Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

SeaMan81
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: mer 30 ago 2017, 11:12

Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da SeaMan81 » ven 1 mar 2019, 12:47

Un saluto a tutti gli amici del forum, e scusate per il disturbo e la lunghezza del post ma vorrei capirci qualcosa di piu.

Ho 37 anni e mezzo, e so fumatore (circa 10-12 sigarette al gg) da quando ne avevo 18..ironia della sorte, è da circa una quindicina di giorni che provavo a smettere aiutandomi con la sigaretta elettronica.

Da circa un mese, avvertivo un dolore nella zona scapolare destra, che si accentuava in alcuni movimenti, tipo stare coi gomiti sul tavolo, alzare il braccio o portare indietro la spalla, e fare un respiro molto profondo...con riposo e, all'inizio un po' di voltaren, è andato attenuandosi, tuttavia, quando ne ho parlato col mio medico, mi ha consigliato intanto di fare una RX del torace, che ho effettuato lunedi 25....Caso ha voluto che da un paio di giorni prima dell'esame, ovvero da sabato scorso, avessi un bel po' di tosse secca , ma senza febbre.

Questo il referto:
"Modesta accentuazione del disegno polmonare con sfumata area di addensamento in sede perilare superiore a destra. Seni costofrenici liberi da versamento. Immagine cardiaca nei limiti. Controllo a breve dopo terapia". E queste sono le immagini, se si vedono, giusto per condividerle con voi, di certo nessuno di noi è medico.

http://i66.tinypic.com/30vj23a.jpg

http://i65.tinypic.com/6yfrk6.png

Il radiologo che mi ha consegnato il referto, ha detto che si trattava di una "bella bronchitella" che stava degenerando in un focolaio di polmonite, ragion per cui mi son recato dal medico che mi ha prescritto antibiotici per bocca (Clarimotricina), per una settimana, aerosol con Aircort (cortisone) e Fluimocil a bustine per sciogliere il catarro.
Rifarò ,l'RX tra 7/10gg, a fine terapia.


LA prima cosa che ho chiesto al radiologo, è stata se questo "sfumato addensamento" fosse riconducibile a una patologia neoplastica, e mi ha detto di no. Però, per motivi indiretti (ho perso il mio responsabile di lavoro per un tumore al pancreas) conosco bene l'alone di omertà che, da parte degli stessi medici, ruota intorno alla parola "tumore", con frasi dette e non dette, rimandi continui, ecc. (per la serie al mio capo avevano scambiato inizialmente il tumore del pancreas co na pancreatite).

Non sono un dottore, ma resto pur sempre una persona pensante e I dubbi che mi son venuti sono diversi: se pensano sia un focolaio flogistico, che senso ha ripetere una RX dopo na settimana? la polmonite è un batterio, se curata, se ne va, codi dovrebbe essere. Tra l'altro come fa a essere un accenno di polmonite se non ho manco la febbre? Non sarebbe stato meglio fare subito altri esami (che manco so quali sono, ma penso una TAC con contrasto) per dirimere meglio la natura di quello sfumato addensamento?

Scusate ancora per la lunghezza, vivendo da solo, era giusto per condividere con qualcuno questi miei pensieri e avere qualche consiglio.

Grazie a chiunque mi voglia rispondere. Andrea

Valentina&Sofia
Membro
Messaggi: 261
Iscritto il: mer 6 giu 2018, 14:49

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da Valentina&Sofia » ven 1 mar 2019, 18:48

Se ti vuoi togliere ogni dubbio fai una pet total body con contrasto. Potresti fare anche un esame del sangue (CEA), ma potrebbe risultare alterato anche in caso di infezione. Credo comunque in ogni caso, che i medici siano tenuti a dire le cose come stanno, anche in caso di sospetto.

SeaMan81
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: mer 30 ago 2017, 11:12

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da SeaMan81 » sab 2 mar 2019, 15:19

Ti ringrazio per il consiglio! Comunque, mo alla fine di sta settimana ripeterò la lastra, e da li valuterò il da farsi…,agari se c'è ancora qualche accenno di addensamento sospetto, farò prima na TAC toracica.
Anzi, avrei ancora un paio di domande da porti, a te o agli altri amici del forum se posso:

- TAC spirale e TAC toracica, vuol dire la stessa cosa? o sono due esami strumentali differenti?
- e infine, occorre il mezzo di contrasto? o quelle ad alta definizione (tipo 128 strati) vedono anche piccoli tumori senza bisogno del MDC?

