo post alle 2 di notte perche anche oggi non riesco a prendere sonno...domenica il mio fidanzato partirà per Udine per essere operato dal Dott.Mirian Skrapp, dopo diagnosi fatta a Catania di Astrocitoma diffusivo di grado II in sede frontale, a destra.
Vorrei raccontarvi la mia storia:
Io e il mio fidanzato stiamo insieme da un anno e mezzo, viviamo insieme praticamente e ci amiamo moltissimo. È l amore della mia vita, il mio primo vero amore... il mio migliore amico.. mio fratello... È tutto per me insomma.
Lui è un ragazzo meraviglioso, gentile, premuroso, generoso, romantico, ed anche bellissimo... per me è fantastico. Ma quello che sto vivendo adesso sta mettendo a dura prova tutto!
Ci siamo laureati insieme... lui a ottobre in Farmacia, io in infermieristica a novembre.. abbiamo fatto tanti sacrifici, anche per studiare sempre insieme e ci siamo sostenuti sempre... tutto andava per il meglio quando 3 giorni prima la mia laurea lo trovo a terra in una pozza di sangue mentre stava per morire soffocato dal suo stesso sangue.. ho fatto il possibile per salvargli la vita e ci sono riuscita tirando fuori tutte le mie conoscenze in campo... era la sua prima crisi epilettica dovuta al tumore di cui ancora non sapevamo nulla.
Dopo una settimana arriva la diagnosi, solo Dio sa quanto ho sofferto appena l ho saputo.
I dottori sostengono che ce l abbia da anni questo tumore e che solo adesso, ingrandendosi, comincia a dare I primi sintomi. Ma I sintomi aihmè sono quelli tipici di una compressione sul lobo frontale che controlla personalità, umore, affettività....
Non è piu lui... È al bivio tra l apatia e l euforia, spesso mi insulta e mi tratta male,
mi fa dei brutti scherzi e mi fa spaventare, è diventato volgare e menefreghista, è cambiato.. ma tutti questi brutti sintomi sono dovuti da questa compressione ho letto, sindrome prefrontale!!... non è sempre cosi ma standogli accanto costantemente noto tutti I suoi cambiamenti d umore e di personalità e mi chiedo ogni giorno se andranno via e tornerà ad essere il principe che è sempre stato. Qualcuno c è passato?
A volte, durante I momenti di lucidità si scusa dicendomi che nn sa cosa gli passa per la testa, mi dice " amore scusami se sono pazzo", e mi fa una tenerezza immensa. È sempre molto dolce e premuroso ma è visibilmente cambiato.. ed io che lo conosco bene e gli sono sempre accanto soffro tantissimo per questo. Cerco di fare pazienza, di prendere tutto come un gioco come fa lui ma spesso ne esco sfinita ed esaurita e scoppio..a piangere, a urlare contro di lui... lui è sereno, non si rende quasi conto... è come un bambino monello e cattivello di 5 anni... a volte io piango e lui ride e mi prende in giro... ci vuole una forza sovraumana... gli resto accanto cercando di tenere vivo il ricordo del ragazzo fantastico che ho conosciuto ma vi giuro che è davvero difficile. Sto accanto ad una persona totalmente diversa da quella d cui mi sono innamorata.
Prego tutte le sere per lui e lo abbraccio forte forte ogni notte, lo amo da morire. Faccio finta di nulla... gioco e scherzo sempre insieme a lui e ci divertiamo tanto anche perche io sono sempre super positiva e di mio ho sempre una gran voglia di scherzare e giocare. Sono una ragazza molto allegra.. ma sono molto stanca, lavoro tanto, faccio tanti sacrifici, torno a casa e sto appresso a lui.
Prende antiepilettici e non può guidare, uscire, bere, fare cose stancanti al momento ma nn mi importa... gli sto accanto e lo farei sempre... mi spaventa tanto il fatto che lui non torni piu come prima... anche se non glielo do a vedere soffro tantissimo per quello che fa e dice oltre che per il suo tumore in se e mi chiedo se ci sono tra voi dei casi di persone simile al mio.. come l avete affrontata? Si può guarire per sempre o si hanno gli anni contati? Lui ha solo 27 anni...
Cosa succederà dopo la sua operazione? Radio? Tornerà ad una vita normale? Non ci hanno detto ancora nulla.
Una preghierina per lui che si opera il 31 gennaio. Grazie Infinite per avermi ascoltata.

Alex.cr
Membro
Messaggi: 283
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: GLIOMA 2-3 GRADO - NON VIVO PIU'

Messaggio da Alex.cr » mer 23 gen 2019, 7:53

Capisco tutte le preoccupazioni e la disperazione nel vedere che non è lui, purtroppo quella brutta bestia incide sotto tanti aspetti, fisici e mentali. Se non si sono espressi i medici difficile dirti di più, certo l'obiettivo dell'intervento è proprio quello di togliere la compressione e recuperare quanto più possibile, cerca di essere positiva su questo. Il dopo sarà con ogni probabilità fatto di radio, la prospettiva di un grado II dovrebbe essere lunga (le prospettive al di là delle statistiche sono molto personali e dipendono da tanti fattori) quindi per ora mi concentrerei proprio sull'operazione e sul recupero, il dopo si vedrà. Questa è la priorità ora. Comunque cerca di parlare coi medici, fai domande. Spesso tendono a non dire se non gli viene chiesto espressamente. Coraggio, un abbraccio e facci sapere
Ultima modifica di Alex.cr il gio 24 gen 2019, 6:30, modificato 1 volta in totale.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumori cerebrali”