Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Avatar utente
Sterling
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: ven 8 mar 2019, 9:54

Re: Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

Messaggio da Sterling » mer 20 mar 2019, 9:46

Elisa76 ha scritto:
mar 19 mar 2019, 22:19
Ciao, non voglio allarmarti, ma mio padre che se n'è andato via sabato dopo 4 mesi e mezzo dalla diagnosi di adenocarcinoma polmonare 4 stadio, l'unico sintomo evidente è stato proprio il progressivo dimagrimento....ogni caso è a se, cmq cerca di fargli fare almeno una tac toracica....
In bocca al lupo!
È stato un dimagrimento improvviso e grande?
Mio padre è iniziato a dimagrire quasi 4 anni fa...

È già la terza volta in un mese che trovo resti di feci completamente nere nel wc.
Non so cosa dire, come puoi non preoccuparti? Ma perchè pensano di essere immortali?

Non so più che fare non mi ascolta ne lui ne mia madre non mi hanno mai preso sul serio...
Mia madre per iniziare a curarsi come si deve e a controllarsi ha dovuto aspettare un tumore gigante. Ho un bruttissimo presentimento.

Ieri era la festa del papà e come sempre non ci siamo neanche parlati, sempre stato incentrato su se stesso. Poi come faccio a parlare con una persona che non mi prende sul serio e che vuole praticamente suicidarsi?

Quando toccherà a lui si pentirà amaramente di non essersi mai curato ne di aver smesso di fumare o bere.
Ultima modifica di Sterling il mer 20 mar 2019, 18:12, modificato 1 volta in totale.
Perdonare gli altri è facile, perdonare noi stessi è il problema.

Elisa76
Membro
Messaggi: 45
Iscritto il: mar 11 dic 2018, 14:43

Re: Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

Messaggio da Elisa76 » mer 20 mar 2019, 11:41

Ciao, allora mio papà ha iniziato a dimagrire piano piano all'incirca 2 anni fa non abbiamo dato peso alla cosa perché era molto attivo, camminava molto tutti i giorni, poi però quest'estate è dimagrito di brutto nel giro di 2 mesi...poi è stato male non riusciva più a muovere la gamba e il braccio sinistro...corsa in ospedale tac all'encefalo....2 piccole metastasi.....tac toracica.....la sentenza/condanna adenocarcinoma 4 stadio.....siamo arrivati troppo tardi....
Se riesci a convincerli basterebbe solo una tac toracica e si se ci fosse qualcosa si vedrebbe già....
Fammi sapere e in bocca al lupo

Solidea
Membro
Messaggi: 899
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

Messaggio da Solidea » mer 20 mar 2019, 14:37

Un'utente del forum qualche giorno fa ti ha dato un consiglio molto utile, visto che non ti ascoltano scrivi loro una lettera cercando di trasmettere le tue preoccupazioni e la tua disperazione, facendo leva sul fatto che vorresti continuare ad avere un padre ancora per molto tempo.
Nessuno si sottopone ai controlli con gioia, ma rimpiangere il tempo perduto è anche peggio.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Avatar utente
Sterling
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: ven 8 mar 2019, 9:54

Re: Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

Messaggio da Sterling » mer 20 mar 2019, 18:11

Solidea ha scritto:
mer 20 mar 2019, 14:37
Un'utente del forum qualche giorno fa ti ha dato un consiglio molto utile, visto che non ti ascoltano scrivi loro una lettera cercando di trasmettere le tue preoccupazioni e la tua disperazione, facendo leva sul fatto che vorresti continuare ad avere un padre ancora per molto tempo.
Nessuno si sottopone ai controlli con gioia, ma rimpiangere il tempo perduto è anche peggio.
A volte mi chiedo perchè proprio a me e perchè devo fare io da genitore ai miei genitori. Sono lore che dovrebbero essere maturi e preoccuparsi per me, non il contrario... sono sempre stati così anaffettivi e litigiosi. Non ci riesco a fare una cosa del genere, una lettera. Se si deve arrivare a sto livello per essere ascoltati... che rapporto è.
Perdonare gli altri è facile, perdonare noi stessi è il problema.

