Astrocitoma di alto grado

moni1
Membro
Messaggi: 1274
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Astrocitoma di alto grado

Messaggio da moni1 » gio 7 feb 2019, 12:17

Fausto anche io a suo tempo, feci la tua stessa strada...... ti abbraccio forte! e quando vuoi...sono qua

Faustocalugi
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: dom 20 gen 2019, 19:59

Re: Astrocitoma di alto grado

Messaggio da Faustocalugi » gio 7 feb 2019, 12:47

grazie per il sostegno

Faustocalugi
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: dom 20 gen 2019, 19:59

Re: Astrocitoma di alto grado

Messaggio da Faustocalugi » gio 7 feb 2019, 12:57

eiron ha scritto:
gio 7 feb 2019, 12:03
Certo la scelta è molto difficile ma sicuramente avrai riflettuto e ponderato bene
Non so bisogna trovarsi in certe situazioni. Quando a mio padre prospettarono l'operazione chirurgica (sebbene per altro tipo di tumore cmq molto aggressivo) noi familiari ci aggrappammo a questa speranza seppur ridotta di vederlo migliorare. E in effetti fu così. Poi purtroppo la malattia è troppo bastarda e si ripresentò
Però noi le tentammo tutte
purtroppo come avrai letto nel caso di mia madre si parla di un prolungamento di vita dopo l'operazione di 3 4 mesi a quale prezzo pero'? un operazione delicatissima dove non è permesso compiere il piu' piccolo errore cicli di chemio e radio sempre che li possa sostenere ....no non me la sono sentita e credimi anche io ho girato in lungo e in largo anche da chirurghi che operano all'estero ma tutti mi hanno messo davanti alla cruda realta' non si guarisce ma si puo' solo guadagnare qualche mese .....anche io mia madre la terrei anche addormentata a letto purche' sia viva , ma non sarebbe vita....ora lei non ha dolore , l'evoluzione della malattia secondo i dottori è una stanchezza sempre maggiore fino a uno stato comatoso irreversibile , ma tutto questo senza dolore e senza intervenire ...non ho detto che la mia scelta è giusta e non lo diro' mai ma è quella che abbiamo preso in famiglia ....la contorneremo di amore fino al suo ultimo giorno ma se ne andra' cosi senza soffrire nel suo letto

Solidea
Membro
Messaggi: 889
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Astrocitoma di alto grado

Messaggio da Solidea » gio 7 feb 2019, 13:18

Ciao Fausto, ho letto la tua storia. Hai preso una decisione molto sofferta e coraggiosa, io sarò molto diretta e ti dirò che, per me, o si vive in determinate condizioni o altrimenti non ha senso vivere nel senso di respirare e basta, e magari soffrendo. Non lo vorrebbe nemmeno tua madre, credimi.
Sarebbe diverso se esistesse una soluzione che desse la possibilità di continuare a vivere in maniera dignitosa.
Hai tutta la mia stima.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Faustocalugi
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: dom 20 gen 2019, 19:59

Re: Astrocitoma di alto grado

Messaggio da Faustocalugi » gio 7 feb 2019, 13:45

Solidea ha scritto:
gio 7 feb 2019, 13:18
Ciao Fausto, ho letto la tua storia. Hai preso una decisione molto sofferta e coraggiosa, io sarò molto diretta e ti dirò che, per me, o si vive in determinate condizioni o altrimenti non ha senso vivere nel senso di respirare e basta, e magari soffrendo. Non lo vorrebbe nemmeno tua madre, credimi.
Sarebbe diverso se esistesse una soluzione che desse la possibilità di continuare a vivere in maniera dignitosa.
Hai tutta la mia stima.
grazie per il sostegno ....anche io la penso cosi e non sono una persona che si arrende facilmente , ci ho provato in tutti i modi ho voluto credere che per mia mamma qualcosa per tirarla fuori da questa situazione l'avrei trovata , ma alla fine ho capito che con questa bestia non si vince ....

Fabila
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 3 apr 2019, 22:26

Re: Astrocitoma di alto grado

Messaggio da Fabila » mer 3 apr 2019, 22:46

Ciao a tutti..anche a mio padre è stato diagnosticato un astrocitoma anaplastico di terzo grado non operabile e non possiamo fare nemmeno la radioterapia in quanto la lesione è diffusa in più punti. Leggevo del Bellaria di Bologna e il Besta di Milano. Mio padre è stato operato al Bellaria per la biopsia( è stata asportata solo una minima parte del tumore) e da qui l' esito. Qui ci hanno detto che oltre la chemio non potevamo fare più nulla. E così ho contattato il Besta di Milano e stessa risposta. Ho capito che con questo male non ce cura..si la chemioterapia che non guarisce chi si ammala di questa patologia. Anche io da figlia ho cercato il fare il possibile..di trovare un Alternativa alla terapia standard ma non si può fare nulla. Quindi inizieremo presto la chemio e che Dio possa aiutarci...Mio padre è tutti quelli che come lui si trovano a combattere questo male.

Manu77
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: sab 18 mag 2019, 22:22

Re: Astrocitoma di alto grado

Messaggio da Manu77 » dom 19 mag 2019, 8:07

Ti capisco benissimo...soprattutto perché mi trovo nella tua stessa situazione con la differenza che mio padre è assolutamente inoperabile. Abbiamo ascoltato i pareri dei neurochirurghi più esperti ma nulla, nessuna speranza. Quando ti senti dire "se fosse mio padre io non userei l'accanimento ma rispetterei la persona" si apre uno squarcio nel cuore e nell'anima...tu figlia che non puoi fare nulla per salvare chi ti ha dato la vita e amato e accompagnato per tutta la tua vita fino a quel momento. È brutale...

Alex.cr
Membro
Messaggi: 291
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: Astrocitoma di alto grado

Messaggio da Alex.cr » gio 23 mag 2019, 7:49

Chi ci è passato vi può confermare tutto, purtroppo il percorso è tracciato fin dalla diagnosi e si può solo guadagnare un po' di tempo (e in migliori condizioni di salute) ma l'epilogo è lo stesso. È una malattia aggressiva e recidivante che va ad aggredire il punto di comando del nostro corpo, andando via via a spegnerlo. Lo si può combattere per un po' ma immancabilmente ritorna sempre più cattivo. È giusto provare a combatterlo (perché qualche rarissimo caso più fortunato c'è) anche per non avere sensi di colpa per non averle tentate tutte, ma anche accanirsi senza possibilità di uscita non è dignitoso per il malato,che in queste condizioni ha più bisogno di vicinanza che di cure. Un abbraccio a chi sta passando ora in questo inferno

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumori cerebrali”