Quanto mi manca mio babbo

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Fleur
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 15 nov 2018, 22:24

Quanto mi manca mio babbo

Messaggio da Fleur » gio 15 nov 2018, 22:48

Buonasera a tutti, stasera in preda alla disperazione mi sono iscritta qui nella speranza che riusciate a darmi un po' di conforto. Non so bene da dove partire, perdonate se mi dilungherò un po' troppo. Ho perso mio babbo circa un mese fa dopo tre lunghi anni di malattia. Io ho solo 19 anni e non riesco ad accettarlo. Non ho sensi di colpa, per fortuna, perché gli sono stata vicinissima anche perché spesso le flebo/le medicazioni eccetera gliele facevo io, ma ho un terribile senso di vuoto che mi soffoca. Inoltre non riesco ad accettare che proprio mio babbo se ne sia andato. Gli sono sempre stata molto legata e avevamo ancora tante cose da fare insieme. Nonostante le grandi sofferenze dovute alla terribile malattia non si è mai lamentato e ha mantenuto la sua dignità fino alla fine e di questo sono estremamente orgogliosa. Il problema è che tutto questo alla fine conta poco perché lui non c'è più e mi manca terribilmente. Inoltre, io che sono sempre stata una che si fa mille domande, sto riflettendo tanto sul cercare il senso della vita e non riesco a trovarlo perché solo ora mi sto rendendo conto di quanto siamo piccoli e insignificanti nei confronti di un universo potenzialmente infinito. Mi sembra così ingiusto che si possano programmare dei progetti o degli obiettivi e poi da un momento all'altro non esserci più. Come se non bastasse la cosa che sapevo che mi avrebbe dato più fastidio, ed è effettivamente così, è il fatto che il mondo vada avanti comunque benissimo senza mio babbo. Io ho cominciato l'università e passo tutto il giorno a studiare per recuperare le settimane perse e a volte nemmeno mi ricordo che mio babbo non c'è più e me ne dispiaccio terribilmente perché mi sembra di essermi già dimenticata di lui. La mia paura più grande, perfino prima che mio babbo si ammalasse, è sempre stata quella di morire ed essere dimenticata e non vorrei che succedesse questo per mio babbo.
Scusate se non si capisce quello che ho scritto ma sono un po' in preda al panico ed ho forse solo bisogno di sfogarmi, forse di qualche parola di conforto. Vi ringrazio in anticipo.

BettaViky
Membro
Messaggi: 54
Iscritto il: mer 23 mag 2018, 23:44

Re: Quanto mi manca mio babbo

Messaggio da BettaViky » ven 16 nov 2018, 0:09

Ciao fleur...quanta tenerezza mia fai....e nn sai quanto ti capisco....ho perso il mio papà che avevo solo 9 anni,e ora sto x perdere la mia mamma... non è ancora stata dichiarata"malata terminale" ma io lo vedo e lo intuisco che è sempre più stanca...il tuo è un grido di aiuto e io lo colgo xké vorrei cercare di alleggeriti un po' il cuore....vedi tesoro,tt noi dovremmo morire prima o poi, è il ciclo della vita,ma da figli siamo abituati a pensare che i nostri genitori arrivino alla vecchiaia o ancor di più che siano immortali,ma purtroppo non è così... quando si ammalano li vediamo esili e fragili ed è x questo che i ruoli di invertono,iniziamo ad essere noi o genitori e loro i figli....ti dico questo perché nn devi assolutamente sentirti in colpa x niente,sei così giovane ed è giusto e ovvio che la tua vita vada avanti...sono sicura che il tuo papà nn sarebbe felice a vederti stare male....ogni giorno cerca di fare un sorriso e dedicalo a lui...ne sarà contento....ricordati che lui è lì al tuo fianco...nn lo puoi vedere ma c'è...sono 22 anni che il mio papà nn c'è più,eppure ti posso assicurare che nei miei momenti bui lui era lì a guidarmi verso la luce fuori dal tunnel...ora vedo la mia mamma stare sempre più male, credimi,la sofferenza sta nel vederla così...ci sentiamo impotenti davanti al cancro xké volendo o nn volendo lui è più forte di noi ..entra con prepotenza nelle nostre vite e ci sconvolge..ma dobbiamo essere forti e combattere anche solo x in giorno in più,ma in giorno in più con dignità...xké soffrire di dolori lancinanti nn è vita!!!quindi fatti forza cara e sorridi,lo devi a lui che x 3 anni è stato un guerriero...ora ha lasciato a te la sua forza,e tu devi usarla x crearti la tua vita e esaudire tt i tuoi sogni,lo meriti e se lo merita anche lui....ti mando un bacio grande grande grande