Solidea
Membro
Messaggi: 899
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

Messaggio da Solidea » mer 20 mar 2019, 18:22

Se ragioni così allora buonanotte...
scusa se te lo dico ma sei soltanto un inconcludente lagnoso. Non fai sche scrivere le stesse cose su mille thread diversi senza arrivare a nulla. Abbiamo capito perfettamente la tua situazione ed è inutile dirti che anche molti dei nostri genitori si sarebbero fatti tagliare un braccio piuttosto che sottoporsi alle visite del caso e che purtroppo anziché il braccio qualcuno ha perso qualcos'altro, ma alla fine volenti o nolenti sono andati a farsi vedere. Inclusa mia madre, che è stata presa per un pelo.
Certo che spetterebbe a loro prendersi cura della propria salute, non ci vuole un genio per arrivarci. Il problema è che molti hanno paura e tornano ad essere dei bambini spauriti ed lì che entriamo in gioco noi figli.
Se poi per te è più importante il tuo pseudo orgoglio che non ti fa scrivere una semplice lettera, che a tuo padre può dare l'input per salvarsi la pellaccia, allora..arrangiati! Però piantala di frignare di post in post, perdona la franchezza! Che qui c'è gente che ha portato mariti figli compagni e genitori OVUNQUE, anche a calci nel sedere. Vedi tu.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Avatar utente
Sterling
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: ven 8 mar 2019, 9:54

Re: Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

Messaggio da Sterling » mer 20 mar 2019, 20:29

Solidea ha scritto:
mer 20 mar 2019, 18:22
Se ragioni così allora buonanotte...
scusa se te lo dico ma sei soltanto un inconcludente lagnoso. Non fai sche scrivere le stesse cose su mille thread diversi senza arrivare a nulla. Abbiamo capito perfettamente la tua situazione ed è inutile dirti che anche molti dei nostri genitori si sarebbero fatti tagliare un braccio piuttosto che sottoporsi alle visite del caso e che purtroppo anziché il braccio qualcuno ha perso qualcos'altro, ma alla fine volenti o nolenti sono andati a farsi vedere. Inclusa mia madre, che è stata presa per un pelo.
Certo che spetterebbe a loro prendersi cura della propria salute, non ci vuole un genio per arrivarci. Il problema è che molti hanno paura e tornano ad essere dei bambini spauriti ed lì che entriamo in gioco noi figli.
Se poi per te è più importante il tuo pseudo orgoglio che non ti fa scrivere una semplice lettera, che a tuo padre può dare l'input per salvarsi la pellaccia, allora..arrangiati! Però piantala di frignare di post in post, perdona la franchezza! Che qui c'è gente che ha portato mariti figli compagni e genitori OVUNQUE, anche a calci nel sedere. Vedi tu.
Non capisco questo tuo scatto d'ira. Non siamo tutti uguali ne abbiamo avuto gli stessi rapporti ne tantomeno puoi conoscere me e come si è comportato mio padre con me.

Ma forse hai ragione. Avrò quel che mi merito.
Perdonare gli altri è facile, perdonare noi stessi è il problema.

Solidea
Membro
Messaggi: 899
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

Messaggio da Solidea » mer 20 mar 2019, 21:10

Più che altro ad avere la peggio sarà tuo padre, ma tu continua pure a fare la vittima...e a pensare che gli altri ce l'abbiano con te.
Anche altri utenti ti hanno fatto capire che sarebbe stato meglio passare all'azione anziché perderti in mille ragionamenti sterili, io sono stata soltanto più diretta...
Non so come tuo padre si sia comportato con te ma se hai aperto un thread e se sei intervenuto in mille altri dicendo sempre le stesse cose immagino che a lui, nonostante tutto, ci tenga.
Poi fai un po' come vuoi, a noi non cambia niente.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Hope1989
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: mar 25 set 2018, 21:22

Re: Paura per mio Papà... Sintomi tumore al polmone?

Messaggio da Hope1989 » mer 20 mar 2019, 21:37

Concordo..ma non tanto perché fai la vittima o non agisci ma perché odio in generale leggere di chi apre un thread “per paura di avere questo e quel tumore”..noi qui stiamo soffrendo sia perché abbiamo un caro malato..un caro volato via o perche siamo malati e stiamo relamente lottando per non morire..io quelli che cercano info ok..ma se fossi io al posto vostro leggerei..mi informerei andrei a fare le analisi e solo nel caso abbia la sfortuna di entrare in contatto com un cancro verrei qui a cercar informazioni o anche solo conforto..io trovo irrispettoso parlare di un “probabile cancro” avere paura “di una probabile perdita futura”..a me vengono i nervi sinceramente...io che ho perso mio padre settimana scorsa..poi non so gli altri..scusa..

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”