Tumore colon/retto a 35 anni

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Riccardo82
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 7 apr 2018, 8:48

Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Riccardo82 » sab 7 apr 2018, 9:03

Ciao a tutti,
ho 35 anni e a inizio marzo mi è stato diagnosticato un tumore al colon/retto più piccolissima massa (8mm) nel polmone.
Raro adenocarcinoma per la mia età, senza precedenti in famiglia.
Sto facendo chemioterapia, in prospettiva di operarmi, per il polmone i primari contano che la massa si dissolva da sola con la cura.
Per ora a parte non dormire la notte, spesso dal male, spesso dai pensieri, sono solo preda degli effetti collaterali, nausea, stanchezza, eritemi, diarrea.
Ho una gran paura e sono molto preoccupato, è tosta, ci vuole gran coraggio e pazienza che ho ma non voglio far vedere in realtà quanta paura ho ai miei parenti, distrutti, e alla mia fidanzata. Ho letto molto sul vostro sito, ho letto molto purtroppo anche su internet in generale. Non so se ho fatto bene, perché percentuali e storie spesso non danno coraggio. Mi chiedo se guarirò completamemte e riuscirò a tornare alla mia vita di prima o se tutto ormai è compromesso, ho una gran confusione in testa. Spero di poter prima o poi tornare qui e comunicarvi che tutto è andato per il meglio, che tutto è risolto.
Grazie di aver letto il mio sfogo.
Ciao.

Tati
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: ven 6 apr 2018, 18:58

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Tati » sab 7 apr 2018, 9:09

Ciao Riccardo,
Tutto quello che stai provando è assolutamente normale. Vedrai che riuscirai a trovare una forza che non sapeci di avere. Abbandona ricerca ossessive sulle statistiche, non serve a nulla perché ogni storia è a sè. Affidati alle cure, con coraggio e convinzione è tutto andrà per il meglio.
Un abbraccio grande

Riccardo82
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 7 apr 2018, 8:48

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Riccardo82 » sab 7 apr 2018, 9:14

Tati ha scritto:
sab 7 apr 2018, 9:09
Ciao Riccardo,
Tutto quello che stai provando è assolutamente normale. Vedrai che riuscirai a trovare una forza che non sapeci di avere. Abbandona ricerca ossessive sulle statistiche, non serve a nulla perché ogni storia è a sè. Affidati alle cure, con coraggio e convinzione è tutto andrà per il meglio.
Un abbraccio grande
Grazie mille Tati,
ricambio l’abbraccio e ti auguro le migliori cose.

fiore69
Membro
Messaggi: 58
Iscritto il: dom 25 giu 2017, 15:06

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da fiore69 » sab 7 apr 2018, 9:38

Ciao.
Nelle tue parole ho rivisto la mia storia. Te lo dico davvero non cercare su Internet... ti fai soltanto del male. Io ho cominciato a stare meglio quando ho smesso di pensare, ho ripreso il lavoro ed ho cercato di vivere giorno per giorno. L'atteggiamento psicologico è fondamentale per combattere. Mi hanno dato tre volte per spacciata. Le prime settimane stavo tutto il giorno a letto al buio facendo ricerche sul telefono.
Pensa la prima linea di chemioterapia è stata sospesa per tossicità elevata dopo 2 cicli.
Adesso sto facendo la seconda linea con gli stessi farmaci + avastin e sono al quarto ciclo. Sto benissimo e vado al lavoro. Anche i medici non se lo spiegano.

Riccardo82
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 7 apr 2018, 8:48

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Riccardo82 » sab 7 apr 2018, 13:10

fiore69 ha scritto:
sab 7 apr 2018, 9:38
Ciao.
Nelle tue parole ho rivisto la mia storia. Te lo dico davvero non cercare su Internet... ti fai soltanto del male. Io ho cominciato a stare meglio quando ho smesso di pensare, ho ripreso il lavoro ed ho cercato di vivere giorno per giorno. L'atteggiamento psicologico è fondamentale per combattere. Mi hanno dato tre volte per spacciata. Le prime settimane stavo tutto il giorno a letto al buio facendo ricerche sul telefono.
Pensa la prima linea di chemioterapia è stata sospesa per tossicità elevata dopo 2 cicli.
Adesso sto facendo la seconda linea con gli stessi farmaci + avastin e sono al quarto ciclo. Sto benissimo e vado al lavoro. Anche i medici non se lo spiegano.
fiore69 ha scritto:
sab 7 apr 2018, 9:38

Ciao fiore, grazie mille, le tue parole mi danno conforto! Anche a me hanno interrotto al primo ciclo perché troppa tossicità, ora al terzo un pochino meglio.
Ti do ragione su tutto. Un grande abbraccio e ti auguro tutto il bene possibile. Ciao

Solidea
Membro
Messaggi: 398
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Solidea » sab 7 apr 2018, 13:21

