Microcitoma polmonare

Cinesina77
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 8 lug 2019, 17:42

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da Cinesina77 » mar 9 lug 2019, 20:34

Buonasera a tutti Mi sono appena iscritta qui sul forum perché 10 giorni fa hanno diagnosticato a mia madre il microcitoma .quando l'hanno chiamata per darle la diagnosi le hanno detto che deve incominciare la chemio, tre giorni di chemio consecutivi ogni 21 giorni, per 3 volte .Il medico le ha detto che da questo tumore Si può guarire. nessuno di noi figli ha parlato con i medici senza mia madre davanti, io penso che lui abbia un po' nascosto la verità, perché da quanto leggo in giro il microcitoma è molto aggressivo .mia madre non sta bene ha pochissimo appetito, ha Dolori dappertutto. ieri ha dormito tutta la giornata .cosa devo aspettarmi ?Vi prego siate sinceri ,mi fido più di voi che dei Medici.

moni1
Membro
Messaggi: 1274
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da moni1 » mer 10 lug 2019, 10:58

solo un abbraccio, in questi momenti nessuna parola potrà esserti di conforto per il tuo dolore.

Filomena
Membro
Messaggi: 1191
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da Filomena » gio 11 lug 2019, 17:18

Ciao cinesina
La, mia diagnosi e diversa
Adenocarcinoma metastatico 3 mesi di vita mi avevano dato
Un consiglio evita di leggere notizie su internet
Evita di confrontare il cancro di tua madre con quello di altri il cancro.non e uguale x nessuno
Sarà anche vero che il microcitoma è quello più aggressivo
Ma ti posso dire che al regina Elena
Conosco non una persona
Ma, alcune persone in cura x microcitoma da anni
E stanno ancora qui
Tra, un cambio di chemio
E altro non mollano
Quindi non mollate ancor prima di cominciare
Io faccio chemio biologica il mio cancro è ritornato dopo l'intervento
Ho un recidivo ad entrambi i polmoni
Ma non mi sono fasciata la testa
Non mollo
E continuo a sperare
Fallo anche tu
E se dorme
Direi che ci stanno persone che stanno bene
È il caldo ha messo a KO
Immagina chi sta,.male che dici

Cinesina77
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 8 lug 2019, 17:42

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da Cinesina77 » ven 12 lug 2019, 10:40

Filomena ha scritto:
gio 11 lug 2019, 17:18
Ciao cinesina
La, mia diagnosi e diversa
Adenocarcinoma metastatico 3 mesi di vita mi avevano dato
Un consiglio evita di leggere notizie su internet
Evita di confrontare il cancro di tua madre con quello di altri il cancro.non e uguale x nessuno
Sarà anche vero che il microcitoma è quello più aggressivo
Ma ti posso dire che al regina Elena
Conosco non una persona
Ma, alcune persone in cura x microcitoma da anni
E stanno ancora qui
Tra, un cambio di chemio
E altro non mollano
Quindi non mollate ancor prima di cominciare
Io faccio chemio biologica il mio cancro è ritornato dopo l'intervento
Ho un recidivo ad entrambi i polmoni
Ma non mi sono fasciata la testa
Non mollo
E continuo a sperare
Fallo anche tu
E se dorme
Direi che ci stanno persone che stanno bene
È il caldo ha messo a KO
Immagina chi sta,.male che dici
Grazie per la tua testimonianza!

diesirae__
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 19 mar 2019, 21:44

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da diesirae__ » sab 13 lug 2019, 10:12

