Vivere con un malato

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
monichella
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: gio 19 apr 2018, 12:36

Re: Vivere con un malato

Messaggio da monichella » lun 3 giu 2019, 11:56

Hai ragione Filomena avete ragione tutti l'amore si vede soprattutto nei momenti difficili perché quando tutto va Bene e' piu facile andaré d'accordo
Pero' io dico se hai accanto un malato oncológico ma anche un malato in generale tu che gli stai accanto dovresti mettere da parte i tuoi egoismi e darti da fare!!! Come dice mía sorella la malata in questione nella mía famiglia " zero compassione e piu concretezza"....e ha detto tutto con Questa frase credo.

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Vivere con un malato

Messaggio da Filomena » gio 6 giu 2019, 16:06

Ciao Silvia
Forse dovresti trovare il modo di parlare con tuo marito
Un supporto psicologico potrebbe essere un valido aiuto
La, mia situazione e diversa
Ringrazio mio Signore
I miei figli sono adulti e vivono x conto loro
Ma, a quanto pare
Come ti rigiri senti lo stesso comportamento
Prendersela con la bambina non è giusto
I miei figli stanno fuori dalla, malattia
Mio marito appena vede che non è aria apre la porta e scende va, a, passeggio
Rientra con la spesa
Hai altro da, fare?
Lascia tutto sul tavolo e scende con il cane
Meglio che lo fai tu
Almeno non faccio guai
E li sbrocco
Una psicologa può aiutarlo a non essere aggressivo con tua figlia non è giusto che lei debba soffrire
Si farà anche tante domande

Deve cercare di tenere fuori almeno lei da questo schifo di malattia
Sai credevo che le malattie uniscono le famiglie
Invece sto vedendo una realtà molto molto diversa da quella, che si racconta o si vuol far credere

X quanto riguarda
Ciò che hai detto Solidea
Hai ragione
Ma, la, colpa è mia
Ho commesso troppi errori
In tutta la mia vita mio marito e i miei figli
Sono stati serviti
Mio marito ha fatto una vita di caserma
12 ore al giorno
Lui era quello che faceva le ispezioni x vedere se le camerate era pulite
Se i bagni erano fatti bene
Ma ci andava quando già era tutto messo in ordine
Quando tornava a casa non ha mai trovato
Nulla fuori posto
Ho fatto questo e non mi pento almeno oggi i miei figli almeno loro sono autonomi
Adesso due anni in pensione non riesce a capire cosa si deve pulire e cosa è già pulito
Mi vede che i mobili della cucina vanno lavati
Possibile che non ci prova una volta?
Si scoccia
Certo la donna delle pulizie x i lavori grossi si
Ma possibile che lui non riesce a cambiare
Non sa mettere una pentola sul fuoco
X non sporcare va alla tavola calda
Compra i primi pronti
È cambiato tutto nella vita
E la mamma che non ha un..
Va ad aiutare la figlia che poverina lavora e non ha tempo di fare troppe cose e stanca
Dal cancro ho imparato a mandar a quel paese
Parecchia gente
Vi abbraccio
E speriamo che ci sia un raggio di sole

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Vivere con un malato

Messaggio da Filomena » gio 6 giu 2019, 16:08

Monichella hai ragione
Dille Fra
Filomena ti manda un bacio
Ecco concretezza

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Vivere con un malato

Messaggio da Filomena » gio 6 giu 2019, 16:15

Solidea
Si è preso il soggiorno
Si chiude dentro
Porta chiusa finestra aperta
Io ci vado solo al mattino
Metto in ordine chiudo la porta ed esco
Quando non ci sto
Gli capita di fumare in bagno
Si dimentica la cicca
E purtroppo il bagno è attaccato alla camera da letto
E ahimè la puzza ci rimane
X fortuna sta arrivando il caldo
Finestre aperte

In questo io vedo
Menefreghismo
Io ho il cancro al polmone
Mio figlio quando tornai a casa tre anni fa
Disse
In casa non si fuma più
Andate in cortile
Ma, qui no
I figli non ci sono
Si fuma
Quando i figli stanno qui si va in cortile
È normale

monichella
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: gio 19 apr 2018, 12:36

Re: Vivere con un malato

Messaggio da monichella » gio 6 giu 2019, 17:21

Ogni tanto se serve un vaffa CI vuole cavoli!!!
Buon vaffa a tutti!

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Vivere con un malato

Messaggio da Filomena » gio 6 giu 2019, 21:05

Hai ragioneeeee

Silviab
Membro
Messaggi: 28
Iscritto il: gio 10 gen 2019, 12:08

Re: Vivere con un malato

Messaggio da Silviab » ven 7 giu 2019, 14:35

Filomena in effetti ha iniziato un percorso dallo psicologo ed è andato anche dallo psichiatra che gli ha dato delle gocce... Non riusciva più a dormire..
Si sta sfogando e parlando ho capito cos'è che non aveva mai detto... Ora sembra più tranquillo... Per fortuna!!

Solidea
Membro
Messaggi: 792
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Vivere con un malato

Messaggio da Solidea » ven 7 giu 2019, 17:08

Filomena, tu avrai anche sbagliato così come prima di te ha sbagliato la madre di tuo marito a non educarlo esattamente come avrà fatto con le figlie femmine, ammetto che si tratta di una realtà a me estranea perché da noi gli uomini spesso se la cavano meglio delle donne nelle faccende domestiche e in più le donne lavorano tutte fuori casa quindi i mariti sono costretti a muovere il loro regale sederino, tuttavia vedendo che stai male potrebbe tranquillamente fare uno sforzo, in primis smettere di fumare o perlomeno fumare fuori.
Per come la vedo io uomini del genere vanno sbattuti fuori a calci nel sedere, perché non sono di alcun aiuto.
Perdona la franchezza
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Vivere con un malato

Messaggio da Filomena » ven 7 giu 2019, 17:11

Ciao
X fortuna aiuta
Li riesci a dire quello che non diresti a nessuno
Sono cose che ci teniamo dentro e fanno male
Dai incrociamo le dita
Speriamo che andrà meglio

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Vivere con un malato

Messaggio da Filomena » ven 7 giu 2019, 17:22

Solidea
Hai ragione
Ha ragione la psicologa
X il fatto di fumare in casa e una cosa che mi urta
Alla fine sta chiuso in soggiorno
Quella porta resta chiusa dalla mattina al giorno dopo
Poi se esce si alterna fuma fuori
Insomma il mio cancro ha fatto venire di più voglia di fumare
Un controsenso
X il resto
Le colpe stanno da entrambi le parti
Tante volte sono io che non mi accontento
Ma se vedo che mi pulisci un tappeto
Pulito e non vedi un mobile sporco
O un vetro da lavare
Una persiana
Non è che non la vede
E che pesa tanto fare una cosa del genere allora ci giriamo dall'altra parte
Alla fine sono io che vado a pulire
Il fine settimana ce il cambio letto
Puntualmente sono 2 anni che mi fa il letto
E io con santa pazienza
Devo ricominciare
Non ha la mentalità
Non sa farlo
E si Sforza il minimo xche manca la voglia
Se sto male
E non ce la faccio a cucinare
Non puoi dirmi mi arrangio vado a prendere un primo e secondo già fatto
Impegnati
Fa finta di provarci
Io poi non ho la forza di stargli dietro
Come un ragazzino
Xche se ci sta la volontà a 60 ci si Arriva da solo
Se non ci Arriva va bene così

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”