Confusione e paura

Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Buongiorno a tutti ,ho conosciuto da poco questo forum e letto con apprensione molte storie. Vorrei raccontarmi il mio incubo che va avanti da fine 2014 circa. Tutto è iniziato con linfonodi collo gonfi a cui è seguito un dolore in zona epigastrica sporadico e non forte. Per il curante nulla di preoccupante ma di mia iniziativa faccio gastro e colon oltre analisi. Per i medici consultati non ho nulla e gli esami non fanno sospettare nulla. A dicembre eco addome completo in cui il pancreas risulta regolare così come fegato. Unica annotazione ,la molta aria intestinale. Da metà marzo il dolore e continuo e costante e mi fa mangiare pochissimo e quindi dimagrisco molto. Vado da ematologo che mi richiede pannello multigenico e tac (no contrasto) che esclude problematiche legate al sangue. Da quel momento inizio a sospettare il pancreas ......amilasi,lipasi, bilirubina, transaminasi ecc ripetuti almeno 4 volte , elastasi pancreatica non patologica. Mi preoccupavano le feci galleggianti e pastose. Ora però credo che la pastosita se ricordo bene siano da attribuire a pillole che assumemo proprio per aiutare intestino. 4 eco addome e a detta ecografista il pancreas non ha problemi. Visita gastroenterologo con gastro , pancolonscopia negative . Ho un colon molto lungo e quasi ad M. Ho chiesto al gastroenterologo una tac o RM con contrasto ,ma lui non vede motivi per farla ritenendole solo un'esposizione a radiazioni inutili e visto che se pur senza contrasto la avevo fatta tre mesi prima.In questi anni la glicemia e andata salendo ,alta a digiuno (intorno a 100) ma sui novanta due ore dopo mangiato senza mai valori altissimi. Ho fatto analisi che escludono diabete ,ma in famiglia lo sono praticamente tutti da anni (mamma 20 anni). Per gastroenterologo ,esami e referti non fanno minimamente pensare al pancreas in nessun modo. Per lui il dolore e "solo " aria che si accumula nel trasverso e mi da dolore. Per la glicemia non so perché faccio prelievi e risulta 80 , uso macchinetta...alta e non faccio colazione al mattino. Ho accennato alla glicemia ed eventuale correlazione...succo può essere un segnale ma è cmq affiancato da altri riscontri ematico-strumentali. Potete immaginare lo stato di ansia in cui vivo , mangio poco e principalmente poco condito . Sono altro 1.87 e da 82 sono passato a 69kg e sono ormai apatico su tutto,dormo poco e male. Ero sposato ma la mia situazione ha rovinato tutto. Mi sento non creduto dai medici e mi sento anche in difficoltà a scrivere qui dove persone realmente lottano mentre io forse mi faccio solo film mentali. Scusate la confusione del messaggio ma rispecchia il mio stato interiore.
PETRAINES
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: gio 11 lug 2019, 10:53

Re: Confusione e paura

Messaggio da PETRAINES »

Mi sono trovata in una situazione simile tre anni fa'. Ho fatto esami di tutti i tipi, non c'èra nulla. Alla fine dal pronto soccorso dove ero andata perché non riuscivo a mangiare da 5 giorni mi hanno fatto fare una visita psichiatrica urgente. Premetto che nella mia vita non era successo nulla di particolare. Lo psichiatra mi ha prescritto il Lyrica e mi è passato tutto.
Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Ciao e grazie di avermi narrato la tua esperienza. Il mio curante mi ha prescritto visita psichiatrica ma ovviamente è un periodo "ferie" e quindi se ne parla a settembre. Vivo da metà marzo in questo incubo con questo dolore che puntualmente appare dopo 3 o 4 ore aver mangiato. Non sapevo manco dove fosse il pancreas ,ma ovviamente internet mi ha aperto un mondo di mille patologie diverse. Ho iniziato questa terapia che fino ad ora ha solo portato un barlume di regolarità intestinale per il resto si è solo leggermente alleviato. Continuo un'alimentazione leggera col timore di sentirmi male e continuo a sopportare questo dolore - bruciore che ormai mi accompagna da mesi.
PETRAINES
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: gio 11 lug 2019, 10:53

Re: Confusione e paura

Messaggio da PETRAINES »

