Sorridere

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Alluzmitica
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: dom 19 mag 2019, 11:53

Sorridere

Messaggio da Alluzmitica » dom 19 mag 2019, 12:21

Buongiorno a tutti,
sono una ragazza di 31 anni, vivo in provincia di Brescia, sono qua per capire come posso aiutare le persone affette da ogni tipo di male, so cosa sognifica averlo e cosa significa combattere, sono una ragazza che è stata vicino al proprio padre fino alla fine, lui purtroppo mi ha lasciata un anno e mezzo ormai, ma sapete cosa è la cosa più bella che ricordo? Il suo sorriso, i suoi occhi, il suo profumo, i suoi abbracci e i nostri viaggi, mio padre era un uomo molto saggio infatti in famiglia lo chiamavamo il vecchio saggio ci faceva capire le cose attraverso parole filosofiche, non ti risolveva i problemi ma ti faceva capire come tu potevi risolverli. Lui era un riferimento per tutti soprattutto per me. Lui aveva un tumore al pancreas, abbiamo chiamato questo male Raul e ci ridevamo sempre quando lo chiamavamo così, noi eravamo una cosa sola (mia madre riusciva a stali vicino a modo suo come anche mia sorella) ma io e lui con uno sguardo potevamo capirci e fare tutto quello che volevamo. Ma la cosa più brutta è stata all’inizio quando dopo mesi di sofferenze notturne dov’è lo portavo in ospedale e non si riusciva a capire cosa avesse, un giorno fatta la Tac ci viene detto che mio padre ha un tumore al Pancreas è da lì come tutti voi affrontare chemio è tutto quello che ne consegue. Ricordo il giorno che mio padre disse: io farò di tutto per eliminare questo Raul ma dobbiamo stare insieme perché ho bisogno della forza di tutti. Così è stato, operazione fatta ma senza risultati e senza rimozione era troppo grande. Mio padre ha sempre voluto lavorare, camminare, viaggiare, leggere, stare assieme. Ma io all’eta Di 29/30 anni ho fatto fatica ad accettare tutto questo, mi sono allontanata e lui se n’è accorto, ne abbiamo parlato un giorno intero e mi disse: capisco e rispetto il tuo dolore, ma ho bisogno di te come mia complice in tutto come sempre e ti prometto che finché posso voglio solo tenerti la mano, guardarti, sorridere assieme a te, lavorare con te. Beh così è stato, io lavoravo giorno e sera appena finivo le riunioni la sera prendevo la macchina e lo raggiungevo ovunque fosse, anche semplicemente per prenderli la mano mentre dormiva, andarmene dall’ospedale alle 6 del mattino per arrivare al lavoro in tempo e sapere che il lavoro mi avrebbe fatto dimenticare per un po’ questa vita mi faceva del bene. Mia madre prese l’aspettativa, io non potevo dovevo lavorare.
Sapete guardo le sue foto, guardo i nostri viaggi. Le case che abbiamo sono tutte piene di ricordi e spesso mi racchiudo in me per ricordare i nostri momenti. Mi fa ancora male, mi manca, sono cambiata tanto dal punto di vista emotivo, dissi un giorno a mio padre che se non ci fosse più stato il mio cuore si sarebbe spezzato in due è così è stato, ero una persona solare, vivevo alla vita al massimo, facevo musical, sport tantissimi, poi smisi tutto perché ogni volta che passavo a trovare mia madre capii che era tutto diverso, arrivare a casa e non vedere la persona che hai sempre amato da quando sei stata adottata, si perché io e mio padre abbiamo avuto un amore a prima vista. Mi manca, dicono che è normale, ne sono consapevole. Ma vorrei dire a chi sta affrontando ancora oggi la vita con il male di un parente e di se stesso posso solo dire di cercare di sorridere perché io facevo così con mio padre e credetemi quando lui ha smesso di viviere mi disse che la cosa più bella di quel momento è stato sempre sorridere.
Vorrei incontrare persone giovani e meno giovani con problemi, vorrei farli sorridere ma non in un ospedale fuori bevendo una tazza di infuso o davanti al parco seduti semplicemente su una panchina. Chi vorrà leggere e sapere altro sono a completa disposizione.
Un sorriso :D
Alluzmitica

Filomena
Membro
Messaggi: 1142
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Sorridere

