Nuove possibilità per Glioblastoma? Trial in italia e Vaccini in UK

Rispondi
Solletico
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 11 set 2019, 22:26

Nuove possibilità per Glioblastoma? Trial in italia e Vaccini in UK

Messaggio da Solletico » lun 14 ott 2019, 23:16

Ciao a tutti,
anche noi stiamo lottando con glioblastoma multiforme IV grado.
Come spesso si legge anche qui purtroppo le terapie standard radio più chemio funzionano in casi estremamente rari.
Nel nostro caso poi il tumore sembra essere estremamente aggressivo con ricrescite molto rapide.

Trial in Italia
Spero di non violare alcun regolamento del forum segnalando che è da poco disponibile un trial medico anche in Italia che forse potrebbe essere una valida alternativa alle cure classiche.
Purtroppo per accedere a questo trial è necessario NON effettuare il trattamento standard radio + chemio ma accederci subito dopo la diagnosi di glioblastoma.
Questo il link al protocollo del trial che è portato avanti da una società spin off del san raffele
https://www.clinicaltrialsregister.eu/c ... 1404-11/IT
L'abbiamo scoperto per caso leggendo una news...
Non abbiamo le competenze per consigliarlo ad alcuno anche perché per noi ormai è troppo tardi.

Vaccino in UK
In UK sembra sia percorribile la strada del vaccino dcvax-L basato su cellule dendritiche che forse sulla carta è persino meglio di CAR-T
https://nwbio.com/clinical-trials/dcvax ... in-cancer/
forse è lo stesso che era disponibile in Germania
https://virtualtrials.com/DCVax_(and_ot ... tments.cfm
Non siamo competenti ma i risultati ci sembrano molto più incoraggianti di quanto siano gli studi che dimostrerebbero che la chemio TMZ faccia bene...

Ovviamente non lo consigliamo a nessuno, ma se qualcuno avesse qualche esperienza o opinione a riguardo magari può essere utile a noi o ad altri qui sul forum. Eventualmente contattateci anche via messaggio privato.

Alex.cr
Membro
Messaggi: 292
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: Nuove possibilità per Glioblastoma? Trial in italia e Vaccini in UK

Messaggio da Alex.cr » mar 15 ott 2019, 21:07

Boh, speriamo .... sento sempre tanti proclami e poi si scopre che i risultati non sono così buoni oppure sono limitati ad una platea ristrettissima. Mi pare che Nadia Toffa fosse in cura proprio al San Raffaele e nonostante le sue risorse e un istituto all'avanguardia l'epilogo è stato quello di tutti. Speriamo non sia così, le premesse sembrano migliori

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumori cerebrali”