Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Ale71
Membro
Messaggi: 72
Iscritto il: mar 11 set 2018, 13:43

Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da Ale71 » mer 31 ott 2018, 12:38

Ciao a tutti,
Mi è stato diagnosticato un tumore ovarico a marzo. Ho fatto intervento e chemioterapie. Ora la tac è gli esami sono negativi. Leggo da più parti che da questo tumore non si guarisce che ci sono recidive che l'aspettativa di vita è bassa. Ho paura! Mi farebbe piacere conoscere chi ha conosciuto in prima persona questo nemico, per scambiarci emozioni e informazioni. Grazie

EmanuelaCapodicasa
Membro
Messaggi: 119
Iscritto il: mar 7 ago 2018, 15:30

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da EmanuelaCapodicasa » mer 31 ott 2018, 19:27

Ale Ale...nei nostri messaggi ti ho raccontato la mia esperienza e , anche se il mio tumore era nell'appendice, come te ho perso utero e ovaie. E' vero che per il tumore ovarico si e' ancora un po' indietro, rispetto ai passi in avanti che invece sono stati fatti per il tumore al seno. Però il rischio recidiva vale per tutti i tumori, soprattutto per i " famosi" G3 e G4 ( il mio chirurgo direbbe quanto sono preparata in materia😂). La paura non la allontani , puoi solo metterti al suo livello e guardarla in faccia. Solo così lei non ti sottometterà. Ti sei operata e hai fatto la chemio e tutto il male che avevi dentro di te, te lo hanno tolto. Questo è ciò che conta. Lo dico a te, come lo dico a me stessa ogni giorno. Del domani non vi è certezza...chi vuol esser lieto , lieto sia.

roslele
Membro
Messaggi: 107
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da roslele » mer 31 ott 2018, 20:21

Ale penso che ogni persona ha un destino scritto dalla nascita ...non guardare le statistiche. ....conosco due signore che hanno avuto il tuo stesso tipo di cancro....una è la mia vicina di casa operata a 38 anni ora ne ha 65, l altra è l ex moglie di un mio amico operata a 45 ora ne ha 56 vedi ? Anch'io ho paura anzi il terrore delle recidive

roslele
Membro
Messaggi: 107
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da roslele » mer 31 ott 2018, 20:38

Ieri ero a fissare l appuntamento dal seno logo privatamente perché dovrei fare i controlli ad aprile ma visto che come te sono terrorizzata dalle recidive ho deciso di testata di anticipare le analesi del sangue e aggiungere la visita di controllo (non voglio fare la fine di mio marito lasciato marcire) e accanto si è seduta una signora elegante e raffinata ha iniziato a parlare dicendo che era in ritardo per le infiltrazioni ma che soffriva di birintite e il mattino faceva fatica a fare tutto e aveva dolori alle ossa poi mi ha raccontato di aver avuto un cancro al seno 18 anni fa ...lei aveva fatto la radio e la chemioterapia ma non la cura ormonale. ...era allegra mi ha detto che dodici anni fa ha perso un figlio e poi ci siamo scambiate i numeri di cellulare beh mi sono sentita sollevata. ..anch'io mi sto rovinando il presente con la paura...che poi la mia non è paura di morire. ..ma di stare male come mio marito...

Ale71
Membro
Messaggi: 72
Iscritto il: mar 11 set 2018, 13:43

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da Ale71 » ven 2 nov 2018, 19:25

Ciao Emanuela, ricordo i tuoi racconti. È che quando mi parte la testa ho bisogno di non sentirmi sola, di ritrovare le speranze e scrivere su questo forum mi aiuta.
Spero di trovare il coraggio di guardarla in faccia questa paura, per ora mi terrorizza soltanto. Beh no dai alle volte reagisco, poi altre volte crollo. Proverò a ripetermi più spesso che ora sono guarita 😊
Ciao Roslele, grazie per avermi risposto e raccontato la tua esperienza e gli esempi che mi hai portato (evviva). Mi ripeto anche io che non devo dare peso alle statistiche, che ognuno è unico nella sua storia, ma poi la mia mente razionale torna ai dati scientifici.
È vero la paura rovina il presente. È vero il.presente è quello che abbiamo. È vero ci sono tante persone che pur avendo una storia triste trovano la forza di sorridere. Sono da esempio.
Mi dispiace molto per tuo marito, ti sono vicina per questa sofferenza. ❤

EmanuelaCapodicasa
Membro
Messaggi: 119
Iscritto il: mar 7 ago 2018, 15:30

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da EmanuelaCapodicasa » sab 3 nov 2018, 9:33

