La battaglia sta cominciando o sta già finendo?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Psals
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 7 nov 2018, 1:02

La battaglia sta cominciando o sta già finendo?

Messaggio da Psals » ven 16 nov 2018, 0:32

Ciao a tutti, leggo da un pó di giorni questo forum e solo adesso ho trovato il coraggio di scrivere. Si tratta della mia giovane mamma, fumatrice da 30 anni. Tutto è cominciato con un dolore sotto il seno destro, pensando al fegato va a fare ecografia all'addome ma l'ecografo si accorge che c'è altro sopra e gli fa fare i raggi, scopriamo che ha del liquido nel polmone destro...subito si avvia in ospedale dove gli fanno tac completa e scoprono che ha una neoformazione polmonare del lobo superiore dx a margini spiculati con versamento pleurico omolaterale e linfoadenopatia sovraclaveare destra..con anestesia completa dopo un pó di giorni la operano e tolgono il linfonodo e gli attacano il drenaggio pleurico, lo tiene tre giorni e poi lo tolgono perché non ne esce più, gli fanno la pet e la mandano a casa...adesso aspettiamo i risultati della biopsia del linfonodo, dell'esame istologico del liquido e risultati della pet e poi dovrebbe cominciare la chemio, ma nel frattempo dopo solo pochi giorni il liquido si sta riformando. Guardando su internet ho trovato la tabella chiamata TNM per capire a quale stadio è, a quanto ho capito dovrebbe essere tra IIIB e IV, ditemi le vostre per favore, sono in un mare di confusione, mi sembra tutto un incubo.

Speranza76
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: sab 18 ago 2018, 14:42

Re: La battaglia sta cominciando o sta già finendo?

Messaggio da Speranza76 » ven 16 nov 2018, 21:23

Io ti dico di non guardare tabelle e stadi..lascia stare perche ogni caso e' a se..e ci sono tanti che con le nuove cure vivono anni tutto sommato benino anche se in stadi elevati..importante e' che le cure riescano a bloccare l' avanzare della malattia..forza e coraggio e avanti sempre!
Un abbraccio

Filomena
Membro
Messaggi: 891
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: La battaglia sta cominciando o sta già finendo?

Messaggio da Filomena » sab 17 nov 2018, 10:28

Buon giorno
Psals
Sono una mamma di 56anni a cui due anni fa hanno diagnostico un adenocarcinoma metastatico
Con interessamento dei linfonodi
Tre mesi di vita sono trascorsi due anni abbondanti
Non facili
Non tutto rettilineo due anni fatti da un intervento di corsa asportazione lobo superiore dx in mese di drenaggio
21 Cicli di chemio 30radio
Servite? Nel mio caso no
Xche il mio è recidivo infatti al primo controllo
Era ritornato ad entrambi i polmoni
In tutto ciò mi ha aiutato la mia mutazione egfr esone 19
Che mi ha, permesso di curarmi con la, chemio mirata
È un anno che la prendo c'è stata subito una regressione della malattia dopo un anno e stabile
Gli effetti collaterali ci sono
Ma sono di Secondo ordine
Un consiglio lascia perdere i siti internet
Il.cancro è uguale x tutti solo nel nome
Poi cambia da persona a persona
Tutto è nel Dna
Abbi fede e aspetta
La risposta della biopsia e importante
Può darsi che ci sia una.mutazione e fa chemio mirata
Non farti prendere dal panico
Anche se comprendo che non è facile
Un abbraccio
In bocca al lupo
Aggiornaci

Psals
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 7 nov 2018, 1:02

Re: La battaglia sta cominciando o sta già finendo?

Messaggio da Psals » sab 17 nov 2018, 10:40

Grazie mille Speranza e Filomena, le vostre parole mi danno un pó di conforto, aspettiamo i risultati.. Un abbraccio a voi.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3087
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: La battaglia sta cominciando o sta già finendo?

Messaggio da Franco953 » sab 17 nov 2018, 11:09

Cara Ora la
mi spiace per mamma e vi faccio i migliori auguri.
Sono volontario presso l' Istituto Oncologico Europeo di Milano
Concordo con gli altri sul fatto di lasciare perdere tabelle e giudizi riportati su Internet.
Un tumorenon è mai uguale ad un altro anche perché molto dipende dall' anamnesi del paziente e dalle sue condizioni di salute generali.
Sono volontario nel reparto di chirurgia toracica e di persone sottoposte ad intervento ne ho viste parecchie. In linea di massima le aspettative di vita, per questo tipo di tumore sono in crescita. Migliora la vita nel dopo intervento e, con calma ed impegno , ci sono buone prospettive per una lenta ripresa.
Certo , ripeto, ogni caso è a se ma io ti auguro che mamma riesca a vivere ancora a lungo.
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”