Confusione e paura

Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Ciao e grazie a tutti dell'interessamento, credetemi se vi dico che solo qui ho trovato un po' di conforto.Persone che nonostante i loro problemi mi ascoltano e danno coraggio . Ho appena prenotato una visita con il primario di gastroenterologo che telefonicamente ha voluto sapere a grandi linee la situazione e già ha detto" per età la vedo difficile ,certo può essere ma improbabile anche perché sono mesi che sta così e qualcosa sarebbe uscito". Cmq ho appuntamento alle 12.
Per l'aria è la costante di ogni eco che faccio ,aria che non espello. Poi capisco che porta dolore ,ma a me fa male sempre e solo lo stesso punto. Prima era sporadico e passava ,ma da metà marzo ...costante.Ho fatto esame per celiachia (negativo) e attendo esito biopsia duodeno che cmq almeno a vista esclude celiachia. Per il dimagrimento immagino possa essere dovuto al poco cibo che mangio . Ultimamente le feci sono migliorate (creon?) ma galleggiano sempre,sono mollice e raramente affondano. Per gastro è perché sono piene di aria ...a volte capita che dopo un po' affondano e anche il colon irritabile che lui mi ha diagnosticato le dà... Il primo gastroenterologo leggendo analisi disse che non fanno pensare a malassorbimento. Questo di oggi è il terzo e nessuno considera il pancreas. Mi capita di avere una lieve nausea appena inizio a mangiare e sentirmi sazio , ma sono pure sintomi di dispepsia e gastrite di cui soffro. Ovviamente con tutti questi pensieri si sarà accentuata molto. Sono disposto a conviverci con questa situazione ,per vecchio gastroenterologo non c'è molto da fare visto il mio colon ma voglio escludere il peggio. Dovrei partire e cambiare città ma così dove vado? Volevo fare test markes ma per gastroenterologo sono inutili ,si alterano per troppe situazioni anche benigne ,poi sono fumatore (ex ormai ) e considerando la mia situazione emotiva....sarebbe peggio poi. Ieri in tardo pomeriggio sono stato da psichiatra.....
Per lui sto bene ,mi.trova molto nervoso e agitato (lo.sapevo) e ritiene che sia tutto legato a questa paura , chiarisci questa e starai sereno ..bho
Vorrei questa tac con MDC ma allo stesso tempo ho paura. Mi sento come un cane che si morde la coda.....
Solidea
Membro
Messaggi: 921
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Confusione e paura

Messaggio da Solidea »

Non esiste soltanto la celiachia...
comunque di base sei senz'altro molto ipocondriaco.
Come mai? Sei sempre stato così?
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.
Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Bhe non proprio direi , ma porto avanti questo dolore dal 2014 circa , ma ora e costante e non mi lascia serenità. Poi ho una situazione personale complicata di cui qui è inutile parlarne visto che le situazioni sono ben più serie purtroppo. Cmq grazie di tutto .
Irene80
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: mer 13 mag 2020, 23:03

Re: Confusione e paura

Messaggio da Irene80 »

Ma infatti, perchè pensi al pancreas? I tuoi sintomi si possono ricondurre anche ad altre patologie, anzi secondo me puoi stare tranquillo a quel riguardo. Probabilmente il dimagrimento è dovuto allo stress e al poco cibo che assumi, ti ripeto io non sono un medico ma da quello che ho visto sono quasi sicura che il problema sia un altro. Tienici informati e in bocca al lupo!
Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Ciao e grazie del supporto. Fatta visita che è durata circa un'ora. Per visita sono rimasto soddisfatto ,ha visionato tutto ,anche vecchie eco e addirittura voleva gastro del passato per vedere evolversi. Lui esclude categoricamente il pancreas visto esami ,a suo dire hanno sbagliato a farmi fare tac senza MDC e che cmq se avesse avuto dubbi o sospetti l'avrebbe riscritta, ma non vede assolutamente nulla . Sostiene che anche se non dettagliatamente un problema si sarebbe visto così come da eco visto che sarei sintomatico a questo punto (dolore). Li ha definiti funzionali accentuati da situazione personale e consigliato visita psichiatrica (che farò ) . Ha escluso categoricamente un t..... dicendo che per trent'anni li.ha visti e io non ho nulla che li ricordi. Le feci galleggiano per aria inglobata...
Ho chiesto di fare TC con MDC ma ha ripetuto che sarebbero radiazioni inutili e che secondo lui nemmeno mi sarei placato. Ha chiesto cosa mangiassi e fatto "conti" , scarse 1000 calorie.....ovvio che dimagrisci. Per i dolori alla schiena ,sono indipendenti dall'addome poiché non di intensificano assieme. Prima di salutarmi mi ha guardato e detto :"da padre( è anziano) ti dico vai da psichiatra e risolvi per il resto dobbiamo solo trovare terapia che attenui i tuoi dolori, hai un colon veramente complesso".
PETRAINES
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: gio 11 lug 2019, 10:53