Io farei una visita psichiatrica al più presto anche privata, almeno come tentativo. Il Lyrica mi ha salvato. Adesso che due mesi fa ho perso mio marito dopo un anno terribile ne prendo tre al giorno, sotto controllo dello psichiatra. È inutile, bisogna chiedere aiuto. Se hai bisogno scrivimi pure. Ines
Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Buongiorno a tutti , leggo spesso che consigliate alcuni centri specializzati. Ci andrei tranquillamente anche se per me da napoli sarebbe una bella passeggiata. Il problema è che se pur vado per una visita ,non ho esami "importanti" tipo tac o RM con contrasto. Attualmente il mio gastroenterologo è in ferie e curante demanda tt a lui. Non so come muovermi assolutamente , sono incredibilmente stanco e non mi va di fare nulla , ovviamente questa situazione mi sta pure intaccando psicologicamente ,mi sento letteralmente impazzire.
PETRAINES
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: gio 11 lug 2019, 10:53

Re: Confusione e paura

Messaggio da PETRAINES »

Se trovi almeno il tuo medico di famiglia fatti prescrivere lo Xanax, tre al giorno da 0,50. Ti assicuro che ti calma.
Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Ciao e grazie. Il mio curante e in ferie e c'è sostituta che cmq e sempre lì. Loro demandano sempre a specialista per qualsiasi cosa..... Praticamente curano solo febbre .... Ti fa male stomaco ? Gastroenterologo, collo ? Ortopedico. Al massimo segna analisi sangue. Pensa che dopo colon il gastroenterologo mi disse di continuare con il creon per vedere se la sintomatologia cambiava....
e scrisse "continuare con creon 10000 come già prescritto". Il creon lo prescisse curante che pretendeva che specialista lo prescrivesse chiaramente e non la semplice dicitura di prima.
Non vivo più lì ma ho ancora residenza e quindi sono "obbligato" a tenerlo....
Al massimo le compro in farmacia.
Irene80
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: mer 13 mag 2020, 23:03

Re: Confusione e paura

Messaggio da Irene80 »

Ciao Krusty, non devi avere paura, a volte lo stato d'ansia ci rende 'malati' anche quando non lo siamo. Detto questo.. per due anni ho convissuto con un ammalato di tumore al pancreas, il mio papà che purtroppo ci ha lasciati il mese scorso. La diagnosi di tumore al pancreas di solito arriva tardi, in presenza di sintomi molto precisi: nausea, perdita di appetito, vomito, eventualmente l'ittero (ma non sempre), eventualmente il diabete. Il dolore si estende in cintura e si irradia anche alla schiena,ma almeno secondo la mia esperienza non è quello il primo campanello di allarme.. comunque sia per la diagnosi sono molto importanti gli esami del sangue, soprattutto il marker CA 19.9 (che 'impazzisce'). L'unico esame che taglia la testa al toro ê ovviamente la TAC, ma una eventuale anomalia si intuisce anche dalla radiografia.
Noi non eravamo seguiti da un centro specializzato ma dai medici dell'ospedale, il generico anche a noi ha aiutato poco ma se il gastroenterologo non ha sospetti brutti direi di non preoccuparti... Io non credo che sia il tuo caso, ma se vuoi essere sicuro magari informati su dove puoi fare una TAC privatamente.. cosí non ci pensi piú!
Krusty75
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 26 feb 2020, 14:09

Re: Confusione e paura

Messaggio da Krusty75 »

Buongiorno e grazie della risposta. Il gastroenterologo guardando esami e eco della mattina disse che non vedeva nulla che facesse pensare al pancreas. Lui vede solo un colon incredibilmente lungo e tortuoso che potrebbe spiegare la sintomatologia. Sono sempre pieno d'aria che non espello. Sono in un periodo di ansia e stress per altri motivi a cui si è aggiunto questo. Il mio dolore e in epigastrio anteriore . Mangio poco perché ormai ho paura di non digerire e soffro di gastrite. Ho esposto il mio timore e lui insisteva nel "perché il pancreas ,non c'è nulla nelle analisi o eco che fa sospettare ,solo tanta aria". Fatto esame glicemia e non sono diabetico ,ma da anni il curante dice che mi verrà per l'elevata familiarità... Per la tac o RM purtroppo con contrasto senza richiesta speciale non posso farla. Il gastroenterologo mi ha dato appuntamento per il 4 settembre , ma per come sto è lunghissima. Convivo con questo dolore ,senso di gonfiore da mesi e sono molto stanco e nervoso.
Solidea
Membro
Messaggi: 921
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Confusione e paura

Messaggio da Solidea »

Dimagrimento, aria in eccesso con conseguente dolore (l'aria non espulsa provoca fitte molto dolorose) e feci malformate mi fanno pensare a malassorbimento intestinale.
Ci sono dei centri specializzati che eseguono analisi per intolleranze a moltissimi alimenti. Non so di dove tu sia, ma prova ad informarti.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Torna a “Tumore al pancreas”