Un anno dopo

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Stex24
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: lun 2 set 2019, 9:14

Un anno dopo

Messaggio da Stex24 »

Esattamente un anno fa il mio papà faceva la sua prima visita allo Ieo.
In meno di un anno ci sono stati 3 cicli di chemio, 10 sedute di radio e la fine.
Oggi tanta tristezza, sconforto e solite domande, potevo fare di più? Di meno?
Ma l'unica certezza oggi è che non soffre più, sarà in un posto sereno.
Noi siamo qua a soffrire.
Abbiamo sistemato il suo armadio, mi sono presa la sua adorata felpa della Juve (io milanista!). Stanotte me la sono tenuta stretta.
Ti voglio bene papino!
Scusate la tristezza
Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire domani.
Alex.cr
Membro
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: Un anno dopo

Messaggio da Alex.cr »

Ti capisco... storie diverse, periodo diverso, età diverse, percorso diverso.. ma ci accomuna la tristezza nel pensare a quei momenti con il dubbio (che comunque resta) se si sarebbe potuto fare di più. E tutti i perché che restano senza risposta. Un abbraccio
paolo.1963
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: mer 2 gen 2019, 11:46

Re: Un anno dopo

Messaggio da paolo.1963 »

Cara stex24 non ti devi scusare , qui tutti capiamo la tua tristezza , le righe di questo forum ne sono piene . Un abbraccio forte forte da un papà.
Per Paola , una moglie, un amica , una madre , una sorella .......... un amore .
Filomena
Membro
Messaggi: 1399
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Un anno dopo

Messaggio da Filomena »

Ciao Paolo
Sono certa che la tua Paola è fiera di te
Ti sorride ma tu non te ne rendi conto
Xche non la vedi con gli occhi del cuore
Lei e nel sorriso dei tuoi figli
In ogni lacrima
C'è la sua mano ad asciugarle
Lei è con voi
Lei vive nei tuoi figli
Hai la cosa più cara
Più preziosa
Che una donna
Possiede i figli
Avendo loro
Stanne certo il suo cuore
Vive e batte in quello
Loro
Metti la mano sul loro cuore
Sentirai che è diverso
C'è il suo battito
Ama loro
Lei sarà la tua guida
Sste1988
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: gio 11 lug 2019, 11:34

Re: Un anno dopo

Messaggio da Sste1988 »

Ciao .. anche X il mio adorato papà il 28 maggio 2019 arrivo’ la batosta.. un anno difficile .. anche X noi ... radio +terapia e poi la fine .. anche lui super juventino ....manca da morire... ogni gg sempre di più... 😭😭😭
michelajudy
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: mar 6 dic 2016, 11:05

Re: Un anno dopo

Messaggio da michelajudy »

ciao a tutti, mio padre se n'è andato a settembre del 2017. ogni tanto torno nei forum per sentirmi parte di una famiglia di persone che sa cosa vuol dire affrontare la malattia. mi sento meno sola. questa malattia rimane nel corpo e nell'animo di chi rimane.
Ladyfra93
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer 27 mar 2019, 12:14

Re: Un anno dopo

Messaggio da Ladyfra93 »

Alex.cr ha scritto: ven 29 mag 2020, 21:30 Ti capisco... storie diverse, periodo diverso, età diverse, percorso diverso.. ma ci accomuna la tristezza nel pensare a quei momenti con il dubbio (che comunque resta) se si sarebbe potuto fare di più. E tutti i perché che restano senza risposta. Un abbraccio
Caro Alex,

anche a me tormenta la stessa domanda: si poteva fare di più? Le cose potevano realmente andare in modo diverso oppure eravamo condannati fin dall'inizio? La cosa che mi fa rabbia è l'essermi illusa che prima o poi una delle tante chemio avrebbe davvero funzionato e ci avremmo messo l'ennesima pezza...e invece probabilmente era già spacciata da prima che ce ne accorgessimo tutti. A volte mi chiedo come possa essere stata così cieca da non capire.
Alex.cr
Membro
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: Un anno dopo

Messaggio da Alex.cr »

Ladyfra93 ha scritto: ven 4 dic 2020, 16:27
Alex.cr ha scritto: ven 29 mag 2020, 21:30 Ti capisco... storie diverse, periodo diverso, età diverse, percorso diverso.. ma ci accomuna la tristezza nel pensare a quei momenti con il dubbio (che comunque resta) se si sarebbe potuto fare di più. E tutti i perché che restano senza risposta. Un abbraccio
Caro Alex,

anche a me tormenta la stessa domanda: si poteva fare di più? Le cose potevano realmente andare in modo diverso oppure eravamo condannati fin dall'inizio? La cosa che mi fa rabbia è l'essermi illusa che prima o poi una delle tante chemio avrebbe davvero funzionato e ci avremmo messo l'ennesima pezza...e invece probabilmente era già spacciata da prima che ce ne accorgessimo tutti. A volte mi chiedo come possa essere stata così cieca da non capire.
La cosa triste è che non avremo mai la risposta e così i dubbi ogni tanto riaffioreranno. Spero solo che il tempo faccia passare almeno la rabbia e il senso di impotenza
stellastella
Membro
Messaggi: 390
Iscritto il: dom 10 gen 2016, 22:43

Re: Un anno dopo

Messaggio da stellastella »

Restano i se e restano i ma che logorano
Filomena
Membro
Messaggi: 1399
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Un anno dopo

Messaggio da Filomena »

Buonasera
Buon Santo Stefano
Non posso darvi risposte certe
Ma nei panni di malato oncologico
Vi posso dire non vi fate domande
Xche non esiste si poteva fare piu o meno
Il cancro ha degli step
Ha protocolli che sono uguali x tutti gli ospedali
Italia ed estero
Si applicano in modo differente
Ma credo dipende dalla malattia
Io ci sono dentro da 4 anni
Ho preferito non leggere articoli da internet
Ecc ma fare una rete di persone
Da sud
Centro
Nord estero ecc
X capire oggi che il mio cancro si sta svegliando cosa mi aspettava cosa mi aspetta
E oggi so che tutto ciò che sarà il dopo
È uguale
Uguale
Step
Uguale protocollo
Uguale quello che sapevo

Sapevo che mi sarei trovata con una Nuova
Mutazione
Un inizio di progressione
Quindi non fatevi venire sensi di colpa
Si poteva fare di piu di meno ecc
Il cancro fa tutto da solo
Un abbraccio virtuale a tutti
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”