La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Silviab
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 10 gen 2019, 12:08

La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Silviab » mar 14 mag 2019, 16:49

Buon giorno a tutti,
Un po' di persone mi conoscono già... Mio marito Alessandro 44 anni ha da 3 anni e mezzo adenocarcinoma al pancreas con metastasi al fegato...
Stiamo facendo e abbiamo fatto veramente di tutto, fin dall'inizio mi sono sempre occupata di tutto io... Dal contattare dottori.. Consulti.. Cercare cure.. Parlare con parenti/pazienti per avere info... Per non far pesare a lui la situazione, mi occupo della bambina in tutto anche nel cercare di non farle pesare la situazione.. I ricoveri.. Le cure... Poi il lavoro... La casa
Lui ha sempre reagito bene alle cure (operazione compresa)... Ma la testa non è più la stessa.. Nell'ultimo anno sta sempre più peggiorando verso la depressione l'ansia la paura della morte... È sempre o arrabbiato (anche con me e la bambina) o depresso.... Lo psicologo non lo aiuta... Forse perché non vuole farsi aiutare.
Io sono sempre più stanca fisicamente (soffro anche di fibromialgia) e tanto psicologicamente... A volte perdo la pazienza anche con lui... Ma credetemi sono al limite e poi mi sento una merda(scusate il termine!)
Forse qui potete capirmi.... E scusate lo sfogo... :cry:

Claudia77
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: dom 3 feb 2019, 17:25

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Claudia77 » mar 14 mag 2019, 17:19

Carissima... Sei una roccia, complimenti. Chi saprebbe fare di più.!!!! Siete dei ragazzi con un fardello inimmaginabile... Ma pur sempre uomini con tutte le debolezze... Ci sta la rabbia... Ci sta lo sconforto... Non sentirti in colpa... Mia madre che neppure sapeva ciò che aveva era triste da non guardare più né i figli né i nipotini da lei tanto amati. Era la paura dell'ignoto... Della fine che credo percepisse...io mi auguro che la Vs. Lotta abbia un lieto fine, che la tua piccola possa contare su entrambi i genitori per tanto ancora... Tieni duro... Ammira te stessa per il miracolo che stai compiendo... Un abbraccio forte

girina69
Membro
Messaggi: 258
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da girina69 » mar 14 mag 2019, 17:29

Cara Silvia ....a volte si attinge a delle risorse che non si sapeva neanche di avere. Il tuo ruolo io l' ' ho avuto per nove mesi con mio marito. Ho cercato di fare tutto per lui e negli ultimi due mesi gli ho addirittura nascosto il peggioramento della malattia. Notti insonni , antidolorifici, rabbia.....non è colpa nostra se a volte perdiamo la pazienza ma e ' solo colpa di questa terribile malattia. Anch'io mi sento in colpa per aver perso ogni tanto la pazienza....ma è stata veramente dura! Non dormire la notte per giorni , sorridere sempre anche nei momenti più difficili , trascurare il lavoro con richiami da parte del mio ufficio. Ho persino nascosto ad amici e parenti la gravità della malattia. Io credo che questa forza possa avere solo un nome : AMORE. E quello che provi per tuo marito è immenso e ti aiuterà a vincere qualsiasi battaglia . Ti abbraccio come se fossi qui ❤️

Silviab
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 10 gen 2019, 12:08

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Silviab » mar 14 mag 2019, 17:47

Grazie, voi mi capite.... Sono 3 anni e mezzo che non dormo... La notte i pensieri vanno da soli ed è sempre peggio! Non lo riconosco più... Non è rimasto niente del ragazzo che avevo conosciuto 10 anni fa... Dolce gentile premuroso.... E la vita ora è solo ansia angoscia ed incertezza.... Cerco di andare avanti ma è dura.
Vorrei tornare a prima.. A quando eravamo felici....

girina69
Membro
Messaggi: 258
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da girina69 » mar 14 mag 2019, 18:10

Come dargli torto ? Vivere così ... Senza nessuna certezza per il futuro. Per fortuna il mio Livio non ha avuto tempo per deprimersi e ' successo tutto così in fretta..... penso che solo gli ultimi giorni si sia reso conto che se ne stava andando. Spero che tuo marito riesca a trovare la forza necessaria per combattere che e ' indispensabile per sconfiggere queste terribili malattie ❤️

Faby76
Membro
Messaggi: 880
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Faby76 » mar 14 mag 2019, 18:30

Silvia hai ragione a essere stanca. Secondo me dovresti cercare di ritagliarti dei momenti della giornata solo per te o per te con la bimba. Vai a trovare un'amica, cerca di coltivare un piccolo hobby. Lo so è difficilissimo ma devi resistere per te, per tua figlia e anche per tuo marito.Un forte abbraccio
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

girina69
Membro
Messaggi: 258
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da girina69 » mar 14 mag 2019, 18:39

È la stessa cosa che stavo per scrivere anch'io... Ritagliarti anche un ' ora di tempo per te al giorno....io anche negli ultimi giorni in cui era in hospice ed ero fissa lì tornavo un paio di ore a casa per portare i cani a fare un giro in pineta. E riuscivo a riprendermi un po'.....negli ultimi mesi desideravo tanto morire anch'io , e pregavo che Dio mi portasse via insieme a lui. Ma purtroppo sono ancora qui.....tu cerca di pensare al futuro in maniera positiva perché finché c ' e ' speranza è indispensabile combattere. Per sconfiggere alcuni tumori purtroppo occorrono anni

Silviab
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 10 gen 2019, 12:08

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Silviab » mar 14 mag 2019, 19:10

Come faccio? Non ho matematicamente tempo per me... Le ore del giorno sono quelle.... E sono tutte occupate.
Le amiche... Belle anche quelle.... Sparite... Se hanno bisogno si fanno sentire... Se no ciao.... Mai una volta che mi dicano di prendere un caffè per sfogarmi un po'.... Pensare che quando hanno avuto bisogno io ci sono sempre stata... Che delusione...

thegoodguy
Membro
Messaggi: 84
Iscritto il: lun 22 apr 2019, 19:27

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da thegoodguy » mar 14 mag 2019, 19:31

Sei una gran Moglie e una grande Mamma, non dire che sei una merda, siete tutti stanchi ed esasperati. Non contare sulle amiche, conta solo su Te stessa, sulla Tua immensa forza che hai usato/stai usando fin ora affrontando tutto questo. Lo sai cosa mi aiuta a me? Urlare con tutta la rabbia che ho dentro di me.
Mamma ti amo, ti sento sempre vicina a me.

Silviab
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 10 gen 2019, 12:08

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Silviab » mar 14 mag 2019, 20:09

Goodguy non ti nascondo che anche io ogni tanto prendo la macchina e girando urlo come una pazza... Piango... Mi sfogo e poi torno a casa stampandomi il solito sorriso...

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”