TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

giiuseppe
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: gio 29 mar 2018, 22:44

TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da giiuseppe » gio 29 mar 2018, 23:05

Salve a tutti gli utenti di questo utilissimo forum,
scrivo qui per chiedervi suggerimenti terapeutici per mio padre, attualmente 78enne, ormonorefrattario e asintomatico, con diagnosi datata 2007 di adenocarcinoma scarsamente differenziato della prostata (Grado 8°, 4+4 Gleason) con permeazione neoplastica perineurale (Adenocarcinoma bilaterale infiltrante i tessuti extracapsulari e le vescicole seminali; Stadio pT3b R1 pN0; linfonodi indenni da neoplasia).

Per esaustività vi riassumo in breve le varie operazioni e terapie cui mio padre si è sottoposto nell'arco di questi 11 anni di malattia:

* dal 2008 a metà 2012: TERAPIA con Zoladex 10,8 (1 iniezione ogni 3 mesi) + Casodex 50 (1 compressa al giorno)
* il 17/07/2012: PROSTATECTOMIA radicale + asportazione dei linfonodi regionali
* dal 01/11/2012 al 21/12/2012: ciclo di RADIOTERAPIA su loggia prostatica + area linfonodale pelvica (28 sedute in tutto)
* dal 01/03/2013 al 01/12/2015: TERAPIA intermittente col Bicalutamide 50mg (1 mese si e 3 mesi no)
* dal 26/01/2017 al 23/02/2017: TERAPIA con ESTRACYT 140mg (3 caspule al giorno)
* dal 02/02/2018 al 01/03/2018: TERAPIA con ESTRACYT 140mg (2 caspule al giorno)

01/03/2018 PSA 1,093
15/03/2018 PSA 1,279

Tac - Scintigrafia ossea - Pet Psma - Pet Rame64 - Risonanza magnetica Tesla 3: TUTTE NEGATIVE (no metastasi).

Vista la scarsissima efficacia dell'Estracyt (unita ai pesanti effetti collaterali su emocromo e pressione arteriosa riscontrati da mio padre), vi chiedo un consiglio su terapie alternative da intraprendere per contrastare l'aumento del PSA. Esistono altre possibilità di cura?

Vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità.

Stefano2018
Membro
Messaggi: 213
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da Stefano2018 » gio 29 mar 2018, 23:52

Dove hai effettuato la pet psma e la pet rame 64 è un informazione utile per tutti i malati.

Non essendo dottori non possiamo dare pareri quello che posso dirti :

Il psa è molto basso e non ci sono metastasi quindi ci sono dottori che in questi casi consigliano di continuare la semplice terapia ormonale(lupron enantone firmagon per poi utilizzare i farmaci di seconda linea come abirarerone enzalutamide e ultimo per commercializzazione l apalutamide

Stefano2018
Membro
Messaggi: 213
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da Stefano2018 » ven 30 mar 2018, 0:06

Onestamente nella mia ignoranza non capisco come si è arrivati al ESTRACYT.....

giiuseppe
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: gio 29 mar 2018, 22:44

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da giiuseppe » ven 30 mar 2018, 12:47

Ciao Stefano,

siamo arrivati all'Estracyt perché le altre strade terapeutiche erano oramai già state percorse (ormonoterapia, prostatectomia, radioterapia).
Trattandosi ancora di un caso non avanzato (almeno formalmente), non so se i farmaci da te menzionati sarebbero prescrivibili o meno.
La tua esperienza clinica è per caso similare a quella di mio padre?

Comunque, per rispondere alla tua richiesta d'informazione: la Pet Psma col Gallio 68 l'ho effettuata al Sant'Orsola di Bologna mentre la Pet con Rame 64 l'ho svolta presso la struttura mobile Acom di San Benedetto del Tronto.

Stefano2018
Membro
Messaggi: 213
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da Stefano2018 » ven 30 mar 2018, 14:21

Da quello che leggo Estracyt si utilizzava negli anni passati come cura palliativa quando non c era altri farmaci a disposizione essendo un chemioterapico.

Probabilmente c'è un vuoto nel tuo racconto perché si passa da un casodex 50 (dose standard 150) a intermittenza all' 'Estracyt , il psa prima dell utilizzo di questo farmaco a quanto era arrivato ?

Il testosterone è stato dosato ?

Il blocco ormonale è stato sospeso ?

Nei casi come quelli di tuo padre è stata fatta richiesta di approvare L utilizzo di enzalutamide anche in pazienti senza metastasi

https://www.pharmastar.it/news/oncoemat ... iata-25963

giiuseppe
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: gio 29 mar 2018, 22:44

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da giiuseppe » ven 30 mar 2018, 15:45

Ti ringrazio per l'ottima imbeccata sull'Enzalutamide, vedrò seduta stante di informarmi sulla disponibilità del farmaco e sulla possibilità di prescrizione.