Messaggio da Filomena » dom 19 mag 2019, 17:14

Ciao è molto bello ciò che vuoi
Ti gratifica molto
Dare un sorriso e sapere che li fuori ce un'amica che ti aspetta
Riempie il cuore di gioia
Peccato che non sei a Roma altrimenti mi prenotavo x domani
Un abbraccio
E ti ammiro

Alluzmitica
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: dom 19 mag 2019, 11:53

Re: Sorridere

Messaggio da Alluzmitica » dom 19 mag 2019, 17:26

Ciao Filomena,
mi posso organizzare se vorrai posso arrivare a Roma. Basta che mi scrivi in privato per organizzarci.
Un sorriso :-)
Alluzmitica

Solidea
Membro
Messaggi: 879
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Sorridere

Messaggio da Solidea » dom 19 mag 2019, 18:07

Io spero invece che tu sia in buona fede, perché Filomena lo è.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Alluzmitica
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: dom 19 mag 2019, 11:53

Re: Sorridere

Messaggio da Alluzmitica » dom 19 mag 2019, 18:17

Ciao Solidea,
sono in buonissima fede. Sono nuova e capisco la vostra diffidenza nei miei confronti. Ma farò il possibile se vorrete dimostrazioni e sappiate che io non ho paura.
Un sorriso :-)
Alluz.

Filomena
Membro
Messaggi: 1142
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Sorridere

Messaggio da Filomena » lun 20 mag 2019, 15:55

Grazie Solidea
Parto dalla buona fede delle persone
Chi entra qui dentro sa bene
Che non si raccontano balle
Qui c'è gente che piange
Che soffre
Che lotta
Ed essere presi x i fondelli
Davvero mi urterebbe parecchio
Quindi
Ci sono tante anime buone
Vediamo

Alluzmitica
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: dom 19 mag 2019, 11:53

Re: Sorridere

Messaggio da Alluzmitica » lun 20 mag 2019, 22:02

Chiedetemi e io vi risponderò.
Un sorriso :-)
Alluzmitica

Faby76
Membro
Messaggi: 861
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Sorridere

Messaggio da Faby76 » mar 21 mag 2019, 0:38

Ciao Alluzmitica, ho letto tutto quello che hai scritto!! La stessa complicità che avevo con mio papà!! Scherzosamente mi diceva che ero la sua dottoressa! Gli dicevo di stare tranquillo perché avevo tanti assi nella manica!! Lo stesso tumore ci ha rubato il papà!! Anche a me questo ingiusto furto ha suscitato la voglia irrefrenabile di aiutare gli altri!! Combattere ancora contro il nemico!! Io da circa 2 anni leggo ancora in questo forum. Mi fa sentire più vicina a mio padre. Anche perché vorrei leggere un giorno che questo brutto male può essere definitivamente sconfitto. Un fortissimo abbraccio
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Alluzmitica
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: dom 19 mag 2019, 11:53

Re: Sorridere

Messaggio da Alluzmitica » mar 21 mag 2019, 7:14

Ciao Faby76,
mi sto ancora documentando, vorrei pure io che la ricerca andasse avanti e lo sta facendo, ci vuole purtroppo troppo tempo.
Di dove sei?
Vorrei tanto fare qualcosa di più oltre che donare alla ricerca qualcosa di concreto. Vorrei realizzare sogni di chi non può più farlo per colpa delle difese immunitarie e per le conseguenze che porta il male.
Ma io so di potercela fare, vorrei aiutare seriamente. Quindi se vorrai anche tu che ci vediamo per parlare ci sono, anche per ricordare e sorridere assieme.
Un sorriso :-)
Alluzmitica

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3217
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Sorridere

Messaggio da Franco953 » mar 21 mag 2019, 9:03

Ti posso dire , come volontario nei reparti oncologici di due ospedali, che i nostri contatti con i pazienti si basano proprio sul comportamento che hai avuto con tuo padre.
Penso che il sorriso debba sempre essere presente perché è il segno della speranza è la speranza in noi non deve mai morire.
Siamo coloro che vivono al fianco del familiare, del patente , dell' amico per dividere con loro il peso della malattia e perché questo peso non diventi da subito insopportabile , dobbiamo cercare di portare serenità e amore. Il sorriso fa parte della cura.
Ricordo una bella frase di Schiller:
"Un sorriso non dura che un istante, ma nel ricordo può essere eterno."
Piacerebbe anche a me incontrarti se non altro per scbiare le nostre esperienze i nostri pensieri.
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”