Negare medicinale (chemio) per motivi di bilancio?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
nick
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 7 giu 2017, 20:13

Negare medicinale (chemio) per motivi di bilancio?

Messaggio da nick »

Salve. Mi è successa una cosa che non avrei mai immaginato potesse capitare in Italia, forse negli USA?

Mia mamma ha avuto degli ottimi risultati con eribulina (halaven). Nonostante una pet con miglioramento non le sarà somministrata l'eribulina dopo un anno e 6 mesi di trattamento (a intermittenza, con periodi senza fare terapia a causa di bronchiti).

Il medico si è giustificato dicendo che il direttore della farmacia dell'ospedale faceva storie...

Le è stato somministrato un altro chemioterapico che le ha causato uno scompenso cardiaco (ischemia?).

Cosa posso fare? A chi posso rivolgermi? Anche a qualcuno di voi è capitata una cosa simile? Forse chiedo troppo al S. S. N.?
Grazie per l'attenzione.

Torna a “Raccontiamoci”