Tumore polmone per il mio papà

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
MissBrilli
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 28 nov 2018, 13:23

Tumore polmone per il mio papà

Messaggio da MissBrilli » mer 28 nov 2018, 13:46

Buongiorno, ho pensato di scrivere qui perché non ho alternative più vicine.

Vengo da 4 anni molto impegnativi da un punto di vista psico emotivo!
Diciamo che non ho pace ogni anno perdo un caro o c’è una malattia.

Ho perso 2 zii, il cane .. ho seguito e aiutato un altro mio zio a cui sono legatissima per un tumore polmonare andato a buon fine per fortuna e ho perso mia madre circa 2 anni fa.

Nell ultimo anno mio padre mi ha creato più di qualche preoccupazione ma legata sopratutto all umore deflesso.
A settembre era molto abbattuto e dopo un problema addominale e due cadute ho deciso di farlo ricoverare.
Durante una tac addome hanno notato due masse ..
1 al polmone dx di 4cm abbondanti è un più piccola nel polmone sx!
Così hanno eseguito biopzia da broncoscopia ma risulta negativa.
Nel frattempo eseguono PET!
Da quest ultima esce una sorta di albero di Natale ..si illumina dunque in entrambe le masse , nei linfonodi tutti intorno a trachea cuore e sottomandibolari oltre leggermente alle ossa.
A questo punto provano a pungerlo in una ghiandola sotto la mascella che pare captare molto.. più che altro per non doverlo pungere dal torace!
Risulta patologico ma non specifico :roll:
Perciò venerdì ha rifatto biopzia ma direttamente dalla massa del polmone dx da torace.

Ovviamente pneumotorace.
Oggi è andato a fare medicazione e ha chiesto se erano arrivati i risultati.. quel medico gli dice di no è poi aggiunge : “per me è solo un infiammazione.
Io ho conatttato la pneumologia e la dottoressa mi ha detto che i risultati dovrebbero esserci domani , che aveva già avvertito L oncologia e era abb irritata dal atteggiamento dell altro medico.

Mio padre è speranzoso!
Io L ho vista la pet.
Non presagiva nulla di buono e neppure la pneumologa era positiva.
Un po’ me ne intendo e da quel che ho visto mi pare un terzo stadio 😞

Vorrei chiedervi se potrei sbagliarmi ecco! Se effettivamente potrebbe davvero non essere nulla!
Una pet si illumina così anche senza tumore?

Sono stanca di perdere persone ..
Nell ultimo mese ho iniziato a sperimentare attacchi di panico e ansia sopratutto la notte!

Ho 33 anni e tre figli!

Vorrei essere felice .

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3108
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Tumore polmone per il mio papà

Messaggio da Franco953 » mer 28 nov 2018, 20:26

Ciao Brilli
quando , giovincello e con l'aria triste per qualche delusione , dicevo a mio padre "vorrei essere felice" , lui mi diceva:" Se al mattino riesci ad aprire gli occhi sii felice perchè il Signore ti ha regalato un'altro giorno"
E' vero, e tuttora ritengo sia una frase più che valida.
A parte , comunque, questa breve premessa,mi spiace immensamente per te e per papà naturalmente. Sui risultati degli esami, al quale è stato sottoposto, penso che solo gli oncologi che lo seguono possono chiarire i tuoi dubbi e le tue perplessità.
E' bene che papà sia speranzoso e spero tanto che resti tale anche grazie al tuo aiuto
L'essere positivi, come affermava il prof.Veronesi , è una cura in più, che si aggiunge a quelle ufficiali
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Filomena
Membro
Messaggi: 978
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Tumore polmone per il mio papà