Re: Confusione e paura

Messaggio da PETRAINES »

Confermo, questo dubbio era venuto al mio medico di famiglia. Avevo fatto il test per la celiachia e tutti i test per le allergie e le intolleranze. Tutto negativo. Nel mio caso si trattava di qualcosa di psichico. E non era successo niente, avevo passato un periodo stressante ma anni prima.
PETRAINES
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: gio 11 lug 2019, 10:53

Re: Confusione e paura

Messaggio da PETRAINES »

Mi riferivo alla risposta di Solidea
Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Salve a tutti ,oggi stranamente dolore assente o solo "sfumato" a momenti. Sto provando a prenotare visita psichiatrica ma sono tutti in ferie ,devo sperare in qualcuno a fine agosto. Ho visita gastroenterologo il 4 settembre che potevo fare domani .....ma ho rinunciato. Sarebbe assurdo poiché fatta ieri con primario e domani sarebbe solo nel tentativo di avere questa famosa TC con contrasto.
Ieri il dottore prima di salutarmi mi disse una frase su cui non ho riflettuto :" se questo dolore che avverti costantemente da fine marzo derivasse dal pancreas dubito che avrebbe mantenuto stessa intensità e quindi dubito che oggi saresti venuto da me ". Non so se credergli o lo.abbia detto solo per calmarmi visto che mi vedeva molto teso.
Irene80
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: mer 13 mag 2020, 23:03

Re: Confusione e paura

Messaggio da Irene80 »

Il dottore ha ragione, fidati. In 6 mesi il dolore del pancreas cambia molto rapidamente e anche i sintomi non restano simili per anni. Saresti vivo per miracolo, visto che hai problemi dal 2014.. coraggio, non è quello che pensi.
Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Buonasera e grazie gentilissima Irene. Come spiegato questo dolore in epigastrio al tempo era sporadico e passava con "aria",ma da inizio.pandemia ....costante. Sai tre anni fa mi svegliai al mattino con un dolore fianco sinistro, altezza rene sempre più crescente al punto di distorcermi nel.letto dal dolore....non si placava in nessun modo. Fortunatamente passo e andai da curante....spasmi muscolari fai questa siringa. Dopo pranzo ricomincio nuovamente ,volevo farmi fare siringa prima che arrivasse momento che non riuscivo a stare fermo dal dolore.... mi vollero portare al PS perché avevo faccia colore fango e occhi rossi....io ricordo solo che tentavo di vomitare il nulla e sudavo tantissimo. Appena arrivato PS ,mi fecero subito entrare.....colica renale diagnosi. Feci vedere al medico il medicinale prescrittomi e lui disse "non ti serve a nulla , anzi meglio che non l'hai fatta , strano che non abbia capito che avevi una colica renale ,chiarissimo......". Questo per cercare di farvi capire il mio curante come opera...
Ho accennato al dottore la cosa e prima che finissi mi ha detto "non hai calcificazioni ,il pancreas era innocente " ridendo....poi lo avranno sicuramente considerato visto che ti fecero eco e radiografia oltre analisi ...
Oggi mi hanno chiamato per possibile visita domani....ho rinunciato e confermato per settembre. Ora devo solo stare calmo e soprattutto non fare preoccupare chi ho intorno. Ho una cara persona lontana che è molto preoccupata per me e una madre anziana che soffre nel vedermi così. Ma come immaginate la testa fa brutti scherzi e quando arriva lo avverto mi porta a pensare solo a questo . Da marzo ad oggi sono passato da linfoma escluso da ematologo a pancreatite cronica e da domenica pomeriggio......sapete già. Ovviamente sempre e solo per questo dolore che il dottore ritiene funzionale e non patologico.....
Però nessuno di loro prende in considerazione l'aspetto delle feci mollicce e grasse a mio avviso .

Torna a “Tumore al pancreas”