In cerca di consigli. Tumore pancreas.

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
Rispondi
Lorena96
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: gio 18 ott 2018, 22:05

In cerca di consigli. Tumore pancreas.

Messaggio da Lorena96 » ven 25 gen 2019, 18:28

1 mese e 1 settimana di ricovero dal 20 settembre 2018, pianti, la scoperta dell adenocarcinoma localmente avanzato nel pancreas, l ostruzione che causava l innalzamento della bilirubina e quindi l ittero. Già i dottori ci avvisano della battaglia persa, il tumore era già infiltrato nella vena mesenterica e nel plesso celiaco. Ma come si può accettare un verdetto così netto in partenza? Come si accetta di perdere la propria mamma a 22 anni? Oggi lei ha 53 anni, ci avevano dato giorni, settimane... Invece sono passati 4 mesi, 4 mesi in cui non mi ero arresa e ho contattato mezza Italia, l unica speranza, Peschiera del Garda. Partiamo, ma non risolvono un granché, 10 giorni di ricovero, l assistenza a casa, altri 10 giorni di ricovero prima di Natale.
Totale: 6 interventi per provare a sistemare questa ostruzione, ogni volta la malattia avanzava e riostruiva.
Ora mia mamma pesa 42 kg per 1 metro e 67, ha sempre conati, prende le Haldol(gocce per evitare i conati), cerotto da 75mg, fialetta di oramorf la sera... E mi chiedo, ogni volta che dimettevano mia mamma ci dicevano che sarebbe durata poco, che dagli esami stava già morendo, questione di giorni, invece lei è ancora qui, cammina poco ma cammina, mangia poco e vomita spesso, ma mette la sacca alimentare, ha fatto la trasfusione e l emoglobina è salita a 8.3, gli esami non sono dei migliori, ma mi chiedo, forse mi sono arresa e non dovevo? Forse avrei potuto cercare percorsi alternativi? Io cerco cure alternative ma non trovo nulla, mi sento in colpa perche ogni volta mi dicevano che stava morendo e io la vedevo stare male e quindi lasciavo stare, ma con il senno di poi, lei è ancora qui, molto debilitata, ma mi domando, c è qualcosa che si può fare anche in queste condizioni?

Faby76
Membro
Messaggi: 874
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: In cerca di consigli. Tumore pancreas.

Messaggio da Faby76 » ven 25 gen 2019, 19:12

Ciao Lorena. Ti capisco benissimo. Per i figli è difficile rassegnarsi alla perdita di un genitore. Io leggo in questo forum da quasi quattro anni e continuo a leggere per vedere se ci sono strade che potevo intraprendere per curare papà. Certo non si può più tornare indietro . Mio padre è morto da due anni e ad oggi non ho trovato niente che potevo e che non ho fatto. Anche noi a Peschiera chemio fino a quando faceva effetto , ostruzione allo stomaco e poi ci siamo arresi. Hai ragione sei giovane per perdere la mamma e mamma è giovane per morire. Non perdere la speranza affidati ai medici e poi ci sono sempre i miracoli. Prega il Signore che vi dia la forza di andare avanti. Dai coraggio a mamma!!! Un forte abbraccio
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Alex.cr
Membro
Messaggi: 291
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: In cerca di consigli. Tumore pancreas.

Messaggio da Alex.cr » sab 26 gen 2019, 6:45

Non conosco questa malattia ma vedo che è una delle più terribili come percorso e prospettive, Faby ha saputo dirti di più visto che ci è passata. Io aggiungo che non devi sentirti in colpa, le strade le hai provate tutte ma si arriva al punto in cui bisogna prendere atto della situazione e "serenamente" rendersi conto che non si può fare altro se non stare vicino al proprio caro in modo che non si senta solo. Continua a combattere, ma senza sensi di colpa

Awereness
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 27 gen 2019, 18:50

Re: In cerca di consigli. Tumore pancreas.

Messaggio da Awereness » dom 27 gen 2019, 19:31

Lorena96 ha scritto:
ven 25 gen 2019, 18:28
1 mese e 1 settimana di ricovero dal 20 settembre 2018, pianti, la scoperta dell adenocarcinoma localmente avanzato nel pancreas, l ostruzione che causava l innalzamento della bilirubina e quindi l ittero. Già i dottori ci avvisano della battaglia persa, il tumore era già infiltrato nella vena mesenterica e nel plesso celiaco. Ma come si può accettare un verdetto così netto in partenza? Come si accetta di perdere la propria mamma a 22 anni? Oggi lei ha 53 anni, ci avevano dato giorni, settimane... Invece sono passati 4 mesi, 4 mesi in cui non mi ero arresa e ho contattato mezza Italia, l unica speranza, Peschiera del Garda. Partiamo, ma non risolvono un granché, 10 giorni di ricovero, l assistenza a casa, altri 10 giorni di ricovero prima di Natale.
Totale: 6 interventi per provare a sistemare questa ostruzione, ogni volta la malattia avanzava e riostruiva.
Ora mia mamma pesa 42 kg per 1 metro e 67, ha sempre conati, prende le Haldol(gocce per evitare i conati), cerotto da 75mg, fialetta di oramorf la sera... E mi chiedo, ogni volta che dimettevano mia mamma ci dicevano che sarebbe durata poco, che dagli esami stava già morendo, questione di giorni, invece lei è ancora qui, cammina poco ma cammina, mangia poco e vomita spesso, ma mette la sacca alimentare, ha fatto la trasfusione e l emoglobina è salita a 8.3, gli esami non sono dei migliori, ma mi chiedo, forse mi sono arresa e non dovevo? Forse avrei potuto cercare percorsi alternativi? Io cerco cure alternative ma non trovo nulla, mi sento in colpa perche ogni volta mi dicevano che stava morendo e io la vedevo stare male e quindi lasciavo stare, ma con il senno di poi, lei è ancora qui, molto debilitata, ma mi domando, c è qualcosa che si può fare anche in queste condizioni?

