una ricerca improntata sulla prevenzione

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
dalia
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: sab 27 apr 2019, 19:45

una ricerca improntata sulla prevenzione

Messaggio da dalia »

la mia mamma da ieri non c'è più.
Ora rimane il dolore, l'angoscia, il rimorso e tanta solitudine.
Sono qui che ripenso al percorso della malattia di mia madre, e alle due ecografie che aveva fatto l'anno passato, la prima con esito negativo, la seconda idem ma non si vedeva bene per aria nella pancia.
Non è colpa di nessuno, ma quella maledetta aria non ha permesso all'ecografo di vedere l'inizio del tumore.
Forse se qualche medico mi avesse detto: guardi dopo una pancreatite c'è il rischio dell'1 o del 5 o del 10 % che arrivi un tumore al pancreas forse avrei fatto ripetere esami a mia madre per scrupolo.
MA, forse se ci fosse una ricerca che parte dalla consapevolezza che molti tumori del pancreas originano dopo infiammazioni del pancreas o altre indicazioni che io non posso sapere e, dica ai pazienti di fare un monitoraggio attento (un po' come quello della mammografia) richiamandoli a controlli frequenti e informandoli.
forse si avrebbero più armi per tagliare la strada a questo maledetto tumore.
Faby76
Membro
Messaggi: 970
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: una ricerca improntata sulla prevenzione

Messaggio da Faby76 »

Hai ragione. Oppure che il diabete improvviso potrebbe essere sintomo del tumore al pancreas forse mio padre avrebbe anticipato gli accertamenti al pancreas e sei mesi prima sarebbe stato operabile e oggi sarebbe con me a festeggiare il compleanno del suo adorato nipotino. Bisognerebbe sensibilizzare i medici di famiglia che con questo tipo di tumore la diagnosi precoce significa certezza di salvezza. Purtroppo è una corsa contro il tempo che non egevolata affatto dalle lunghe attese e dalla burocrazia degli ospedali. Quindi DIAGNOSI PRECOCE = SALVEZZA. Un fortissimo abbraccio e grazie per la tua testimonianza
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”