Tumore al pancreas...attesa biopsia

Rispondi
sara.sara
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: ven 22 mar 2019, 9:22

Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da sara.sara » ven 22 mar 2019, 9:36

Ciao a tutti, sono disperata e davvero non so cosa fare, come muovermi e da dove partire!

Esattamente una settimana fa durante una visita di controllo alla tiroide a mia madre l'endocrinologo (che è solito fare anche un eco all'addome) ha riscontrato delle macchie al fegato e ha chiesto un ricovero urgente.

Ieri l'esito della TAC ha riscontrato un tumore alla testa del pancreas con questa conclusione "il quadro complessivamente descritto è compatibile in prima ipotesi con formazione primitiva pancreatica (tumore neuroendocrino necrotizzato o cistoadenocarcinoma sieroso).

Polmoni, ossa e cervello per adesso stanno bene, a detta dell'oncologo, e non ci sono segni di invasione delle strutture arteriose e venose circostanti.

Ieri sera l'hanno dimessa (perchè per adesso apparentemente sta bene, ha appetito, ed anche le analisi non sono molto sballate) perchè solo la prossima settimana potrà fare un'ecoendoscopia con biopsia, non prima . Tutto ciò accade nell'ospedale della mia città ed io ho paura che questo lasso di tempo possa essere prezioso.

Mi sapete consigliare qualche centro d'eccellenza e dare il nome di qualche medico al quale poterci rivolgere per avere un altro parere? Mamma ha 67 anni, è sempre stata bene, ha tanta voglia di vivere, ad agosto arriverà il suo primo nipotino che ha tanto desiderato...io non ci posso credere che la vita è così ingiusta!!!!

Vi ringrazio

AndyCap
Membro
Messaggi: 55
Iscritto il: ven 25 gen 2019, 22:42

Re: Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da AndyCap » ven 22 mar 2019, 10:44

Ciao,
centri di eccellenza per questo tipo di tumore sono a Verona, Peschiera, San Raffaele a Milano, Humanitas Rozzano.
un grosso in bocca al lupo
Andy

Faby76
Membro
Messaggi: 854
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da Faby76 » ven 22 mar 2019, 10:46

Ciao Sara, mi dispiace per tua mamma ma non ti abbattere!!! Il fatto che sia neuroendocrino e necrotico è positivo. Un adenocarcinoma sarebbe stato più aggressivo e necrotico significa che dorme. Ma mai abbassare la guardia. Ti consiglio vivamente un centro specializzato. Io ho contattato via email il Dott. B. G. di Peschiera del Garda. In poco tempo abbiamo fatto visita e ricovero in week surgery. Hanno fatto tutti gli accertamenti e tutto il possibile per mio padre. Attivati subito, manda email e spiega tutta la situazione. Puoi allegare anche il referto della tac. Sono gentilissimi e professionali. In bocca al lupo
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

sara.sara
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: ven 22 mar 2019, 9:22

Re: Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da sara.sara » ven 22 mar 2019, 10:52

Grazie mille Faby...ancora non sappiamo però se è neuroendocrino e necrotico. Il radiologo, dato il quadro complessivo della tac, si è espresso sul fatto che in prima ipotesi potrebbe essere neuroendocrino, ma questo c'è lo dirà solo la biopsia ma non prima di 15 giorni.
Ho paura che questi giorni però sono preziosi e non sappiamo se aspettare la biopsia e se andare subito in un latro centro

eiron
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: gio 16 mar 2017, 16:47

Re: Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da eiron » ven 22 mar 2019, 10:59

Se fosse neuroendocrino sarebbe, nella sfortuna, una buona cosa perchè generalmente meno aggressivo e meglio rispondente alle terapie. Sempre in teoria
Per quelle macchie al fegato la Tac che dice?
Cmq aspettate la biopsia (i tempi di attesa sarebbero più o meno quelli ovunque) e dopo si deciderà che fare
I centri più importanti sono quelli che ti hanno indicato sopra

sara.sara
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: ven 22 mar 2019, 9:22

Re: Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da sara.sara » ven 22 mar 2019, 11:04

Putroppo a livello del fegato viene rilevato che, in entrambi i lobi epatici sono presenti multiple lesioni focali delle dimensioni comprese tra pochi mm e 9,5 cm circa....ma che il fegato è abbastanza compromesso ce lo hanno detto fin da subito.
E' assurda un compromissione così evidente e analisi del sangue "quasi perfette", uno quando pensa ad un tumore immagina valori completamente sballati e invece....

maddalena
Membro
Messaggi: 1028
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da maddalena » ven 22 mar 2019, 11:33

Ciao Faby ... il DOC G.B. l'abbiamo incontrato venerdì scorso a Peschiera, sala convegni, ci ha permesso di partecipare al
convegno previa iscrizione come UDITORI .Tutta l'equipe del reparto Epatobiliare e Pancreatica ha presentato le diverse e possibili tecniche attuabili nei casi inoperabili di tumore al pancreas .
Tanti i medici presenti che provenivano da ogni parte d'ITALIA.
Stiamo in contatto ogni qualvolta ci sia bisogno.
Ci sottolinea sempre l'importanza di quanto vale l'informazione .
Ci sarà più il la un altro convegno ... chissà forse ci si potrebbe incontrare...?!

Un saluto

AndyCap
Membro
Messaggi: 55
Iscritto il: ven 25 gen 2019, 22:42

Re: Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da AndyCap » ven 22 mar 2019, 13:04

Ciao Maddalena,
sono state presentate delle novità al convegno ?
qualcosa di particolarmente interessante ?
ciao
Andrea

maddalena
Membro
Messaggi: 1028
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Tumore al pancreas...attesa biopsia

Messaggio da maddalena » ven 22 mar 2019, 14:20

Ciao ... Andy,
di nuove tecniche che io non fossi già a conoscenza in verità No...
Ti dirò che acquisirne complete informazioni sull'utilità per intervenire su certe lesioni tumorali questo è molto importante .
Tecniche come Termoablazione , Ipertermia Crioablazione , invece che usare forte calore l'ago viene portato a bassissima temperatura, Alcolizzazione e Adroterapia ne avevo accennato anni fa sul forum ...
In questi ultimi tempi leggo che diverse strutture si sono attrezzate per praticare sui pazienti ove è possibile.
Condivido in pieno l'utilità di queste pratiche per tenere a bada e rallentare l'avanzamento di malattia.
Altro mezzo per intervenire è l'Adroterapia ... che è efficace su tanti tipi di tumori molli ... per quelli solidi si sta ancora sperimentando...
Ci si può sempre ben informare dalla rete e inviare tutta la documentazione del paziente che verrà valutata dall'equipe esperti .
L'Adroterapia in Giappone ... al NIRS, a CHIBA ,che è un Isola , é utilizzata da circa 20 anni e tanti si recano per curarsi anche per tumori al pancreas .
Sono più avanzati con il Sincrotone per patologie tumorali.
Pure Italiani che hanno possibilità di spostarsi così lontano vi si recano e le sedute di trattamento richiedono tempo che dura anche un mese .
Non è per tutti infatti...

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”