Da sola a 32 anni

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
thegoodguy
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: lun 22 apr 2019, 19:27

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da thegoodguy » sab 8 giu 2019, 12:53

Solidea ha scritto:
sab 8 giu 2019, 11:54
Cara Ewa, probabilmente a te sarò sembrata sgradevole ma tu, credimi, con la tua risposta lo sei stata mille volte di più. Primo perché come io di te non so niente altrettanto lo si può dire di te nei miei confronti, due perché la mia non era una battuta ma una mia profonda convinzione (e anche un augurio, se vogliamo) che qua sul forum ovviamente è da prendere come una semplice opinione, con la quale essere d'accordo o meno. Certo che se alla gente, che vive comunque ogni giorno altre disgrazie (e che magari nemmeno racconta...), rispondi sempre in questo modo non stupirti se cominceranno ad isolarti. Ah, già, ma tu non hai bisogno di nessuno...beata te.
Molti fuggono la sofferenza portata dalla malattia, è vero, ma altrettanti fuggono da chi, come te, accusa gli altri di poca comprensione quando invece si tratta di punti di vista differenti. Il "poverina" da me non lo leggerai mai.
Buona vita, che te devo dì
Sono pienamente d'accordo con te.

Solidea
Membro
Messaggi: 792
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da Solidea » sab 8 giu 2019, 13:14

Noi diciamo sempre "la gente", "gli altri", ma la gente e gli altri siamo anche noi e chissà quante altre volte siamo stati "la gente che non capisce" quando abbiamo cercato di dare un po' di conforto.
Ad ogni modo secondo me l'amore nasce e si rinnova in continuazione, certo bisogna averne tanto dentro di sé. Il che non vuol dire, come ha detto giustamente Serenaalice, che il passato si dimentichi. Alla fine è umano voler tornare ad amare e anche trovare un po' di serenità.
Per me la vita è questa, nonostante tutto.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Solidea
Membro
Messaggi: 792
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da Solidea » sab 8 giu 2019, 13:14

Grazie, thegoodguy. Un caro saluto.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

girina69
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da girina69 » sab 8 giu 2019, 13:36

No Solidea la gente sono persone come te che in buona fede dispensano consigli che feriscono profondamente. Mi dispiace ma su questo punto sono e rimarro' per sempre talebana. Non posso dimenticare Audarex e le continue ferite che gli trafiggevano l'anima inflitte da amici e parenti che in buona fede ( esattamente come te) , cercavano di aiutarlo. Se lui ha parlato solo con me negli ultimi giorni invece di confidarsi con gli amici piu' cari e perché si sentiva profondamente compreso. Solidea nel pieno rispetto della tua opinione posso solo dirti che probabilmente tu non hai mai amato profondamente un uomo mi dispiace per te.
Poi ognuno della sua vita puo' fare cio' che ritiene piu' giusto lungi da me giudicare.
Ma io voglio che un giorno se veramente esiste un aldila' mi aspetti mio marito non certo un altro uomo magari incontrato su Badoo
buona vita a tuti
B

Solidea
Membro
Messaggi: 792
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da Solidea » sab 8 giu 2019, 13:51

Cara Girina, la gente sei anche tu che dice "probabilmente non hai mai amato...". E tu, scusa, che ne sai? Potrei rigirarti le tue "accuse" una per una perché, senza accorgertene e nonostante tu dica che non giudichi nessuno, da te escono soltanto giudizi.
Secondo te la gente che circondava il tuo amico scomparso che cosa avrebbe dovuto fare, compatirlo in eterno e magari dirgli che non valeva più la pena vivere? Quella che tu definisci "la gente" in maniera sprezzante è la stessa che ogni giorno affronta ogni genere di problema, la differenza è che non si crogiola, non si autocommisera e soprattutto se sul suo cammino incontra qualcuno che non comprende appieno, non lo accusa ma cerca a sua volta di comprendere che tutti abbiamo dei limiti.
Se sono su questo forum certo non sono qua per raccogliere margherite, conosco anch'io la sofferenza e in molteplici sfumature.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

girina69
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da girina69 » sab 8 giu 2019, 14:12

Solidea non mi sembra di aver scritto che tu non sia in grado di capire cos'è la sofferenza ….dimmi.... dove l'hai letto ? Ho detto solo che tu probabilmente non hai mai amato profondamente un uomo in vita tua. Si' ti ho giudicato è vero ma l'ho fatto solo perchè frasi come la tua hanno contribuito ad uccidere un ragazzo di 30 anni. Non so se riuscite a comprendere che un ragazzo di 30 anni si è tolto la vita, perchè non è riuscito a sopportare la perdita della sua amata . Se per voi è normale , ok scusate se ho ricordato Audarex che con i suoi soli 30 anni mi ha insegnato tantissimo. Qui non si autocommisera nessuno te lo posso assicurare . per l'ennesima volta la tua frase ( scusami se ti giudico per la seconda volta) è profondamente infelice. Io e mio marito non abbiamo vissuto la sua malattia da soli , senza parlare della gravita' della sua malattia con nessuno. Quindi ti prego evita frasi del genere che proprio non mi appartengono. Tuttora lavoro tutto il giorno per pagare i debiti che abbiamo accumulato un quest'ultimo anno di sofferenza. E ti ripeto senza nessuna vena polemica buona vita!

girina69
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da girina69 » sab 8 giu 2019, 14:21