Fleur
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 15 nov 2018, 22:24

Re: Quanto mi manca mio babbo

Messaggio da Fleur » ven 23 nov 2018, 0:27

Ciao cara, grazie mille per le belle parole. Non puoi lontanamente immaginare quanto mi siano servite. Era proprio quello che cercavo qua sul forum: un conforto dato da persone che già ci sono passate perché, se gli altri ce l'hanno fatta, ce la posso fare anch'io. Non sono entrata prima sul forum perché questa settimana sono stata benino e non volevo angosciarmi leggendo qui, ma ti ringrazio tanto per le tue parole. Il problema è che io sono sempre stata una che si fa le pippe mentali su qualunque cosa, figuriamoci nel caso della morte di uno dei miei due pilastri. Sono sempre stata molto legata a mio babbo e lui è sempre stato molto presente, quindi la sua lontananza si fa già sentire. Poi, io che sono sempre stata contro le ingiustizie e le ho sempre combattute, mi è capitata una ingiustizia enorme e ip non posso farci nulla. Mi sono sempre ritenuta molto "forte" perché le continue batoste che ho ricevuto nella vita, che oggi a confronto non mo sembrano nulla, le ho sempre affrontate di petto e con razionalità. Adesso però mi sento spazzare via dal dolore, spero, con il tempo, di stare meglio.

Lau
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: Quanto mi manca mio babbo

Messaggio da Lau » lun 10 dic 2018, 21:37

Ciao Fleur..
Io sono Laura e di anni ne ho 25..sempre troppo pochi per vedere e provare certe cose..ho perso la mia mamma quest'estate
Ti sono vicina e ti dico che per quel poco che ho capito,essendo ancora una cosa fresca anche la mia, ci saranno sempre meno momenti angoscianti..se hai al tuo fianco persone che ti vogliono bene davvero, se hai una spalla su cui poter contare..se hai degli svaghi divertenti..ce la si fa eccome..
La vita ci ha voluto far crescere più in fretta di altre persone..altri invece pensa che sono dovuti crescere ancora prima..
A me manca la mia migliore amica,la mia roccia,la mia vita,la mia mamma..l'unica persona che alla fine di ogni giornata mi aspettava sorridente a casa pronta a sentire cosa avevo combinato nella giornata..l'unica persona interessata davvero alla mia felicità
Ogni giorno penso a lei, tra il lavoro e i problemi della vita quotidiana, c è sempre un momento in cui mi passa per la mente..delle volte cerco di farlo scivolare,altre cerco di trattenerlo..dipende dal mio umore
Ti verrà col passare del tempo una gran forza interiore,questo te lo posso assicurare, l'ho potuto constatare sia su di me che su altri..comprenderai che ora tu sei capace di fare tante cose..ti verrà voglia di avere una tua famiglia..di costruire perchè hai ancora tutto da fare
Ed hai un motivo in più per sorridere ora..per il tuo papà che ti vuole vedere felice,che DEVI rendere orgoglioso.
E riguardo alle domande che ti sei posta su cose più grandi di noi..beh me le sono posta e me le pongo tante volte anche io! Delle risposte me le sono date..le ho cercate dappertutto..mia mamma e tuo papà sono da qualche parte..non ti so dire dove,non lo sapremo mai..ma da qualche parte vivono ancora! Io ne ho la certezza..e non sono esattamente una credente..anzi..ma credo fortemente che non sia tutto finito qui
Poi mi è capitato alcune volte di avere la sensazione che lei fosse vicino a me..un episodio in particolare che ricordo perfettamente..
Io vorrei riaverla indietro..vorrei tanto fosse stato solo un incubo lunghissimo e svegliarmi una mattina come non fosse successo nulla,con lei che cucina con mio papà per il pranzo di natale..
Ma bisogna accontentarsi di quel che si ha nel presente Fleur..essere grata di quel che hai..pensare al futuro e purtroppo lo devo dire,almeno per ora guardarsi indietro il meno possibile..
Un bacione grande!! Dai che sei forte anche tu!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”