Ciao Cinesina77, anche a mia mamma è stato diagnosticato un microcitoma esteso ad inizio di Marzo di quest'anno. Posso dirti che da ciò che mi è sembrato i dottori mirano molto a mantenere alto il morale dei pazienti, anche a lei infatti dissero che il cancro era curabile e addirittura guaribile e a noi familiari che non dovevamo dirle la verità perché era importante che non si arrendesse prima ancora di aver provato a curarsi e che una parte della riuscita della terapia (anche se la finalità è soltanto quella di allungare la vita il più possibile) era strettamente collegata al suo umore. Anche lei è arrivata alle porte del primo ciclo ridotta molto male, le hanno addirittura cominciato la chemio senza essere completamente certi che si trattasse di microcitoma perché il risultato dell'istologico tardava a pervenire. Iniziata la terapia però ha cominciato progressivamente a star meglio: i dolori sono passati una volta somministrati i giusti antidolorifici, ha ripreso a mangiare e di conseguenza ha ripreso peso. È stata 'bene' (e lo scrivo tra virgolette perché purtroppo fisicamente non è mai tornata la donna che era stata fino a poco prima della diagnosi, anche se era vivace e allegra) fino ad una quindicina di giorni dopo aver concluso il quarto ciclo (a lei ne avevano programmati 4 e ne avrebbe fatti 6 se le analisi del sangue avessero continuato ad essere buone) poi è arrivato il crollo. Ha perso la poca forza fisica che le era rimasta fino a non riuscire più ad alzarsi dal letto, di nuovo ha progressivamente smesso di mangiare, all'inizio si pensava ad una serie di circostanze sfortunate (il caldo torrido, una bronchite agli inizi di giugno e relativa terapia antibiotica, poi il quinto ciclo di chemioterapia) ma la realtà è che il male ad un certo punto della cura ha smesso di rispondere e ha preso il sopravvento. Lunedì l'ho portata in pronto soccorso perché ha ricominciato a sentire forti dolori e aveva l'addome molto gonfio e duro proprio come la prima volta, adesso è in reparto e, dopo quattro mesi e mezzo dalla diagnosi, non c'è più niente da fare.

Non so che cosa tu debba aspettarti, questa alla fine è soltanto la mia esperienza e spero tanto che per te e per tua mamma sia differente. Il mio consiglio è semplicemente quello di non perdere la speranza di averla ancora vicina per molto tempo perché al di là di tutte le testimonianze e previsioni non si può conoscere con anticipo il futuro, di supportarla ed aiutarla senza farle vedere la tristezza e di godere dei momenti che trascorrerai con lei, ma al tempo stesso di essere lucida a tal punto da capire che la realtà è molto differente da quanto vi ha detto il medico e che purtroppo c'è la possibilità che succeda il peggio da un momento all'altro.

Ti abbraccio,
Benedetta

Coccinellablu
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: sab 23 feb 2019, 9:49

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da Coccinellablu » lun 15 lug 2019, 15:16

Ciao a tutti, anche io vi seguo da un po’ ma senza mai scrivere.
A papà è stato diagnosticato a primavera 2018 un microcitoma senza metastasi ma già diffuso ai linfonodi omolaterali ().
6 cicli di chemio e 30 di radio, per ora c’e regressione. Tra qualche giorno avremo controllo x vedere un po’ come va. Non hanno ancora parlato di radio profilattica all’encefalo, ma si fa sempre come prassi o si può anche saltare come cura?
Condizioni sono stabili, dimagrito moltissimo e difficoltà a camminare.
Anche a me è parso che i dottori mirino a non far capire la gravità al paziente, ovviamente per fare tutte le varie terapie senza scoraggiarli prima del tempo.
È una malattia subdola, senza sintomi, scoperta per caso durante un controllo, ogni caso però è a se e bisogna solo star loro vicino il più possibile...

