Tumore con metastasi ossea: cosa aspettarsi?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Kendra
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: gio 16 ago 2018, 15:24

Tumore con metastasi ossea: cosa aspettarsi?

Messaggio da Kendra » sab 25 ago 2018, 14:21

Ciao a tutti,
mio padre ha scoperto circa un anno fa di avere un tumore all'esofago, inizialmente circoscritto ma già di dimensioni piuttosto importanti.
Dopo chemio e radioterapia che hanno dato buoni frutti (il tumore esofageo è completamente scomparso), l'ultima pet ha evidenziato una metastasi sulla vertebra dorsale, per la quale è stata effettuata una seduta di radioterapia.
Mio padre lamenta sempre un fastidio alla schiena, che riesce a bloccare con antidolorifici pressoché quotidiani.
La mia domanda è: cosa dobbiamo aspettarci a seguito di questa diagnosi?
Lui ha il terrore di non farcela, io e mia madre cerchiamo di essere positive ma è difficile dargli conforto perché si chiude in se stesso. Sottolineo che non è mai riuscito a smettere di fumare e ha continuato a bere alcolici per la preoccupazione (nonostante i nostri continui rimproveri ai quali sembra non voler dare ascolto).

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3224
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Tumore con metastasi ossea: cosa aspettarsi?

Messaggio da Franco953 » sab 25 ago 2018, 15:03

Ciao Kendra
Mi spiace sinceramente per il periodo terribile che state vivendo.
Purtroppo le metastasi sono molto frequenti ma questo non vuol dire che il tumore avrà il sopravvento
Sono volontario nei reparti oncologici di due ospedali del Milanese e ti posso assicurare che molti pazienti con recidive/metastasi, concluse le cure, tornano a casa e riprendono una vita il più possibile normale.
Per cui mai gettare la spugna. Non farti spaventare dalle parole. Bisogna continuare a lottare.
Papà non accetta il tuo aiuto e si chiude in se stesso. Ebbene tu dimostragli che non ti arrendi, che sei sempre lì al suo fianco e che sei pronta in ogni momento ad aiutarlo
In merito a cosa ti devi aspettare. Nessuno può essere più preciso del medico o dei medici che stanno seguendo papà.
Domanda a loro, chiedi a loro informazioni e cerca di farti chiarire tutto i dubbi che hai.
Ora la persona più importante è papà con le sue criticità e i suoi problemi. Tu stai pronta. Verrà il momento in cui papà lancerà un "messaggio" di aiuto , probabilmente mascherato ed allora sarai tu che dovrai riuscire a recepirlo per poi intervenire direttamente.
Forza. Noi siamo al tuo fianco. Se hai bisogno scrivici e noi ti risponderemo.
Un abbraccio
Franco
Ultima modifica di Franco953 il sab 25 ago 2018, 17:45, modificato 2 volte in totale.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Kendra
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: gio 16 ago 2018, 15:24

Re: Tumore con metastasi ossea: cosa aspettarsi?

Messaggio da Kendra » sab 25 ago 2018, 17:02

Franco,
le tue parole mi hanno profondamente commosso.
Non so come ringraziare te e voi tutti per il supporto che mi date, non hai idea di quanto per me sia importante poter condividere il mio dolore e i miei infiniti dubbi in questo spazio che è diventato un po' una seconda famiglia. Quello che dici mi conforta e accende in me la speranza che non sia tutto perduto, quindi raccoglierò tutte le forze per essere di supporto al mio papà nel miglior modo possibile.
Grazie di cuore, infinitamente

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”