Mi manca da morire

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Filomena
Membro
Messaggi: 1371
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Mi manca da morire

Messaggio da Filomena »

Giovanni72
Carissimo amico dentro il tuo cuore leggo tanta tanta di quella rabbia che forse neanche tu stesso te ne rendi
Non tutti abbiamo avuto un'infanzia felice
La tua, donna che ora ha raggiunto la serenità
(io sono cattolica) non è stata la sola
La mia vita e stato uno schifo
Affidata ai nonni poco dopo la nascita
Xche mia madre non aveva la possibilità di comprarmi il latte xche mio padre non ha mai conosciuto il lavoro in vita sua
Ma mia madre moglie fedele e devota
Ha fatto 6 figli
Una deceduta di morte bianca un'altra un aborto
Io la più fortuna x gli altri sfortunata x me
Xche ho fatto da spola tra, nonni e zie
E la cosa più atroce che mi ha fatto odiare la vita
È stata quella di ricevere del male dalle persone di cui io mi fidavo ciecamente
Non ti dico altro
Sono cresciuta facendomi una corazza e odiando il mondo la famiglia tutti
A 16 anni incontro un ragazzo dolcissimo con lui mi sento sicura
Viviamo due anni da favola
Poi un bel giorno mentre ero ricoverata si presenta con una carta e mi dice
Domani parto vado all'accademia di Modena
Mi hanno preso
Quando torni tra 30 giorni
Passarano tre mesi
Settembre dicembre
E così c due anni
La persona che avevo vicino non era più la stessa
La vita militare l'aveva cambiato
Ho un conflitto atroce non so più se è lui la persona che avevo scelto
Alla fine dopo ben 8anni di lontananza mi sposo
E vado a Pordenone
Mia madre va in depressione ma mi chiedo come può non ho mai capito l'amore di una mamma
Ma questa è una storia a parte xche infondo lei mi amava ma non ha mai saputo dimostrarlo
Ho due figli adesso uomini 31/28 l'unica cosa bella che ho fatto mia vita amarli intensamente
La vita con mio marito oggi 32anni di matrimonio
Un alto e un basso
Pur di avere la pace in famiglia finisco con dire si va bene
Andando avanti così arrivano gli attacchi di panico
Lui è fuori dalla mia vita te la devi cavare da sola
Poi arrivano l'ipertensione
Ospedali pronto soccorso
Due TIA x fortuna senza conseguenza
Insomma un Dio che non mi ha mai lasciato in pace
hinagiku
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: ven 13 set 2013, 10:18

Re: Mi manca da morire

Messaggio da hinagiku »

Se posso darti un consiglio cambia terapeuta. Se non vedi miglioramenti non è quello giusto. 4 anni sono davvero tanti per non avere elaborato il lutto, e non è una cosa positiva, ti distrugge. Io ho cambiato 3 terapeuti, ho visto miglioramenti solo con il terzo. Mi sta aiutando tanto. Ma cerca un aiuto in questo senso, un supporto. Da soli spesso non ce la si fa.
Filomena
Membro
Messaggi: 1371
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Mi manca da morire

Messaggio da Filomena »

In tutto ciò mia mamma inizia con l'Alzheimer
Poi non risultato tale xche mamma non ha mai perso la memoria
E nonostante il mio malessere o miei problemi
Mi faccio Napoli Roma e viceversa
Tutti i fine settimana
Questo x 10 anni xche mamma si alletta
Papà che non era come non lo è mai stato di aiuto
Insomma le crisi tra me e mio marito sembrano peggiorare si litiga sempre di più
Sei anni quando ho perso mia madre
Avevo scoperto che mio marito
Aveva relazioni virtuali
Un duro colpo
Ci passo sopra tanto e virtuale
Due anni a gennaio 2016 inizio a star male febbre altissima perdita di peso
X mio marito era del tutto normale della serie chi se ne frega
Non mi fermo entro ed esco da ogni ospedale
Fin quando un medico capisce che c'è qualcosa che non va
Mi da i marcatori tumorali il CEA
E da lì si capisce che c'è qualcosa che non va
X il mio medico curante ero da ricovero psichiatrico
Facciamo un Rx esce fuori una broncopolmonite
Dopo 20 iniezioni non passa
Il CEA aumenta
Alla fine facciamo una total body
Il giorno dopo ero dalla pneumologa al regina Elena x fare tutti gli esami e la pet
Nel giro di 20 giorni vengo operata d'urgenza un cancro al polmone
Bene mio marito e cambiato radicalmente la paura di perdermi
Dopo chemio e radio
Mi è tornato un recidivo ad entrambi i polmoni
Sono in chemio biologica
La mia clessidra si porta via il mio tempo
Quanto non lo so
L'unica cosa che oggi dico a mio marito
Non aspettare a domani
Xche e tardi
Certo una frattura c'era
La, malattia ha ricucito
Mi auguro di cuore
Che non abbia sensi di colpa
X questa malattia
Non si può fare nulla
Non farti sensi di colpa
Non buttare via anche i.momenti belli
Della vostra vita
La malattia i farmaci la paura
Hanno fatto di me una persona diversa
Dio ha voluto accoppiare alla mia malattia anche la pensione di mio marito
Così la mia vita è praticamente cambiata non è più la stessa
Lui x amore solo x amore
Riscoperto dalla diagnosi del cancro
Me lo ritrovo dietro come un ombra
Ma io ho bisogno ancora di vivere la mia vita
Quindi qualsiesi sia tuo senso di colpa
Non serve forse è dico solo forse
Lei già sapeva di star male
Forse ha cercato di allontanarti dalla sofferenza dalla, malattia x lasciarti solo i ricordi belli
E allora x amor suo
X la sua volontà vivi di ricordi bella della vostra vita
Ricordati dei suoi sorrisi
Anche se rari
Ricordati di ciò che la faceva felice
E se ti fa star bene fa come ho fatto io con. mia madre sono stata sulla sua lapide a parlare con lei come un fiume in piena
Dopo sono scoppiata in un pianto disperato
E ho capito che mi ha sempre amata
Ti abbraccio con infinito e immenso affetto
giovanni72
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 11 giu 2015, 10:26

