Leucemia o ipocondria?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Faby76
Membro
Messaggi: 603
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Faby76 » sab 22 set 2018, 23:48

Ciao Bio. La salute mentale influisce quella fisica. Si chiamano disturbi neurovegetativo. Io ho avuto tremore alle mani e alle gambe, irrigidimento schiena,nausea. In un'altro periodo sudorazione, insonnia, tachicardia, aumento pressione, perdita di memoria e concentrazione. Tutto questo associato alla paure, depressione e tristezza. Sono in cura da uno psichiatra e sto bene. Io ti capisco la malattia psichica è brutta. Ma quando tocchi il fondo e ti rialzi sei più forte di prima fidati.Ora non vedi via di uscita ma vedrai che troverai la chiave per uscire dalla gabbia. In bocca al lupo e aggiornaci
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Bio23
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: sab 22 set 2018, 13:56

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Bio23 » dom 23 set 2018, 11:43

Ciao Faby, il fatto é chenon riesco mai a capire quando é il momento di smettere di preoccuparsi, e quando invece é giusto farlo. Questo é un mio grosso limite.

Dopo due anni passati a pensare di aver le peggio malattie, in famiglia non mi crede più nessuno, ed anche il mio medico di base mi prende con un piglio diverso, perché le volte che mi ha visto fino ad ora sono state veramente tante e per svariate cose.

Quindi rimango solo con i miei pensieri, non potendone parlare con altri perché crei fastidio e pesantezza come ben diceva Cora.

Ma passare i giorni con una svogliatezza allucinante non mi aiuta, per questo mi prenoto visite che spero siano dirimenti e mi facciano pensare ad altro.

Ogni volta che ho qualcosa mi convinco che sia la volta buona che qualcosa ce l'ho davvero, ed ogni volta mi riprometto che se non dovessi avere niente smettere di pensare in modo ossessivo alla mia salute. Ma ogni volta fallisco, per questo devo prendere provvedimenti sotto la sfera psicologica, ne sono convinto ormai di questo.

Speriamo bene comunque, perché anche in questo caso io il dolore alla milza che mi si irradia verso la spalla lo sento, e come al solito non sono tranquillo, avendo anche una ecografia dalla quale si rileva un ingrossamento modico. Ho tanta paura, spero di avere risposte nella prossima settimana.

Io ho fatto l'emocromo subito dopo l'ecografia, il giorno dopo, quindi quando avevo già la milza ingrossata, ciò che mi domando é questo: possibile che se c'era qualche problema a livello del sangue, non si sarebbe visto subito dall'emocromo? Possibile che avevo la milza ingrossata ma il sangue perfetto? Non sono un medico ma a rigore di logica mi sembra strano, per questo volevo sapere da chi aveva più esperienza di me in merito.

Sempre a rigore di logica mi viene da pensare che, essendo l'emocromo buono, posso accantonare almeno malattie come la leucemia o i linfomi, e cercare in altro le cause di ingrossamento della milza.

Questa é la prima cosa che chiederò all'ematologo, su internet c'è chi dice che se la malattia c'è si vede subito e basta con 5€ farsi un emocromo, e chi dice che si può manifestare anche solo dopo e che quindi all'inizio non si vede nulla. Bah.

Io comunque una decina di giorni prima dall'ingrossamento della milza feci due richiami vaccinali, uno contro morbillo-parotite-rosolia ed uno anti tetano ed anti difterite. Per come ho letto in rete la milza ha anche la funzione di produzione di anticorpi, quindi nella mia ignoranza ho pensato che magari avendo sollecitato il corpo con ben 5 virus diversi, magari la milza si stava dando da fare per produrre appunto gli anticorpi necessari... Ma questa mia ipotesi non ha trovato riscontri né in rete né nei medici con cui mi sono confrontato.

Faby76
Membro
Messaggi: 603
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Faby76 » dom 23 set 2018, 15:12

Non pensare troppo, lasciati trascinare dalla vita e non cercare a tutti costi una malattia. L'unica malattia certa è l'ipocondria curala e tutti gli altri disturbi spariranno. Ti mando un forte abbraccio
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Bio23
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: sab 22 set 2018, 13:56

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Bio23 » lun 24 set 2018, 19:15

Sono stato da un ematologo, un po' superficiale non mi ha neppure palpato l'addome.

Comunque, in sostanza mi ha detto che l'unico modo per escludere un linfoma é una biopsia del midollo, altrimenti dalle analisi del sangue la certezza non si può avere.

Oppure di controllare la milza nel tempo e vedere se aumenta di volume o se subentrano altri problemi. Lui é per questa ipotesi.

Ora ovviamente però, immaginate come sto, visto che senza biopsia non si può escludere nulla, non sono per niente tranquillo. Sto peggio di prima, non ce la faccio ad aspettare e vedere se la milza si "sgonfia".

