metastasi da adenocarcinoma con sede primitiva ignota

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
francoise
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: lun 23 lug 2018, 14:19

metastasi da adenocarcinoma con sede primitiva ignota

Messaggio da francoise » lun 23 lug 2018, 14:30

Salve a tutti...vorrei un confronto con chi purtroppo sta vivendo come me questo incubo.
A inizio aprile mio padre ha iniziato a lamentare fastidio al braccio dx a maggio il fastidio è diventato dolore al punto da non dormire. Ha fatto la lastra e subito la risonanza magnetica e poi la biopsia ossea. E' emerso essere una metastasi da adenocarcinoma ad alto grado dall'origine sconosciuta e dalla tac non si è visto altro che la metastasi. Dal punto di vista ortopedico è stato stabilizzato l'omero a metà giugno, ha fatto la pet dalla quale sono emerse altre parti dello scheletro interessate di cui una sintomatica (ha forte dolore alla schiena) senza capire ancora da dove ha origine il tutto. Dalla pet risultano interessati anche altri punti. Ad oggi dal punto di vista oncologico non è stato fatto ancora nulla è in lista di attesa per il ricovero per valutare se sottoporlo o meno a chemioterapia e eventuali indagini per capire l'origine della cosa. Il forte dolore gli ha impedito di sottoporsi alla tac di centraggio per avviare la radioterapia. Non si conoscono i tempi del ricovero....e questo mi manda ai pazzi.
Chi di voi su Roma e provincia è in grado di indicarmi una struttura dove trattano questa patologia cosi misteriosa?
Grazie
francesca

Maria L
Membro
Messaggi: 55
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 11:06

Re: metastasi da adenocarcinoma con sede primitiva ignota

Messaggio da Maria L » dom 29 lug 2018, 21:18

Ciao Francoise. Purtroppo a Roma non so dove indirizzarti. Mio padre ha avuto un k pancreas scoperto purtroppo in fase terminale. Anche lui lamentava dolori ad un arto e ad una gamba ed è stato erroneamente curato come got. Purtroppo i sintomi degli adenocarcinomi non sono sempre chiari. Noi dalla Basilicata siamo andati a Rozzano in Humanitas . Forza e coraggio. Ti sono vicina
Papà le parole più belle vorrei avertele dette tutte in vita. Mi manchi.

francoise
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: lun 23 lug 2018, 14:19

Re: metastasi da adenocarcinoma con sede primitiva ignota

Messaggio da francoise » gio 16 ago 2018, 14:43

ciao,
ti ringrazio per la risposta...purtroppo mio padre ci ha lasciati il 31 luglio....era sopraggiunto stato soporoso da ipercalcemia grave e febbre neoplastica. La malattia ha corso troppo veloce...in tre mesi ce l'ha portato via....ma il dolore non passerà con la stessa velocità con cui è arrivato....

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”