Messaggio da Filomena » mer 28 nov 2018, 21:19

Ciao Brilli
Mi chiedo da anni se la felicità esiste davvero
Quando x strada vedo persone sorridire mi viene da pensare che bello allora esistono persone felici
Mi chiedo xche non tutti
Uno si uno no
Nei vari post ho raccontato la mia malattia
Scoperta due anni fa
Dopo aver urlato a tutti aiutatami io sto morendo
Ma ero solo depressa
Va be..
La diagnosi fu adenocarcinoma metastatico lobo superiore dx
Tre mesi di vita
Ma eccomi qui già x questo dovrei uscire li fuori è urlare sono felice....
Beh non sempre ci riesco
L'unica persona che sa, farlo bene è mia nipote
Si sa I bambini fanno vedere il mondo a colori
Sono stata operata
Ho pensato beh faccio l'intervento e sarà finito
No..
In due parole il mio cancro è aggressivo e recidivo
Non serve chemio non serve radio
Xche esce fuori ad entrambi i polmoni
Ma c'è una luce la mia mutazione mi permette la terapia mirata e da un'anno la situazione è stabile
Ma il mio cancro è stato il botto finale
Dal 2002 mia madre sta, male Alzheimer
Dopo di lei iniziano i miei attacchi di panico
Psicoterapia psichiatra
E altro x più di 10 anni
Agopuntura Omeopatia insomma qualcosa cambia
Ma ci sono ricadute al primo temporale
Faccio Roma Napoli ogni fine settimana
Poi mia, madre si alletta 11anni mia sorella ha fatto davvero tanto
Il mio rammarico forse ho fatto poco
Chi lo sa di certo nei momenti importanti tipo i ricoveri c'ero sempre
La cosa che ci ha rincuorato che x mamma non era Alzheimer xche mia madre ha riconosciuto tutti noi fino all'ultimo respiro
Dopo la morte di mamma
Mio fratello un uomo di 50 anni tenta il suicidio
Un'altra corsa all:ultimo respiro
Ciò che ho visto in quel reparto di psichiatria
Non lo auguro neanche al mio peggior nemico
Una cosa che ancora se ci penso piango
Poi inizio la mia battaglia con la pressione
Ipertensione farmacologicamente non controllata
Mi ero rassegnata a quello che ormai era la mia patologia
Al pensiero che non c'è mai pace nella vita
E sempre meno persone ti comprendono
Dio non fa altro che metterci alla prova
Sfogliando i post di questo forum si legge tanta tanta sofferenza
Ma almeno qui non siamo pesci fuor d'acqua almeno qui riusciamo a comprenderci
Abbi tanta speranza
Da lassù hai un Angelo che ti Ama tantissimo
E di certo non ti abbandonerà
Sarà al tuo fianco x darti tanta forza
Ti abbraccio forte
E un grande in bocca al lupo
Che sia tutto un falso allarme chi lo sa
Speriamo no?

Perlina
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: lun 12 nov 2018, 22:51

Re: Tumore polmone per il mio papà

Messaggio da Perlina » gio 29 nov 2018, 18:03

Cara Miss Brilli, coraggio, forse la situazione è migliore di quel che pensi ... Mio. Marito adenocarcinoma polmone e metastasi encefalo, eppure sta facendo chemio orale, dicono ci sono speranze che il male si stabilizzi..non ti abbattere, e poi aspetta di finire tutti gli, accertamenti. Facci sapere mi raccomando, tanti abbracci e baci

MissBrilli
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 28 nov 2018, 13:23

Re: Tumore polmone per il mio papà

Messaggio da MissBrilli » ven 30 nov 2018, 21:50

Prima di tutto vorrei ringraziare tutti voi per le vostre risposte.
Oggi abbiamo ricevuto l’esito istologico.
Purtroppo è un carcinoma a cellule squamose .. siccome ha intaccato anche i linfonodi sopraclavicolari ritengono sia un IV stadio.

Non è operabile.

Martedì vediamo L oncologa e parleremo di che terapia intende intraprendere.
Ho letto qualcosa rispetto all immunoterapia rispetto a questo tumore e sembra efficace abbinato alla chemio!
Qualcuno sa dirmi qualcosa in più?

So che probabilmente non guarirà .. ma vorrei cercare di fare il possibile per non perderlo troppo velocemente! 😞

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3108
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Tumore polmone per il mio papà

Messaggio da Franco953 » ven 30 nov 2018, 22:44

Cara MissBrilli
AIMAC ha predisposto un apposito libretto intitolato Immuno-oncologia
Puoi scaricarlo in Pdf :

https://www.aimac.it/libretti-tumore/immuno-oncologia

Spero ti sia utile
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Deboraricci
Membro
Messaggi: 58
Iscritto il: dom 1 lug 2018, 0:49

Re: Tumore polmone per il mio papà

Messaggio da Deboraricci » sab 8 dic 2018, 0:04

Il mio papà ,a Marzo 2017 era un 3 stadio b inoperabile. Ha fatto chemio di prima linea . Poi immunoterapia e radio all’encefalo. Dopo quasi due anni, quando qualcuno gli chiede come sta, lui risponde:< oggi mi sono svegliato!> Certo nn è facile convivere con un cancro, ma grazie alla forza di volontà, attaccamento alla propria vita e alle indispensabili cure ... si può fare !!! Grazie alla medicina e a tutti coloro che sostengono e credono nella ricerca.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”