Cara Ale, quello che ho provato a dirti e' che è normale la tua paura e , anzi, ignorarla fa peggio. Io, come tutti, so cosa provi. Tra un mese e mezzo farò la tac e già sono terrorizzata. Oltre il fatto che al primo dolorino che sento comincio a pensare al peggio. Quindi non sei sola e non sei pazza! Quando la mia mente va troppo in la', mi dico di tornare dove sono...nel tempo presente. E ci aggiungo un po' di meditazione o distrazione all'occorrenza. Fatti forza, io sono con te❤

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2819
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da Franco953 » sab 3 nov 2018, 11:04

Bene cara Ale hai letto le esperienze di coloro che la malattia la vivono nel proprio corpo ed ora ti racconterò in due parole, l' esperienza di chi vive la malattia attraverso un proprio caro.
Mia moglie ha avuto il tuo stesso tumore. Come puoi immaginare abbiamo vissuto insieme momenti terribili. Non mi vergogno a confessare che ho pianto , sempre di nascosto naturalmente, di giorno e di notte. Ho avuto pensieri terribili del tipo: "se muore lei mi uccido anch' io. Ho perso amici, parenti miei e suoi. In quel periodo lavoravo in ufficio per modo di dire e la mia fortuna, da questo punto di vista, è stata quella di avere dei capi che avevano compreso la mia situazione. I vari controlli , prima quindicinale, poi mensili erano una vera e propria tortura fatta di paure, dubbi, mal di stomaco e, da parte mia, una grande e forte nausea che iniziava una settimana prima e terminava la settimana successiva. Superato positivamente il controllo periodico, nasceva subito la paura di quello successivo. Ogni colpo di tosse, dolore, in qualsiasi parte del corpo, da parte di mia moglie, era per me l' inizio di una recidiva , di una metastasi. Stare abbracciati per una intera notte era per entrambi un motivo di consolazione. Il dire " ti amo" ogni" piè sospinto" era la sincera manifestazione dei nostri sentimenti.
Ma il tumore ha trovato una persona tosta o, come si suol dire, " una donna con due. " attributi" ( per non dire altro).
Mia moglie si mise in mente che era più forte del tumore, si mise in mente che nessuno avrebbe potuto distruggere il nostro amore è la nostra famiglia. Affronto' la malattia con forza e decisione. Soffri e anche parecchio ma non ci fu mai una sola volta mi disse di essere stanca o sfiduciata.
Facendola breve, cara Ale, sono passati 11 anni e siamo ancora qui uniti , forti e decisi a dare battaglia, giorno dopo giorno al nostro peggior nemico, con la certezza di vincere la guerra
Ci sostiene l'amore reciproco, la speranza e la fiducia nel futuro. Siamo credenti entrambi anche se non praticanti. La preghiera però, è sempre fonte della nostra ispirazione.
Facciamo del motto di questo forum la via maestra da seguire:
"Lotta dura senza paura contro il nostro peggior nemico. Senza paura di soffrire, di lottare e anche di morire ma con la ferma speranza  , giorno dopo giorno, di riuscire a vincere  ogni singola battaglia""

Forza allora, amica mia. Guarda avanti e abbi fiducia nella tua forza e nella tua determinazione Il cancro non è più invincibile non è più il sinonimo di " morte sicura"
Lo possiamo battere. Lo possiamo battere grazie ai medici, alle cure, alla nostra forza di volontà e al nostro amore per la vita e per chi vive al nostro fianco
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

EmanuelaCapodicasa
Membro
Messaggi: 119
Iscritto il: mar 7 ago 2018, 15:30

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da EmanuelaCapodicasa » sab 3 nov 2018, 12:12

Bellissime parole Franco. Sii fiero di te stesso, perché ci sono uomini che nel dolore non ci sanno stare e scappano. Tu sei rimasto vicino alla tua donna e questo ti fa onore. Un abbraccio

Ale71
Membro
Messaggi: 72
Iscritto il: mar 11 set 2018, 13:43

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da Ale71 » lun 5 nov 2018, 13:52

Grazie franco
Grazie per le tue parole e il.tuo racconto.
Vi auguro decenni insieme e spero di trovare ispirazione.
Anche mio marito ed io dormiamo abbracciati sempre attaccati.
Io ho finito la chemioterapia da un mese e se mi dovessero dire di ricominciare domani non so se avrei la forza!
Leggo forza nelle tue parole io sento di non averne di perdermi in un bicchiere d'acqua nelle mie paure nella nausea...
Dove si trova la forza?
Un abbraccio

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2819
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Bisogno di conoscere chi ha fatto la mia stessa esperienza : tumore ovarico

Messaggio da Franco953 » lun 5 nov 2018, 14:34

Ale
la forza la puoi trovare solo dentro di te.
Nessuno meglio di te può trovare la determinazione per battere la malattia.
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”