Solidea
Membro
Messaggi: 431
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Solidea » lun 24 set 2018, 20:05

Bio, di dove sei? La milza si ingrossa anche in caso di microcitemia, come sono i tuoi globuli rossi? L'ematologo non ti ha prospettato quest'eventualità, anziché pensare al linfoma?
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Elegra
Membro
Messaggi: 576
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Elegra » lun 24 set 2018, 20:26

Bio..non ti serve l'ematologo. Programma una visita con un neurologo o con uno psichiatra e inizia la terapia psicologica
È l'unica cosa che ti farà stare bene credimi...ci siamo passati tutti...anche io dal DAP...la terapia cognitiva comportamentale mi ha aiutato tantissimo
Non prenotare più nessuna visita tranne quella che realmente ti serve! Aspettiamo che tu ci dica che hai smesso di pensare alla tua milza e inizi a pensare alla parte di te che è sempre più malata
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

3persempre
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: dom 22 lug 2018, 2:21

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da 3persempre » lun 24 set 2018, 20:41

Bio, io da psicologa e psicoterapeuta ti consiglio di fare i tuoi controlli da punto di vista medico, magari cerca un secondo parere per un'altra visita ematologica prima della biopsia.
Parallelamente cerca un terapeuta, anche uno psichiatra, se preferisci, ma che sia specializzato come terapeuta (che faccia anche terapia, non solo somministrazione di farmaci).
Sei molto razionale nella tua irrazionalità e si capisce che non sei contento di questi tuoi limiti. Io purtroppo sono in Lombardia, qui avrei tanti ottimi nomi a cui indirizzarti.

Stringi i denti, vedrai che trovando i giusti professionisti andrà meglio

Bio23
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: sab 22 set 2018, 13:56

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Bio23 » lun 24 set 2018, 21:37

Solidea ha scritto:
lun 24 set 2018, 20:05
Bio, di dove sei? La milza si ingrossa anche in caso di microcitemia, come sono i tuoi globuli rossi? L'ematologo non ti ha prospettato quest'eventualità, anziché pensare al linfoma?

Ciao, sono di Lamezia Terme in provincia di Catanzaro, l'ematologo non me ne ha parlato della microcitemia, mi ha detto che per sapere esattamente cosa ho o tolgo la milza (addirittura? Per 1.5cm di grandezza oltre il normale?) Oppure si fa un biopsia midollare, oppure aspetto e vedo come procede...
Elegra ha scritto:
lun 24 set 2018, 20:26
Bio..non ti serve l'ematologo. Programma una visita con un neurologo o con uno psichiatra e inizia la terapia psicologica
È l'unica cosa che ti farà stare bene credimi...ci siamo passati tutti...anche io dal DAP...la terapia cognitiva comportamentale mi ha aiutato tantissimo
Non prenotare più nessuna visita tranne quella che realmente ti serve! Aspettiamo che tu ci dica che hai smesso di pensare alla tua milza e inizi a pensare alla parte di te che è sempre più malata
&
3persempre ha scritto:
lun 24 set 2018, 20:41
Bio, io da psicologa e psicoterapeuta ti consiglio di fare i tuoi controlli da punto di vista medico, magari cerca un secondo parere per un'altra visita ematologica prima della biopsia.
Parallelamente cerca un terapeuta, anche uno psichiatra, se preferisci, ma che sia specializzato come terapeuta (che faccia anche terapia, non solo somministrazione di farmaci).
Sei molto razionale nella tua irrazionalità e si capisce che non sei contento di questi tuoi limiti. Io purtroppo sono in Lombardia, qui avrei tanti ottimi nomi a cui indirizzarti.

Stringi i denti, vedrai che trovando i giusti professionisti andrà meglio
Ragazze, fino a poco fa sono stato da alcuni parenti lato di mia mamma che sono medici, per spiegargli la situazione, mi hanno detto di stare assolutamente tranquillo e si sono fatti una risata. Per mia tranquillità mi hanno detto di farmi l'elettroforesi delle proteine, LDH, e lo screening per la malattia di gaucher, e di non pensare assolutamente al linfoma.

Comunque no, non sono contento della piega che ha preso la mia vita, non sto riuscendo a finire l'università per la paura di morire, mi sono fatto lasciare dalla mia ragazza e i miei familiari ne hanno le scatole piene. Sono cosciente che la mia mente ormai va per conto suo, se avete consigli di terapeuti su Lamezia li accetto ben volentieri, perché si un supporto psicologico ci vuole sennò il tempo lo continuo a passare pensando a che malattia ho. :'(

Grazie per questi messaggi che mi avete scritto, mi fate sentire meno solo, grazie veramente tanto, sono commosso.

Solidea
Membro
Messaggi: 431
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Solidea » lun 24 set 2018, 22:09

La microcitemia è diffusa in tutto il bacino mediterraneo e quindi anche in Calabria, potresti esserne portatore e mi sembra strano che il tuo ematologo non te ne abbia almeno accennato. Prova a parlargliene. Non penso proprio si tratti di linfoma o altro del genere, avresti altri sintomi.
Lo psicologo poi mi sembra davvero indispensabile ma prima fai tutti i controlli necessari, così potrai davvero escludere che non ci sia nulla di organico. Sei una persona aperta e ragionevole, ne uscirai...
un fortissimo abbraccio!
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Faby76
Membro
Messaggi: 603
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Leucemia o ipocondria?

Messaggio da Faby76 » lun 24 set 2018, 23:50

Potresti fare la biopsia midollare...... Sarebbe un'idea per cancellare quello che pensi. Così ti metti l'anima in pace. In bocca al lupo
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”