disperazione

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
amy3
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mar 21 ago 2018, 18:42

disperazione

Messaggio da amy3 »

Mio papà è ancora parcheggiato in uno stupido reparto di medicina interna di noto ospedale romano da 11 gg. Probabile infezione in aggiunta alle metastasi ossee ma solo oggi in preda a dolori atroci e urla hanno fatto emocoltura. Medico non ci sta, arrivato quello di guardia che ovviamente non sa niente e sbologna il problema con flebo di tachipirina agli infermieri terrorizzati che muoia il paziente.
Stiamo aspettando che lo trasferiscano in oncologia. Possibile che debba stare tutti questi giorni in ospedale senza fare niente? Nemmeno una adeguata terapia antalgica? Oggi è passato dalla letargia e confusione alle urla strazianti e crisi di rabbia. Almeno la dignità al malato non la togliete.

Solidea
Membro
Messaggi: 914
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: disperazione

Messaggio da Solidea »

Amy, che strazio leggere queste cose...
hai ragione, i pazienti hanno diritto alla loro dignità e a soffrire il meno possibile.
Non dobbiamo smettere mai di lottare perché i nostri genitori abbiano il trattamento che meritano, loro per noi avrebbero fatto lo stesso e anche di più. Pretendi la morfina o qualsiasi altro rimedio per il dolore a costo di urlare per i corridoi e di minacciare di chiamare le forze dell'ordine.
Un abbraccio a te e al tuo dolce papà
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Faby76
Membro
Messaggi: 958
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: disperazione

Messaggio da Faby76 »

Chiama i carabinieri e vedrai che si sistema tutto
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

amy3
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mar 21 ago 2018, 18:42

Re: disperazione

Messaggio da amy3 »

Grazie Faby, grazie Solidea per il vostro incitamento ❤ avrei tanto voluto ma sto cercando di farlo trasferire in oncologia con la sua oncologa nuova, la prima di altro ospedale se ne è lavata le mani.
Ho paura di peggiorare le cose chiamando le forze dell'ordine, prego di avere notizie positive domani sul suo trasferimento.

In questo repartp lo trattano come fosse con un piede nella fossa mentre l'oncologa mi ha prospettato delle terapie che potrebbero sicuramente aiutarlo, a lenire dolore e magari recuperare un po' di autonomia. Più passa il tempo in quel letto e più la vedo lontana.
Ho paura anche per l'ipercalcinemia su cui al momento nessuno ha messo mano.
Certe volte penso chr forse aveva ragione lui a stare a casa fino a che ha potuto. Tanto non è che se lo sono preso in cura...che rabbia. Sopra la enorme tristezza anche la.rabbia. :(

Avatar utente
Maurizia
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: sab 23 giu 2018, 9:39

Re: disperazione

Messaggio da Maurizia »

Non aver paura di farti sentire, urla arrabbiati e pretendi che al tuo papà venga fatto tutto ciò che è umanamente possibile per far si che i dolori non lo tormentino.
E se li non riesci ad ottenere un miglior trattamento cerca di portarlo altrove.

Solidea
Membro
Messaggi: 914
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: disperazione

Messaggio da Solidea »

Amy, quando mia madre era ricoverata in preda a dolori lancinanti e i medici si rifiutavano di approfondire con pretesti vari quanto vergognosi io ho urlato, sbraitato, minacciato di chiamare i carabinieri...e ti assicuro che non è nella mia natura impormi così. Ma mia madre stava soffrendo tantissimo, avrei chiamato anche il Presidente della Repubblica se fosse stato necessario...
tuo padre lo farebbe per te, tu lo farai per lui
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: disperazione

Messaggio da Franco953 »

Amy
urla pure con forza ma vedi, se riesci e se le condizioni di tuo padre lo permettono, a portarlo via da lì
Cerca una struttura diversa, più efficiente

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

moni1
Membro
Messaggi: 1314
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: disperazione

Messaggio da moni1 »

che vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Amy cerca il modo più onesto per farti sentire, altrimenti inizia a urlare...vedrai che poi ti ascoltano

amy3
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mar 21 ago 2018, 18:42

Re: disperazione

Messaggio da amy3 »

Grazie a tutti, ieri un altro paziente ha sporto denuncia, sono arrivati i carabinieri.
Deve cambiare reparto ed andare in oncologia, oncologa sta lavorando per questo ma come al solito tra urgenze e raccomandazioni stiamo ancora lì in un reparto di medicina interna allucinante. Oggi doveva fare la biopsia, ma anche oggi non hanno fatto niente.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”