Paura linfoma

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Woody89
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 13 mag 2018, 19:34

Paura linfoma

Messaggio da Woody89 » dom 13 mag 2018, 19:48

Ciao a tutti ho 29 anni e vengo da Bologna.
Scrivo per un'opinione da parte vostra un consiglio.
Sono terrorizzata di avere un linfoma. Vi racconto la mia storia. A inizio 2016 mi accorgo completamente a caso di avere alcuni linfonodi sul collo. Fatto svariate ecografie da diversi medici per avere diversi pareri. Tutti reattivi (tot. 4) mi mandano a casa. Faccio le analisi del sangue e ho i monociti leggermente alti 12% e una lieve inversione della formula leucocitaria. Mi reco di corsa da un ematologo che è un mio parente. Mi visita mi dice milza normale e mi fa una tipizzazione linfocitaria, tutto nella norma. Faccio anche rx torace e eco addome. Tutto negativo.
Mi metto l'anima in pace, mi dico basta e vivo la mia vita.
Ora sono passati due anni in cui non ho nulla di significativo qualche raffreddore come tutti due all'anno. Ma ora sono ribiombata nel terrore. Ho rifatto le analisi e ancora monociti a 12 e lieve inversione di formula. Li faccio rivedere allematologo che mi dice che se avessi un linfoma non avrei le stesse analisi di due anni fa e che starei veramente male a questo punto. Sicuramente è costituzionale e di analisi cosi ne vede in continuazione. Dopo tre mesi arriviamo ad oggi. ho avuto il raffreddore senza febbre e dopo quattro giorni è passato ma ora sono due settimane che ho la tosse un po' grassa e solo di giorno e ho il terrore che sia sintomo del linfoma. Non so se sto impazzendo o se devo indagare ancora. Aiutatemi

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”