Ciao Riccardo,
anche mia madre k colon senza nessun precedente in famiglia, non soltanto per quanto riguarda il colon ma proprio per nessun altro tipo di tumore. Infatti ci consideravamo graziati...e invece ci eravamo illusi. Ovviamente lei non è giovane come te ma è stato comunque un duro colpo.
Oltre alle cure sei seguito da un nutrizionista? Noi stiamo curando tantissimo anche l'alimentazione, abbiamo eliminato tutti gli zuccheri aggiunti e i latticini, caffé soltanto di cicoria o d'orzo e stiamo attente anche al glutine, infatti preferiamo il riso e possibilmente integrale.
Non sarà probabilmente il fattore risolutivo ma noi abbiamo fiducia, io per esempio che soffrivo di gastrite e reflusso sto molto meglio.
Ti mando un abbraccio e un fortissimo in bocca al lupo
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Riccardo82
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 7 apr 2018, 8:48

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Riccardo82 » sab 7 apr 2018, 17:33

Solidea ha scritto:
sab 7 apr 2018, 13:21
Ciao Riccardo,
anche mia madre k colon senza nessun precedente in famiglia, non soltanto per quanto riguarda il colon ma proprio per nessun altro tipo di tumore. Infatti ci consideravamo graziati...e invece ci eravamo illusi. Ovviamente lei non è giovane come te ma è stato comunque un duro colpo.
Oltre alle cure sei seguito da un nutrizionista? Noi stiamo curando tantissimo anche l'alimentazione, abbiamo eliminato tutti gli zuccheri aggiunti e i latticini, caffé soltanto di cicoria o d'orzo e stiamo attente anche al glutine, infatti preferiamo il riso e possibilmente integrale.
Non sarà probabilmente il fattore risolutivo ma noi abbiamo fiducia, io per esempio che soffrivo di gastrite e reflusso sto molto meglio.
Ti mando un abbraccio e un fortissimo in bocca al lupo
Ciao Solidea, intanto crepi il lupo e ricambio gli auguri e l’abbraccio. Sì, sono andato dal nutrizionalista ma nel mio caso devo assolutamemte evitare frutta, verdura e fibre (oltre che ovviamente zuccheri e tutti quei cibi un po’ dannosi che sappiamo bene) perché il rischio con le fibre è fare massa e rischiare un’occlusione intestinale, infatti devo anche prendere un lassativo (movicol) tutti i giorni. Comunque sì è un brutto colpo a ogni età, non c’è dubbio... auguroni e coraggio!

Solidea
Membro
Messaggi: 398
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Solidea » sab 7 apr 2018, 17:50

Sì, l'ho notato anch'io questo. Nonostante si parli sempre di assumere tanta frutta e verdura bisogna considerare che non va bene per tutti perché per i malati di k colon-retto o anche per chi soffre "soltanto" di colon irritabile la troppa fibra fa effetto "tappo". Ma a te l'hanno sconsigliata proprio del tutto quindi? Anche mia madre ogni tanto ha assunto il Movicol, per ora sembra che la situazione si sia stabilizzata e riesce ad evacuare da sola ma ha sofferto di periodi di stitichezza ostinata, anche dopo aver concluso i cicli di chemio.
Per il resto il tuo nutrizionista che cosa ti ha consigliato?
Anche l'assunzione di Vitamina D è importante e spesso ne siamo carenti senza saperlo.
Grazie a te per il sostegno, ricambio gli auguri
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Riccardo82
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 7 apr 2018, 8:48

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Riccardo82 » dom 8 apr 2018, 18:29

Ciao Solidea,
il consiglio di base che mi è stato dato è mangiare tante volte ma poco, non affaticando l’intestino. Frutta e verdura esclusa al 98% per ora, concesso purè di patate senza buccia (in generale nessuna buccia è meglio) mele sbucciate. Succhi di frutta alla mela (perché non c’è polpa), stessa cosa per il pomodoro, solo passata, ma poco. Ad esempio zenzero e simili sconsigliato perché infiamma ulteriormente nonostante la convinzione che sia un antinfiammatorio.
La mia dieta è ristretta a carni bianche, pollo, lombo, pesce. Uovo (non fritto), pasta in bianco o con poca passata, riso ok ma poco e formaggi morbidi, evitare brodini perchè post terapia facoriscono l’aumento di diarrea.
È una dieta un po’ estrema ma finché non mi danno via libera la seguo, anche perché ho avuto 2 situazioni di blocco intestinale e, come saprai, è pesante e si sta malissimo. Con questo regime per ora diciamo... ok.
Ovviamente è basato sul mio caso, mi raccomando non fare niente senza aver parlato con un esperto che conosce BENE la situazione e evitare di inventarsi diete.

Un abbracio e auguri per tutto.
Riccardo

Riccardo82
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 7 apr 2018, 8:48

Re: Tumore colon/retto a 35 anni

Messaggio da Riccardo82 » dom 8 apr 2018, 18:31

E grazie della dritta per la vitamina D al prossimo incontro la metto in argomento.
Ciao

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”