Ciao Lorena,hai considerato la medicina alternativa?ci sono tante testimonianze di recessione da qualsiasi tumore.
Sono diverse le cose che si possono fare per rafforzare il sistema immunitario,fondamentale per contrastare e sconfiggere il tumore.
Io posso darti alcune info basilari.
Fondamentale importanza va data all'alimentazione,evitare cibi animali e i loro derivati(niente carne e latticini),più in generale evitare qualsiasi cibo fritto.
Prediligere alimenti biologici,integrali,da preferire la cottura al vapore,integrare degli estratti di frutta e verdura o ancora meglio seguire una dieta totalmente crudista.
Il sole e' importantissimo,per la produzione della vitamina D(utile al sistema immunitario e alla ossa),quindi per quanto possibile,farebbe bene l'esposizione al sole.
Il movimento e' altresì importante,molto bene le passeggiate,specialmente dopo i pasti evitare di sedersi o sdraiarsi,non andare a letto se non siano passate almeno 3 ore dall'ultimo pasto.
Prediligere l'aria pura,se possibile,falle fare passeggiate in montagna o nel bosco.
Evitare l'uso soprattutto se prolungato di radio,TV,smartphone.
Idrocolonterapia(se possibile) ,svolge un azione di depurazione profonda,disintossicando l'organismo da tossine che possono indebolire il sistema immunitario.
Assolutamente no a zuccheri,farine raffinate o prodotti di supermercato contenenti conservanti,additivi etc.
Non posso immaginare lo stress che comporti questa situazione,ma per quanto possibile,tentare di essere positivi,non arrendersi,essere ottimisti,evitare qualsiasi discussione che possa creare stress a tua mamma,necessità di assoluta serenità,ancora meglio anche piccole cose che possano strappargli un sorriso e tirargli su l'umore,l'umore influisce pesantemente sul nostro stato di salute.
Cara,questo e' tutto ciò che farei se mi trovassi nella vostra situazione o nella situazione in cui molti si trovano in questo forum,ogni accorgimento,anche minimo,che può rafforzare il suo sistema immunitario, dovrebbe essere applicato.
Un abbraccio a te e alla mamma

Davide.30
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 7 feb 2019, 15:24

Re: In cerca di consigli. Tumore pancreas.

Messaggio da Davide.30 » gio 7 feb 2019, 15:48

Ciao a tutti, sono del forum e come da titolo del post sono in cerca di consigli. Ho iniziato a leggervi qualche settimana fa e oggi ho deciso di scrivere.
Il nostro caso riguarda mio padre, 63 anni, a quanto pare sospettano di adenocarcinoma con verosimile origine pancreatobiliare.
Tutto è iniziato con una tac di novembre 18 che ha rilevato multiple metastasi al fegato. A gennaio 19 la biopsia ha dato l'esito che nessuno si aspettava. Appena ho avuto il risultato ho subito contattato l'ospedale San Raffaele e chirurgia del pancreas di Verona. Fortunatamente siamo riusciti ad incontrare un chirurgo di Verona che ha precisato il fatto di non essere sicuro che l'origine fosse quella evidenziata in biopsia suggerendo altri controlli (gastroscopia, rm). Dopo questo consulto sono iniziati i primi dubbi, come è possibile curare qualcosa che non si sa nemmeno cosa sia.
Purtroppo nel frattempo mio padre sta sempre peggio, ha perso quasi 10kg in un mese ed è sempre stanco. L'oncologo che lo segue oggi ha deciso di iniziare comunque la terapia con gemcitabina + cisplatino ( anche in questo caso ho i miei dubbi).
Siete così gentili da aiutarmi a capirci qualcosa, vi ringrazio tanto.

Faby76
Membro
Messaggi: 874
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: In cerca di consigli. Tumore pancreas.

Messaggio da Faby76 » gio 7 feb 2019, 18:21

Ci vorrebbe una sfera magica per sapere cosa è giusto fare con questo bastardo di tumore!!! L'istinto mi suggerisce che forse è meglio iniziare ad attaccarlo( magari è la chemio giusta) nel frattempo fate tutti gli accertamenti!!!! In bocca al lupo caro Davide
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Davide.30
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 7 feb 2019, 15:24

Re: In cerca di consigli. Tumore pancreas.

Messaggio da Davide.30 » gio 7 feb 2019, 19:47

Grazie Faby, purtroppo è quello che ho iniziato a capire da quando l'ho saputo. Ho letto tanto in questi giorni e sembra proprio come dici tu.
I dubbi mi assalgono e non so dove trovare la risposta, cerco di seguire i consigli dei medici che siamo riusciti ad incontrare ma poi scopro che sono discordanti. Anche la terapia iniziata mi sembra diversa dal solito, ho letto che di solito si usa gemcitabina + abraxane.. non capisco. Scusate lo sfogo

Faby76
Membro
Messaggi: 874
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: In cerca di consigli. Tumore pancreas.

Messaggio da Faby76 » gio 7 feb 2019, 21:07

Avevo sentito parlare del NaRiLi, del Folfoxiri, Abraxane gemtabina ma del cisplatino no. Speriamo qualcuno ci dica qualcosa....
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”