Re: Mi manca da morire

Messaggio da giovanni72 »

Grazie Filomena. Lo so, ogni persona, ogni famiglia ha un dramma. E quello di mia moglie non è il peggiore, lo so. Ci sono persone nel mondo che non fanno neanche in tempo a nascere ed hanno già il destino segnato. Lo so, so tutto. E ti assicuro che ogni volta che sento, o leggo, di una morte ingiusta, mi si spezza il cuore. Ma in fondo in fondo siamo egoisti, anche se non vogliamo ammetterlo, e sono sicuro che le persone con le quali parlo, tutti i giorni, ti ascoltano, poi vanno a casa e sono felici perché pensano "a me non è capitato". Quando vado sulla sua tomba le parlo continuamente e ho perso il conto delle lacrime che ho versato ma non è scattato nulla, non ho capito nulla di più di quello che sapevo prima, e cioè che è stato tutto ingiusto. Hinagiku ho cambiato 3 terapeuti in 4 anni, ma probabilmente sono io che non voglio migliorare, loro non possono fare molto se da parte mia non c'è volontà. E io effettivamente non ho volontà di superare il lutto. Me ne sto rendendo conto. Io aspetto che lei ritorni, se incontro un'altra persona cerco di trovare in lei quello che trovavo in mia moglie. Forse questo mi condannerà alla solitudine, a stare in una prigione dorata circondato dalle sue foto e dai suoi ricordi. Ma al momento non mi importa, onestamente
Lau
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: Mi manca da morire

Messaggio da Lau »

giovanni72 ha scritto: ven 5 ott 2018, 8:28 sono sicuro che le persone con le quali parlo, tutti i giorni, ti ascoltano, poi vanno a casa e sono felici perché pensano "a me non è capitato".
Quanta verità!
Io e te abbiamo la stessa rabbia penso
Io non ho nessuna volontà ad aprirmi al dialogo con le persone perchè so già in partenza che non verró capita come necessito
moni1
Membro
Messaggi: 1315
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Mi manca da morire

Messaggio da moni1 »

Hina!!! come stai? ...scusate se mi sono approfittata di questo post...ma è tanto che non ti si vede sul forum...
un abbraccio
carlo62
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 5 lug 2018, 23:57

Re: Mi manca da morire

Messaggio da carlo62 »

giovanni72 ha scritto: lun 1 ott 2018, 14:51 Ciao a tutti,
ho già scritto in questo forum, dopo la morte di mia moglie, avvenuta 4 anni fa.......
Rieccomi a scrivere, non so bene perchè, per sfogarmi, per condividere, per trovare conforto....la verità è che, almeno nel mio caso, l'elaborazione del lutto non è avvenuta. Ogni giorno riguardo le nostre foto, ripenso a lei, e mi manca da morire. In alcuni momenti piango a dirotto e continuo a farlo per ore, chiuso in casa, con una sensazione di impotenza che mi opprime...... Lei non meritava di andarsene, perchè era una persona buona, la migliore che io abbia mai conosciuto. Ancora adesso provo rabbia e frustrazione per non essere riuscito a salvarla, anche se so che era impossibile farlo. Non mi sono mai sentito così solo in vita mia, non immaginavo che a 45 anni avrei vissuto questa sensazione. A 25 anni ci immaginavamo sposati, felici e circondati dall'affetto di tutti, ora invece mi sento totalmente solo e abbandonato.
Lei per me era tutto. Tutto il mio mondo, tutta la mia vita, tutto il mio amore, e la vita ora non ha più senso. Mi dispiace per tutti quelli che hanno provato una situazione simile, è devastante, e sono felice per quelli che riescono a tornare alla vita. Sono davvero contento per loro, perchè so bene che è un inferno. Un inferno che io invece continuo a vivere e che mi sta consumando.