Caro thegoodguy se non ricordo male tu hai perso la tua amata mamma da poco…..Ho letto delle bellissime frasi che le hai dedicato e mi sono anche emozionato.
Ora scusami se te lo chiedo….ma se qualcuno ti dicesse non ti preoccupare tra qualche anno tuo padre si risposera' e potrai avere un 'altra mamma che ti amera' allo stesso modo.
Cosa le risponderesti? Cosi' per curiosita'….
Senza nessuna vena polemica credimi , qui stiamo soffrendo tutti le pene dell'inferno e non voglio certo creare discussioni inutile ma
ho solo bisogno di capire.


thegoodguy ha scritto:
sab 8 giu 2019, 12:53
Solidea ha scritto:
sab 8 giu 2019, 11:54
Cara Ewa, probabilmente a te sarò sembrata sgradevole ma tu, credimi, con la tua risposta lo sei stata mille volte di più. Primo perché come io di te non so niente altrettanto lo si può dire di te nei miei confronti, due perché la mia non era una battuta ma una mia profonda convinzione (e anche un augurio, se vogliamo) che qua sul forum ovviamente è da prendere come una semplice opinione, con la quale essere d'accordo o meno. Certo che se alla gente, che vive comunque ogni giorno altre disgrazie (e che magari nemmeno racconta...), rispondi sempre in questo modo non stupirti se cominceranno ad isolarti. Ah, già, ma tu non hai bisogno di nessuno...beata te.
Molti fuggono la sofferenza portata dalla malattia, è vero, ma altrettanti fuggono da chi, come te, accusa gli altri di poca comprensione quando invece si tratta di punti di vista differenti. Il "poverina" da me non lo leggerai mai.
Buona vita, che te devo dì
Sono pienamente d'accordo con te.

Solidea
Membro
Messaggi: 792
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da Solidea » sab 8 giu 2019, 14:31

No, non è normale togliersi la vita perché muore il tuo compagno o un congiunto, se così fosse ci sarebbe un suicidio di massa ogni giorno. E non è che chi non si suicida non abbia una sua sensibilità o meno amore verso gli altri, è soltanto più forte. La chiave è tutta lì.
Non si può attribuire la morte o peggio ancora praticamente l'istigazione al suicidio di qualcuno alle cosiddette frasi "come la mia", forse non ti rendi conto della gravità di ciò che scrivi. Il tuo amico non è stato bullizzato, non è stato istigato, immagino si sia cercato di confortarlo e anche se forse è stato fatto in maniera maldestra o poco sentita sicuramente non sarà stato un tentativo di conforto andato male a contribuire al suo suicidio, chissà da quanto maturava tale decisione e infatti come vedi nemmeno il tuo aiuto o quello di altri che avevano passato la sua stessa esperienza è riuscito a distoglierlo dal suo proposito. E non va colpevolizzato nessuno per questo. Anche il suicidio è una libera scelta.
Per quanto riguarda la prima parte del tuo post, non avevo scritto che tu avevi asserito che io non fossi in grado di comprendere la sofferenza, ma che in vita mia non avessi amato qualcuno tanto profondamente da non concepirne la mancanza e ancora una volta ti ripeto "e tu che ne sai".
Ma forse non serve ripeterlo, perché tu rimani nelle tue convinzioni senza lasciare il minimo spazio agli altri, sappi che le tue vicissitudini, come quelle di chiunque, sono semplicemente un fatto personale e non legge universale.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da Filomena » sab 8 giu 2019, 15:01

Buon pomeriggio
Girina
Solidea siamo in questo forum xche conosciamo tutti la stessa parola
Cancro xche conosciamo tutti la stessa parola
Sofferenza..
La malattia cancro è uguale x tutti noi.. Ma.
Cambiano i sintomi cambiano gli effetti collaterali
Cambia il percorso della malattia
Ma di chiama Cancro x tutti e non fa distinzione di età di colore di pelle
La stessa cosa vale x la sofferenza
È uguale ma..
Ognuno di noi ha un carattere una personalità
Ed ha un proprio modo di elaborare
Ma la parola e la stessa
Sofferenza
In questo forum il linguaggio è uguale x tutti noi
Quindi teniamo una mano tesa verso chi soffre
Siamo qui x questo
Ps mio fratello dopo la morte di mia madre ha tentato due volte il suicidio
Aveva dato tanti segnali
Li avevo capiti tutti
Ma viviamo in due città diverse
X mia sorella non era così
Invece avevo ragione
Ma con questo cosa significa
Che mio fratello amava mia madre più noi?
L'altro fratello ha elaborato la sua sofferenza
Riempendo un vuoto
Andando tutti i santi giorni sulla tomba a parlare con lei
Poi piano piano si è staccato
Adesso dopo 8 anni ci va una volta ogni 15 giorni
Una sola cosa dico
Ringraziamo Dio che siamo diversi

Serenaalice
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: lun 21 gen 2019, 22:57

Re: Da sola a 32 anni

Messaggio da Serenaalice » sab 8 giu 2019, 15:06

Penso Ke adesso stiamo esagerando dare la colpa agli altri perché qualcuno si suicida mi sembra un po' troppo...io amerò per sempre mio marito e sarà con me ogni giorno ma non posso accettare l idea di non essere di nuovo serena un giorno...il mio è solo un inno alla vita perché essere felici è anche un riscatto nei confronti di ki non c è più ...la vita è l amore si rinnovano ogni giorno nessuno è sostituibile perché siamo esseri unici ma abbiamo anche la capacità di adattarsi al cambiamento pur portandosi dietro tutto il dolore...solidea io non penso Ke tu non abbia mai amato assolutamente non sono nessuno per giudicare... ognuno reagisce a modo suo al dolore ma togliersi la vita secondo me è una mancanza di rispetto per ki se ne è andato e invece voleva vivere

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”