Fulmine a ciel sereno

Luca65
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Luca65 » lun 1 ott 2018, 16:59

Ciao a tutti,
sono nuovo del forum e sono molto disorientato.
Il 21 Agosto scorso ho portato mia moglie ( 49 anni ) al pronto soccorso perchè aveva forti dolori alla pancia con sospetta occlusione.
L' occlusione c' era ed era causata purtroppo da un tumore e la notizia mi ha colpito come un fulmine a ciel sereno gettandomi nella disperazione totale.
E' stata operata in urgenza ed è stato asportato un tratto di 29 cm di colon sigma
Dopo l' operazione il chirurgo era abbastanza soddisfatto e fiducioso perchè, testuali parole, " il tumore era esteso ma localmente e, a prima vista, non aveva ramificazioni ".
abbiamo ricevuto l' esito dell istologico : Adenocarcinoma pt4aN0M0
in pratica, come saprete meglio di me, su 25 linfonodi tolti erano tutti non interessati e la tac prima dell' intervento non ha evidenziato metastasi
classificazione : stadio II ad alto rischio
l' oncologo mi ha detto che è ad alto rischio perchè il male aveva invaso tutta lo spessore della parete ma non ha oltrepassato l' ultima membrana ( che non mi ricordo come si chiama ) e quindi ha prescritto il ciclo di chemio adiuvante XELOX per 6 mesi ( 4 mesi con oxaliplatino + Xeloda e 4 mesi solo d Xeloda ) il tutto anche vista la giovane età di mia moglie.
Io non so più cosa pensare, non so se disperarmi o essere fiducioso e ottimista; ho letto che in questo stadio il rischio di recidiva è molto alto ma i medici, compreso il medico di famiglia che ha visto la diagnosi, che è convinto che ne usciremo.
vi prego, aiutatemi a capire ...
grazie a tutti
un abbraccio

Elegra
Membro
Messaggi: 744
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Elegra » lun 1 ott 2018, 20:43

Luca...certo che ne uscirete.
.... lo stadio 2 è un'ottima notizia
Se vorrai informazioni o supporto sullo xelox (protocollo che tra mamma e papà conosco bene..
anzi mio papà fece il folfox e la mamma folfox + bev)...chiedi pure!
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

Luca65
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Luca65 » lun 1 ott 2018, 23:29

ciao Elegra,
grazie davvero per la risposta incoraggiante e spero veramente che sia vero perché non potrei sopportare di vederla soffrire o anche peggio..., lei è tutta la mia vita !!
l' ospedale nel quale siamo in cura è La Fondazione Poliambulanza di Brescia dove il primario oncologo è il Dott. Zaniboni che, al di la che sia bravo o meno, mi sembra che per il momento abbia applicato il protocollo standard; per questo motivo non se se chiedere o meno un secondo parere ma visto l' esito dei vari esami sembra che per il momento quello che stiamo facendo sia la strada giusta.
Il medico mi ha detto che farà il primo controllo ( TAC ) alla fine dei sei mesi di chemio ma io vorrei sapere se sarebbe meglio fare anche una PET, anche se loro non la prescrivono, sono disposto a fare qualsiasi sacrificio per fare qualsiasi cosa sia necessaria, anche in privato.
Sono veramente spaventosissimo e disorientato e ho sempre l' impressione di non fare mai abbastanza per aiutarla !
il primo ciclo di chemio comunque sembra stia andando bene, effetti collaterali quasi nulli, a parte un pò di stanchezza ed il disturbo delle cose fredde che non riesce a toccare con le mani.
dovremo aspettarci qualcosa di più pesante per i prossimi cicli ?
grazie ancora
un abbraccio

Elegra
Membro
Messaggi: 744
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Elegra » mar 2 ott 2018, 7:12

Ciao Luca
Certo...ti hanno applicato un protocollo standard..mia mamma era seguita in Humanitas a Rozzano e il papà allo Ieo ma per entrambi la prima linea è stata oxaliplatino e fluoracile
Come effetti collaterali: se non ha avuto problemi con la prima vedrai che va tutto bene!
Si creerà un po' di effetto accumulo...per cui peggioreranno i formicolii delle mani e piedi..ma poi passa tutto! Poi state attenti per la stitichezza: il fluoracile secca le pareti dell'intestino.
Per la pet se non l'ha mai fatta io gliela farei fare..vede molto meglio della tac.
Facci sapere!
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