mi chiamo Carlo 55 circa 9 mesi fà ho perso Daniela per un tumore non trovato si presume partito dalle vie biliari che ha devastato il fegato con una miriade di metastasi hai polmoni, dal giorno della diagnosi e iniziato il conteggio ....quanto ancora scriveva Daniela sul suo diario, tra visite chemio ed altro si dimenticava che il tempo passava, nel frattempo nostro figlio aveva comprato casa dopo tanto tempo e la preoccupazione della mamma era di non vedere completato l'opera, ma il tempo passava tra chemio analisi del sangue ed altre visite siamo arrivati al giorno del trasloco, Daniela stava sempre peggio ma in cuor suo era felice per nostro figlio che stava coronando un sogno dopo tanti anni.
Ad agosto dopo che i medici avevano smesso di fare le chemio in infusione, perché come dicono loro non risponde a niente, allora hanno cominciato a dare la chemio in pasticche, ho trascorso gli ultimi mesi in completo trans, non ero lucido, piu' passavano i giorni e piu' la vedevo che mi stava abbandonando,. fino ad arrivare che non riusciva piu' a parlare, ma solo con lo sguardo riuscivo a capire cosa dovevo fare. Nel giorno del mio compleanno lei è volata in cielo...... siamo stati sposati per 32 anni da quel giorno la mia vita non e piu' lo stesso, sono distrutto piango di continuo, passo il mio tempo tra il lavoro e casa, aspettando che arrivi il sabato per trascorre del tempo con lei al cimitero, gli parlo... non mi do pace ho rimorsi di continuo come se non avessi fatto abbastanza, e anche adesso che sto scrivendo le lacrime scendono copiose. Scusate ma il sito lo trovato tra i preferiti di Daniela che stava cercando informazione sulla sua malattia per capire cosa poteva fare. .. Se ne andata dopo 8 mesi dalla diagnosi ...
Anche io come te non mi do pace sono un ex fotografo quindi ho migliaia di foto di lei, tutte le volte che le guardo piango piango senza darmi una spiegazione, sabato prossimo sono esattamente un anno da quando lei ......... Come te sono uguale non riesco ad elaborare il lutto, sono seguito da un medico, anzi questo e il secondo ma per ora risultati non ne vedo, e se leggo la tua situazione che dopo 4 anni sei sempre con questa angoscia mi rendi più triste ancora.....
che dire ti abbraccio e se vuoi parlare io ci sono, forse ci fa bene a tutti e due.
giovanni72
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 11 giu 2015, 10:26

Re: Mi manca da morire

Messaggio da giovanni72 »

Ciao Carlo mi dispiace tanto, le storie sembrano tutte uguali, quando ho letto la tua mi sembrava di rivivere la mia..... Anche lei teneva un diario durante la malattia, anche lei aveva tanta speranza. A me succede che ho dei momenti in cui mi sento perso, mi succede quando ci sono date e ricorrenze particolari oppure quando succede qualcosa che mi intristisce molto e allora mi rifugio nel suo ricordo. Questi momenti sono tremendi anche se poi, piano piano la situazione migliora. Questo post ho cominciato a scriverlo durante uno di questi momenti perché mi sentivo troppo solo, e mi è riaffiorata tutta la rabbia ed i sensi di colpa..... Quando mi capita non sono lucido, sono annientato dal dolore ma poi, come ho scritto, in qualche modo ne esco e cerco di andare avanti. Tu hai un figlio, sono contento perché può starti vicino, coraggio Carlo....
Filomena
Membro
Messaggi: 1371
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Mi manca da morire

Messaggio da Filomena »

Volevo dire a Carlo e Giovanni
Voi che sentite di avere la stessa rabbia
Lo stesso dolore
Credo che in fondo al vostro cuore c'è ancora tanto da dare
Io vi consiglierei ad entrambi volontariato
In un ospedale oncologico
Clown in reparto pediatrico
Li c'è la sofferenza
Ma la sofferenza, vista con il sorriso
Essere utili ad altre persone che stanno attraversando questo calvario aiuta moltissimo
Qui ho sentito che Franco fa volontariato
Chi lo sa forse scoprite di avere una dote nascosta
E neanche lo sapevate
Basta un'ora al giorno per portare un sorriso
Un aiuto
Il dolore è una cosa atroce
Ma bisogna farlo uscire
Un pensierino lo farei
Chi sa...
In bocca al lupo
Ewa
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: mar 26 feb 2019, 18:04

Re: Mi manca da morire

Messaggio da Ewa »

Mi vengono i brividi leggere il tuo racconto, mi auguro che adesso stai meglio ... ma penso che soltanto chi ha amato come hai amato tu ti può capire . Io ero sposata da 16 anni ... Eravamo una bella famiglia; io, mio marito, mia figlia e un volpino. In un anno è cambiata la mia vita ; da una principessa che non si interessava di nulla ho imparato a fare anche le siringhe per mio marito... Ho vissuto questa malattia in stretto contatto contatto 24su 24 , e per questo è così difficile accettare la sconfitta.... io sto agli inizi... dolore è così forte che a volte mi manca respiro .... Non riesco ancora realizzare che il mio amore non torna più .... ... Non saremo mai come prima 😔 Ti abbraccio forte
Non c'è vita dove c'è dolore
Non c'è strada se non passi tu
Se ti porti l'aria che respiro non respiro più
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”