Per ciò che concerne le oscillazioni del PSA riscontrate in questo lungo arco di tempo ultradecennale, mi permetto di trascriverti per esaustività l'intera tabella cronologica dei dosaggi dell'antigene, debitamente intervallati dalle diverse cure e terapie sostenute da mio padre dal 2007 ad oggi:


19/04/2007 psa 94,62
18/10/2007 psa 105,00

* AGOBIOPSIA PROSTATICA: adenocarcinoma scarsamente differenziato della prostata (Grado 8°, 4+4 Gleason)
con permeazione neoplastica perineurale (la neoplasia interessa il 70% dei frustoli)
* dal 14/12/2007 inizio terapia Zoladex 10,8 (1 iniezione ogni 3 mesi) + Casodex 50 (1 compressa al giorno)

14/02/2008 psa 1,314
22/05/2008 psa 0,255
08/08/2008 psa 0,190
01/10/2008 psa 0,140
02/02/2009 psa 0,082
18/05/2009 psa 0,050
04/09/2009 psa 0,090
01/12/2009 psa 0,050
17/03/2010 psa 0,060
06/08/2010 psa 0,090
29/12/2010 psa 0,092
14/04/2011 psa 0,142
01/07/2011 psa 0,330
16/12/2011 psa 0,523
11/05/2012 psa 1,266

* TAC negativa
* SCINTIGRAFIA OSSEA TOTAL BODY negativa
* 17/07/2012 prostatectomia radicale + asportazione di linfonodi regionali (Esito: Adenocarcinoma bilaterale infiltrante i tessuti extracapsulari e le vescicole seminali; Stadio pT3b R1 pN0; linfonodi indenni da neoplasia)

29/10/2012 psa 0,120

* dal 01/11/2012 al 21/12/2012 ciclo di radioterapia su loggia prostatica + area linfonodale pelvica (28 sedute in tutto)
* 01/03/2013 inizio terapia intermittente col Bicalutamide 50mg (1 mese si e 3 mesi no)

07/03/2013 psa <0,04
30/05/2013 psa <0,04
20/08/2013 psa 0,01
20/11/2013 psa <0,04
18/03/2014 psa 0,027
18/09/2014 psa 0,023
17/12/2014 psa 0,016
11/05/2015 psa 0,035
11/08/2015 psa 0,027

* 01/12/2015 fine terapia intermittente col Bicalutamide 50mg (1 mese si e 3 mesi no) iniziata nel 2013

13/01/2016 psa 0.049
14/04/2016 psa 0,048
11/08/2016 psa 0,114
04/11/2016 psa 0,180
23/01/2017 psa 0,293

* dal 26/01/2017 al 23/02/2017 terapia quadrisettimanale con ESTRACYT 140mg (3 caspule al giorno)

07/03/2017 psa 0,010
31/05/2017 psa 0,027
23/08/2017 psa 0,051
27/11/2017 psa 0,251
14/12/2017 psa 0,272
18/12/2017 psa 0,326
09/01/2018 psa 0,691
26/01/2018 psa 1,310

* dal 02/02/2018 al 01/03/2018 terapia quadrisettimanale con ESTRACYT 140mg (2 caspule al giorno)

01/03/2018 psa 1,093
15/03/2018 psa 1,279


Spero di aver fornito un quadro clinico più orientativo e approfondito.

Brunelleschi18
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 10:22

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da Brunelleschi18 » ven 30 mar 2018, 16:10

Prova a dare una occhiata alle linee guida:

http://www.aiom.it/C_Common/Download.as ... ostata.pdf

Stefano2018
Membro
Messaggi: 213
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da Stefano2018 » ven 30 mar 2018, 17:07

La medicina non è una scienza esatta e io ne capisco poco ma posso sapere qualche centro ti segue ?

Come mai non è stata operato subito ?

Come mai gli è stato prescritto casodex 50 a intermittenza

Come mai non si è aspettato un valore più alto del psa per fare esami diagnostici visto i falsi negativi

Il testosterone è azzerato ?

Comunque è una ventata di ottimismo vedere che persone con Gleason e psa elevato dopo 10 anni sono ancora vive e praticamente ancora non hanno segni della malattia ancora clinicamente verificabili

giiuseppe
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: gio 29 mar 2018, 22:44

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da giiuseppe » ven 30 mar 2018, 20:21

Brunelleschi18 ha scritto:
ven 30 mar 2018, 16:10
Prova a dare una occhiata alle linee guida:

http://www.aiom.it/C_Common/Download.as ... ostata.pdf
Grazie per il link, Brunelleschi.

giiuseppe
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: gio 29 mar 2018, 22:44

Re: TERAPIE ALTERNATIVE A ESTRACYT PER CARCINOMA PROSTATICO

Messaggio da giiuseppe » ven 30 mar 2018, 20:26

Stefano2018 ha scritto:
ven 30 mar 2018, 17:07
La medicina non è una scienza esatta e io ne capisco poco ma posso sapere qualche centro ti segue ?

Come mai non è stata operato subito ?

Come mai gli è stato prescritto casodex 50 a intermittenza

Come mai non si è aspettato un valore più alto del psa per fare esami diagnostici visto i falsi negativi

Il testosterone è azzerato ?

Comunque è una ventata di ottimismo vedere che persone con Gleason e psa elevato dopo 10 anni sono ancora vive e praticamente ancora non hanno segni della malattia ancora clinicamente verificabili

Non essendo un esperto in materia, mio padre si è sempre rimesso alle disposizioni mediche senza porsi troppe domande, quindi non saprei proprio definirti il perché di certe scelte metodologiche.

Se non sono indiscreto, potrei saprei se il tuo caso clinico è raccostabile a quello di mio padre?

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”