Adenocarcinoma Sigma IV Stadio

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Volvox
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 25 apr 2018, 10:49

Adenocarcinoma Sigma IV Stadio

Messaggio da Volvox »

Ringrazio anticipatamente chiunque voglia raccontarmi la sua esperienza. Ho 40 anni e 1 anno fa purtroppo ho scoperto di avere un adenocarcinoma al colon/sigma al IV stadio metastatizzato al fegato e al peritoneo, ovviamente inoperabile (MSS, Her2 negativo, all Ras e Braf Wt). Ho iniziato un durissimo protocollo chemioterapico di 10 cicli di Folfoxiri più Panitumumab (non ho il kras mutato). Dopo questi 10 cicli, la malattia è costantemente regredita tanto che, dopo aver fatto Tac, Rm e addirittura una laparoscopia il peritoneo è risultato del tutto pulito pertanto si è potuto procedere con un approccio Liver First cioè un intervento di resezione epatica (mi hanno tolto il 60% del fegato) e successivamente, tra circa un mese, dovranno intervenire sul colon. Ho fatto l’intervento al fegato poco tempo fa, ed è andato tutto bene, nonostante il post operatorio sia stato durissimo comunque i valori sono stati fin da subito tutti nella norma, ora mi sono abbastanza ripreso. I chirurghi che mi hanno operato sono stati molto esaustivi sul mio futuro paventandomi il follow-up che seguirà eppoi ventilandomi due chance ossia il 30% della popolazione affetta da questa tipologia di neoplasia dopo l’intervento diciamo che è fuori pericolo mentre il 70% ha recidive a distanza variabile da 6 mesi, 1 anno a 5 anni. La mia malattia è sistemica ossia al suo esordio era già diffusa in altre sedi rispetto al tumore primario quindi questo sulla prognosi non depone bene però mi domando quanto trascorrerà dal prossimo intervento al colon prima che da una Tac mi compaia una nuova metastasi al fegato, al polmone, al cervello o alle ossa? Avrò almeno un anno di tregua e di pace secondo voi? Io ovviamente mi sono affidato ai validi medici preso dall’entusiasmo di essere diventato “un caso operabile” ma alle volte mi domando se la soluzione migliore magari non fosse stata lasciare tutto com’era e continuare con le terapie palliative che avevo fatto finora..raccontatemi la vostra esperienza
Elegra
Membro
Messaggi: 771
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Adenocarcinoma Sigma IV Stadio

Messaggio da Elegra »

Ciao Volvox
Combatti con il mio peggiore nemico..il tumore del colon. Secondo me hai fatto benissimo a optare per la chirurgia ...quando è possibile è sempre un'ottima notizia!
Tienici aggiornati mi raccomando!
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico
Valentina&Sofia
Membro
Messaggi: 285
Iscritto il: mer 6 giu 2018, 14:49

Re: Adenocarcinoma Sigma IV Stadio

Messaggio da Valentina&Sofia »

Anch'io ritengo tu abbia fatto bene ad operarti. Non pensare alle statistiche, ogni caso è a se. Metti tutte le tue forze per combattere, affidati ai medici, alle cure.
Volvox
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 25 apr 2018, 10:49

Re: Adenocarcinoma Sigma IV Stadio

Messaggio da Volvox »

Buongiorno a tutti, volevo condividere con tutti voi il mio percorso. Per quelli di voi che si sono soffermati a leggere il mio post iniziale con cui aperto questo forum sappiate che venerdì scorso ho fatto il secondo intervento di rimozione del colon a distanza di un mese dall’intervento di resezione epatica. Anche quest’altro intervento è stato molto duro ma sono vivo. Durante il mese che è intercorso tra un intervento e l’altro ho ricevuto una telefonata dall’ospedale dove mi hanno operato perchè i dottori volevano avvertirmi dell’esito positivo dell’esame istologico che hanno fatto sulle parti di fegato resecate dal quale non risulta, a livello epatico, alcuna presenza di cellule tumorali attive pertanto il trattamento chemioterapico così aggressivo (la cosiddetta tripletta del colon) che ho fatto per un anno è risultato efficace al 100%. I medici erano letteralmente entusiasti di questo esito dell’istologico perché questa cosa sembra essere davvero molto rara!... onestamente non so che dire, sicuramente adesso sto ancora una schifezza perché mi devo riprendere. Comunque appena operato al colon il chirurgo, probabilmente per darmi coraggio e spronarmi nella ripresa, ha detto che ci saremmo visti fra un anno per una colonscopia... io ci credo poco eppure scrivo questo post per raccontarvi la mia esperienza e magari dare coraggio a tutti quelli che vivono le mie stesse angosce. Alle volte queste notizie positive ridanno la speranza di andare avanti anche se magari dopodomani uscirà un’altra metastasi al polmone però nel frattempo ti danno la forza, la speranza e l’energia di continuare a lottare.
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”