sopravvivere con le metastasi

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Ross.
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 13 mag 2019, 16:26

sopravvivere con le metastasi

Messaggio da Ross. » ven 29 nov 2019, 14:55

Buongiorno, ho già raccontato nella sezione tumori all'utero la storia di mia mamma: a maggio 2019 ha scoperto di avere un adenocarcinoma di 8 cm all'utero con plurime metastasi polmonari (6 mm) ha iniziato la chemioterapia che dopo 3 cicli ha ridotto le metastasi a 4 mm, anche il tumore principale si è ridotto e dopo 5 cicli di chemioterapia ad ottobre è stata operata all'IEO di Milano. L'intervento è andato bene e hanno tolto interamente il tumore all'utero e i linfonodi. Dopo l'intervento hanno programmato altri 2/3 cicli per scongiurare residui e ovviamente per agire anche sulle metastasi. Ad oggi quindi è arrivata a un totale di 6 cicli (ne mancano ancora 1 o 2) e non sappiamo che fine abbiano fatto le metastasi ai polmoni. L'ultima tac risale a quando ancora era al terzo ciclo di chemioterapia.
Ecco perché vi scrivo: qualcuno di voi per caso ha esperienza diretta o indiretta di qualcuno (amico
parente, conoscente, collega, ecc) che ha avuto davvero la fortuna di distruggere permanentemente le metastasi con la chemioterapia? È l'unica speranza a cui continuo ad aggrapparmi.. non posso pensare che dopo la fine del trattamento le metastasi riprenderanno a crescere... una volta ho letto di un signore di Ragusa che ha metastasi ferme da 15 anni e di un'altra signora che come lui vive da tanto con metastasi che non danno problemi. Qualcuno di voi ha qualche altra testimonianza del genere da riportarmi? Delle metastasi possono davvero fermarsi?

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”