Una storia di totale Amore: il mio papà.

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Mmartina
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 7 set 2018, 15:58

Una storia di totale Amore: il mio papà.

Messaggio da Mmartina » ven 7 set 2018, 16:10

Buongiorno a tutt*, sono un pochino imbarazzata in realtà. Mi chiamo Martina e l'anno scorso ho perso il mio adorato Papà (fa molto alcolisti anonimi questa presentazione. Buttiamola sul ridere, va'!). Era il suo secondo linfoma, ma più potente del primo. Però è morto di setticemia. Io l'ho visto morire in rianimazione. Ogni giorno è una sfida per me.
Faccio tutto, seguo una routine. Mi sono trasferita in un'altra città, molto lontana dalla mia di origine, ma appena posso corro da mia mamma e da mio fratello. E ovviamente anche dalla mamma di mio papà, cioè da mia nonna.
Ho 27 anni e mai avrei immaginato di perdere così presto mio papà.
Siamo sempre stata una Famiglia molto unita e questo dolore mi dilania. Traggo piacere dalle piccole cose, mi obbligo ad essere il più serena possibile, non felice, perché è quello che si aspettano da me. Non ho mai pianto molto in vita mia, ma ho iniziato il giorno prima che papà andasse via, perché la situazione era tragica. Io ogni giorno ero in ospedale con mia mamma, quindi ho vissuto tutto. Ho visto come evolveva la situazione. Una parte di me se ne è andata per sempre. Ma credo nell'Amore vero e so che Lui c'è, che mi accompagna ogni giorno. E' una magra consolazione, ma so che non mi ha lasciata sola. Ma ogni tanto respirare fa davvero male.
Ultima modifica di Mmartina il ven 7 set 2018, 23:13, modificato 2 volte in totale.

Faby76
Membro
Messaggi: 604
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Una storia di totale Amore: il mio papà.

Messaggio da Faby76 » ven 7 set 2018, 16:31

Ciao Martina. Anch'io ho perso mio papà. Mi lascio travolgere dalla routine, ma quando ci penso intensamente mi viene una fitta al cuore è un senso di vuoto. Lui è con me ma io lo vorrei abbracciare. Ma non si può e prego che in qualche modo gli arrivino i miei abbracci. Oggi mio figlio di 5 anni a cui parliamo sempre del nonno mi disse che pregava a Gesù per fare tornare il nonno dalla nonna perché mancava anche a lui. Questa è la vita. Purtroppo non siamo ne i primi ne gli ultimi. Un forte abbraccio
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Valentina&Sofia
Membro
Messaggi: 79
Iscritto il: mer 6 giu 2018, 14:49

Re: Una storia di totale Amore: il mio papà.

Messaggio da Valentina&Sofia » sab 8 set 2018, 21:57

Ciao Martina, ti capisco benissimo. Ho fatto in tempo a festeggiare l’ultimo mio compleanno con mia mamma, 32 anni, il 27 luglio e il 16 agosto è volata in cielo...da allora tutto ha assunto un significato diverso, la vita è diversa...è come se fossi svuotata, è come se non avessi un obiettivo...ero con lei la sera prima, ero con lei quella maledetta mattina! Ero con lei...e ora lei non è più con me! Ho una bimba di 6 mesi che è la mia salvezza ma al contempo ogni volta che la guardo penso che non conoscerà mai la sua dolce nonna! Sono convinta che sia sempre con me, ma non mi basta. Mi manca tutto di lei...spero di imparare a convivere con questo immenso vuoto e dolore. Ti abbraccio forte

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”