Non capisco

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
EmanuelaCapodicasa
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: mar 7 ago 2018, 15:30

Re: Non capisco

Messaggio da EmanuelaCapodicasa » sab 17 nov 2018, 19:52

Rispondo a Solidea: sicuramente ci sono uomini che sanno affrontare la sofferenza più di altri. In generale noi donne reggiamo meglio il dolore, per un fattore naturale. L'educazione e l'imprinting familiare fa il resto. E non è detto... esistono figli stronzi. Mi dispiace per roslele, tanto.

roslele
Membro
Messaggi: 239
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: Non capisco

Messaggio da roslele » sab 17 nov 2018, 20:16

Emanuela la penso come te....purtroppo esistono i figli stronzi. ...mia madre era una persona fantastica si è sacrificata per noi figlie...io le sono stata accanto fino alla morte...mia sorella praticamente è fuggita....probabilmente mio figlio avrà ereditato il DNA della zia stronza

Solidea
Membro
Messaggi: 893
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Non capisco

Messaggio da Solidea » sab 17 nov 2018, 20:41

Non li voglio giustificare, penso siano soltanto troppo deboli
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

EmanuelaCapodicasa
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: mar 7 ago 2018, 15:30

Re: Non capisco

Messaggio da EmanuelaCapodicasa » sab 17 nov 2018, 22:51

Cara roslele, non posso capire cosa provi perché non sono madre ( e purtroppo non lo sarò mai, almeno biologicamente). Sono figlia e spesso discuto con mia madre, ma non la abbandonerei mai. Detto ciò, l'unica cosa che mi sento di dirti e' di parlare con il cuore in mano a tuo figlio e dirgli cosa provi e qual'e' il tuo bisogno. Tuo figlio ti ama, ne sono certa e forse fa lo stronzo perché è troppo forte il dolore. Ma questo potrà dirtelo solo lui, se avrà la volontà di aprire il suo di cuore. Sappi comunque che non sei sola, che in questo forum ci stiamo dando tutti forza e anche tu puoi trarla questa forza. E soprattutto, pensa a te . Tu sei la persona più importante e il tuo benessere conta più di ogni altra cosa. Anche a costo di essere egoisti. Ti abbraccio

Valentina&Sofia
Membro
Messaggi: 285
Iscritto il: mer 6 giu 2018, 14:49

Re: Non capisco

Messaggio da Valentina&Sofia » sab 17 nov 2018, 23:48

Credo che sia un meccanismo di auto difesa... mio cugino alla malattia del padre e alla successiva perdita ha reagito così. Io ho reagito diversamente...ancora non ci credo! Penso che siamo tutti diversi, e ognuno di noi ha bisogno dei propri tempi. Non sono d’accordo con chi dice che i figli sono in tutto e per tutto lo specchio dei genitori, certo assimilano comportamenti, ma poi ogni individuo è a se e vive della propria soggettività. Ti faccio tanti in bocca al lupo

Perlina
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: lun 12 nov 2018, 22:51

Re: Non capisco

Messaggio da Perlina » dom 18 nov 2018, 8:17

Rosiele prova a parlargli digli che ti dispiace fargli vivere la tua malattia ma è stata la malasorte. Io credo che sia come fu mio genero, attaccatissimo alla nonna quando ebbe il tumore rifiutava la cosa, nn andava ospedale era terrorizzato, andava giocare pallone, ma il suo dolore fu grande. Neo dice ancora dopo anni. Magari anche rimorso ora. Per la madre stessa sorte più giovane 53 anni, nn chiedeva le diagnosi. Nn parlava coi medici, delega a al padre ma alla fine quando snisero. La chemio urlo disperato sofferto tanti. Dipende dai caratteri, cerca di ignorare x nn soffrire nn c'è la fa, poi esplode. Anche x mio marito nn chiede, ma do che soffre un abbraccio Rosiele.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”