Filomena
Membro
Messaggi: 1191
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da Filomena » lun 15 lug 2019, 16:40

Ciao coccinella
Come hai detto ogni caso è a se
Io avevo metastasi e linfonodi a mediastino
Dopo l'intervento fo fatto 30 radioterapia
E chemio
Servito quasi a nulla ti parlo di me
Xche ho avuto subito il recidivo ad entrambi i polmoni

Coccinellablu
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: sab 23 feb 2019, 9:49

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da Coccinellablu » mer 18 set 2019, 13:20

Ciao Cinesina77 come va la situazione? La mia è l’esempio tipico di medici che al paziente dicono che tutto va bene per poi invece ridiscutere il tutto coi parenti.
Papa’ ha fatto controllo il mese scorso e gli oncologi erano confidenti sul fatto che il microcitoma fosse ben regredito. A nessuno importava che fosse dimagrito: x loro la causa erano state le cure e c’era tempo x rimettersi in forma...Una settimana dopo questo incontro, iniziano i dolori acuti ovunque, i farmaci da banco non hanno fatto effetto e la situazione peggiora.
Ora siamo sotto morfina in stadio terminale.
Da un mese all’altro...
Voi come procedete con la malattia dei vostri cari?

Claudietta82
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: dom 7 lug 2019, 15:43

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da Claudietta82 » mer 18 set 2019, 14:00

Cinesina77 ha scritto:
mar 9 lug 2019, 20:26
Claudietta82 ha scritto:
mar 9 lug 2019, 19:04
Il mio papà è volato in cielo ieri mattina. Una morte silenziosa, senza sofferenza. Putroppo la respirazione era troppo compromessa. Il microcitoma non perdona. Noi lo abbiamo scoperto troppo tardi. Ora è il cielo che mi protegge. Spero che voi possiate essere più fortunati
Mi dispiace tantissimo. Sono nuova di questo forum mi sono iscritta perché 10 giorni fa hanno diagnosticato il microcitoma a mia madre non operabile essendo ai bronchi il 16 incomincerà la chemio.
Ciao Cinesina77. Come sta tua mamma? Come procedono le cure? Anche a noi avevano detto che il microcitoma risponde bene alla chemioterapia, peccato che nessuno ci avesse detto cosa fosse un microcitoma...
Come sempre tutto dipende dai medici, o meglio dalle persone che indossano il camice bianco; perchè alla fine, in queste situazioni, conta di più essere una "persona" che un medico.
Pretendi chiarezza e verità dai medici. Ci sono ancora troppi taboo da parte degli oncologi, hanno paura nel dire la verità.
Io mi sono documentata da sola e mi sono in parte preparata ad affrontare questo mostro.
Purtroppo mio papà era ino stadio molto avanzato e se ne è andato in 3 settimane...

Cerca di essere molto forte!

Ti abbraccio,
Claudia

Filomena
Membro
Messaggi: 1191
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Microcitoma polmonare

Messaggio da Filomena » mer 18 set 2019, 15:55

Buon pomeriggio a tutte
Claudietta un abbraccio immenso
Non ci sono parole da aggiungere
Ragazze questo è cancro
Una persona che era in questo gruppo
Ha il papà con microcitoma ha fatto il primo ciclo di chemio
Poi si sono fermati dalla clinica San Pietro dove avevano programmato la radio la figlia non si è fidata l'ha portata al campus
Ha pagato ha avuto mille soddisfazioni
Hanno attivato un'altro tipo di protocollo
Ha iniziato chemio
Di nuovo xche il primo ciclo ha dato buoni risultati
Io ho un adenicarnoma operata e poi recidivo
Faccio chemio a bersaglio
Ogni 3 mesi tac e biopsia liquida
Tutti i santi mesi 2 prelievi
Ho perso peso certo x un anno vomitavo giorno e notte
24 ore su 24
X miracolo mia nipote mi ha detto ma il cerotto di Sancuso te Lhanno dato
Cerotto di Sancuso
Nessuno lo conosceva serve x il vomito da chemio
X il peso l'oncologo si è subito all'ertata sono seguita da una nutrizionista
I medici vedono l'orticello loro
Basta quei 3 esami che ti danno tutto apposto e vanno avanti
Io gli rompe le scatole
Pur di andare tutti i giorni li non me frega
Non aspettiamo i medici
Apriamo noi gli occhi se qualcosa non ci convince

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”