Luca65
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Luca65 » mar 2 ott 2018, 7:24

Ciao Elegra,
grazie per i consigli ...

per la PET non so se aspettare la fine del ciclo di chemio, quindi a Marzo come hanno detto i medici, o se fargliela fare subito
ho anche paura che i medici se la prendano perchè faccio di testa mia

Cora
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mer 3 dic 2014, 9:04

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Cora » mar 2 ott 2018, 10:59

La Tac con contrasto è sufficiente. La PET rileva solo lesioni vicine al centimetro, quelle subcentrimetiche spesso non le vede, la tac invece individua lesioni di pochissimi millimetri. Inoltre un SUV alto, che potrebbe indicare lesione cancerosa, indica anche stati infiammatori, che, avendo subito un intervento, probabilmente sono presenti nell'addome di tua moglie. Rischiate di allarmarvi per niente o di non avere risposte chiare. Io, che sono metastatica da 4 anni, non ho mai fatto la PET, solo tac ogni 3 mesi.
La situazione di tua moglie sembra il tipico caso di tumore che si sviluppa molto localmente ma che ha poca voglia di produrre metastasi. Vi auguro che continui così, con solo belle notizie!!!!

Luca65
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Luca65 » mar 2 ott 2018, 11:09

Ciao Cora,
grazie infinite per la tua risposta.
in occasione del secondo ciclo di infusione di Oxaliplatino che avverrà il 15 Ottobre prossimo, ne parlerò ancora con l' oncologo che probabilmente mi ribadirà che si farà la TAC a Marzo perchè prima è inutile e credo che dovrò fidarmi di loro .
Se avrò qualche dubbio non starò certo con le mani in mano !!
Continuerò a leggere ed a scrivere su questo forum per condividere con voi questa terribile esperienza e per non sentirmi solo ed affrontare tutto questo con persone speciali come voi.
un abbraccio ed un grande in bocca al lupo anche a te Cora !!

Lunetta3
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mer 17 mag 2017, 15:15

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Lunetta3 » mar 2 ott 2018, 13:00

Caro Luca, ho 53 anni, mi è successa la stessa cosa due anni fa, ostruzione intestinale causata da un tumore al colon trasverso, G3, rimossi 45 cm di intestino, linfonodi esenti da metastasi, altro che fulmine a ciel sereno, una vera mazzata.... Sii fiducioso, ad oggi sto benissimo, dopo 12 cicli di chemio (schema folfox, 12 cicli per sei mesi) tutti i controlli sono andati bene, anch'io ho fatto tac dopo tre mesi e poi alla fine della terapia, la pet non mi era stata prescritta, l'ho fatta ultimamente solo per un sospetto in seguito a una tac di controllo, dubbio poi completamente fugato. Coraggio, se ne esce!

Luca65
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da Luca65 » mar 2 ott 2018, 14:04

ciao Lunetta,
questa tua testimonianza mi ridà coraggio, forza e positività !!
Sono felice per te e spero di essere, un giorno non troppo lontano, di nuovo sereno e felice anche per noi (mia moglie , io e la nostra adorata figlia )
grazie davvero !!
un grande abbraccio

staystrong93
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: sab 17 feb 2018, 15:07

Re: Fulmine a ciel sereno

Messaggio da staystrong93 » ven 5 ott 2018, 23:26

Coraggio Luca!
Sono una ragazza di 25 anni con mio padre di 55 operato a giugno scorso per un tumore del colon retto con linfonodi coinvolti ma senza metastasi! Un anno fa l amara scoperta dopo colonscopia e istologico, fatta chemio e radio neoadiuvante per 6 mesi e poi intervento con stomia, ora sta facendo la chemio adjuvante per 3 mesi! Papà sta benone, chemio sopportata benissimo a parte un po' di nausea, dimagrimento e spossatezza, ma tutto molto passeggero! Ad ora i controlli sono andati bene quindi sii fiducioso, un abbraccio!

Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”