Elegra
Membro
Messaggi: 726
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da Elegra » sab 2 mar 2019, 20:44

Ciao Seaman
In caso di broncopolmonite la radiografia di controllo va sempre fatta. Per verificare l'efficacia della terapia antibiotica
Tranquillo che se avevano un benché minimo dubbio ti avrebbero fatto subito altri esami!
Un mio conoscente fumatore ha avuto una polmonite con ascesso polmonare di aspetto dubbio alla lastra e per lui ricovero immediato con tac mdc, broncoscopia , 15 giorni di esami.
Comunque come ti hanno consigliato gli esami per togliere ogni dubbio sono la per e la tac mdc.
La tac spirale so che è un esame di prevenzione che utilizzano proprio per i fumatori, in quanto molto precisa.
Quando questa infezione sarà passata ti conviene aderire a questi screening per i fumatori. Naturalmente se smetti...è il meglio!
In bocca al lupo!
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

Valentina&Sofia
Membro
Messaggi: 261
Iscritto il: mer 6 giu 2018, 14:49

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da Valentina&Sofia » sab 2 mar 2019, 21:54

Non so rispondere...mi dispiace! Vedrai che sarà quello che ti ha detto il medico. Se ti va facci sapere

SeaMan81
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: mer 30 ago 2017, 11:12

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da SeaMan81 » dom 3 mar 2019, 15:06

grazie ancora a tutti! Io sapevo che in certi distretti corporeri, tipo il cranio, ad esempio, il mezzo di contrasto ci vuole sempre. Nel torace, funge da buon mezzo di contrasto l'aria che il radiologo ti dice di trattenere al momento dello scatto della lastra. Riguardo la TAC, ho letto ( ma magari è solo un parere, e come tale non portatore di verità) che, se è una TAC a basso dosaggio e alta definizione (128 strati almeno), è in grado di rilevare tumori nell'ordine anche di pochi mm senza mezzo di contrasto...e dura 4-5 secondi. Le apparecchiature più obsolete,a 16 strati, durano na 20ina di secondi , con una più forte esposizione alle radiazioni, e il MDC ci vuole.

Addirittura, a Roma,. in una struttura privata, è arrivata una TAC a 384 strati, che cattura l'immagine in un secondo, come na lastra. E costa la bellezza di 260 euro :P

Solidea
Membro
Messaggi: 843
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da Solidea » dom 3 mar 2019, 18:07

Però ti becchi meno radiazioni e la salute non ha prezzo :-) Ciao Seaman, se il radiologo ti ha perentoriamente detto che ciò che hanno rilevato al primo esame non è associabile con qualcosa di neoplastico hai al limite qualche infezione da tenere sotto controllo, magari infiammazione da fumo. Smetti di fumare e prenditi cura di te, adesso che sei ancora in tempo!
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

SeaMan81
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: mer 30 ago 2017, 11:12

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da SeaMan81 » dom 3 mar 2019, 21:54

Grazie, Solidea, è quello che sto cercando di fare, infatti. PEr mo so passato alla sigaretta elettronica, che Veronesi approvava completamente, qualcuno dice che comunque faccia male, ed è cio che penso anche io, ma rispetto alla sigaretta normale, credo sia il male minore. Spero di liberarmi entro l'anno completamente di sto brutto vizio!

Solidea
Membro
Messaggi: 843
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da Solidea » dom 3 mar 2019, 22:26

Alla fine dell'anno manca quasi un anno, il 2019 è appena iniziato e quando arriverà dicembre troverai altre scuse. Perdonami ma non sono mai morbida su questi argomenti, la salute vale davvero troppo. O vuoi prenderti altri spaventi?
E lascia stare la sigaretta elettronica...
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

SeaMan81
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: mer 30 ago 2017, 11:12

Re: Qual è l'iter diagnostico per individuare un tumore polmonare?

Messaggio da SeaMan81 » lun 4 mar 2019, 7:09

Solidea ha scritto:
dom 3 mar 2019, 22:26
Alla fine dell'anno manca quasi un anno, il 2019 è appena iniziato e quando arriverà dicembre troverai altre scuse. Perdonami ma non sono mai morbida su questi argomenti, la salute vale davvero troppo. O vuoi prenderti altri spaventi?
E lascia stare la sigaretta elettronica...
Guarda ti do pienamente ragione, credo che per riuscire a smettere del tutto, come prima cosa, dovrei lasciare il lavoro.che faccio, e cercarmene un altro. È Un lavoro.commerciale, dove il raggiungimento degli obiettivi, e tante altre cose mi lasciano cosi tanto stress addosso che comincio ad accusarlo anche fisicamente.
Tu cosa ne pensi invece della sigaretta elettronica?

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”