Sono disperata per mio suocero

barbara1973
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 17 gen 2021, 22:16

Sono disperata per mio suocero

Messaggio da barbara1973 »

Buonasera sto scrivendo per mio suocero al quale sono molto legata. UN uomo di 82 anni che ha fatto fino a due mesi fa una vita come una persona giovane. Pensate che andava con la sua compagna a ballare e tornavano alle 3 di mattina! Il tutto è crollato verso novembre quando noi sentendo sempre una tossetta persistente abbiamo chiesto al suo medico di fargli fare una lastra ( E gia qui mi sono arrabbiata parecchio visto che lui fumava 60 sigarette al giorno in passato e il medico non si è preoccupato di fargli fare dei controlli ...)Comunque dopo la lastra è seguita una tac una pet e una biopsia...Responso carcinoma polmonare a cellule squamose allo stadio 4... Mi è crollato il mondo addosso. Non vi dico come stiamo perchè lo potete capire :( Ci hanno detto che non era possibile operare perchè il tumore era particolarmente esteso e cerano anche delle metastasi ma nell'ileo ..Per fortuna fegato cervello etc apposto , dio ti ringrazio Hanno deciso per la radioterapia dicendoci che è un ottima strada perchè il tumore potrebbe anbche rimpicciolirsi molto eppoi seccarsi. Scusate ma non ricordo il termine! Leggendo in internet ho deciso anche di portarlo a Pisa dal prof in quanto ho letto essere un luminare. Stessa diagnosi e stessa possibilita di cura : Radioterapia-.Giovedi ha fatto il centraggio , solo che sono parecchio arrabbiata perchè passano troppi giorni e non lo chiamano per fare la radioterapia... Possibile che siamo qui da 2 mesi che ancora non lo chiamano? Domani mattina li chiamero e se aspettano altri giorni ancora mi rivolgo al tribunale del malato perchè non è possibile... Mio suocero la notte respira male, non puo fare un passo che affoga, è dimagrito tantissimo ..Scusate lo sfogo ma sono disperata. Vi chiedo qualquno di voi con carcinoma al 4 stadio ha fatto radioterapia ? Mi dite le vostre esperienze Grazie di cuore
Stex24
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: lun 2 set 2019, 9:14

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da Stex24 »

Buongiorno Barbara,
che dirti? Mio papà dai primi esami/diagnosi alla prima chemioterapia e radioterapia erano passati un paio di mesi circa. Lui era in cura allo Ieo, ma informandomi anche all'Istituto dei Tumori ed in un altro ospedale i tempi sono più o meno simili, anche privatamente. Non so dirti se per il tipo di tumore o per lo stadio hanno protocolli diversi (scusa è brutto da pensare o dire).
Mio papà ha fatto sia radio che chemio, un tumore al polmone al 4° stadio con già metastasi a fegato, colonna vertebrale e stomaco/intestino. La radio lo ha aiutato a ridurre la pressione sullo sterno, il suo tumore era molto centrale verso il cuore, anche lui fumatore per 40 anni purtroppo.
Tieni duro, la speranza non deve mai lasciarci!
Stefy
Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire domani.
barbara1973
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 17 gen 2021, 22:16

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da barbara1973 »

Grazie Stefy , finalmente mercoledi 20 inizera la prima seduta di radioterapia. Spero in bene , sono fiduciosa e sono combattiva..I medici a volte sbagliano pure...Tu pensa che a un cugino di mio marito tumore stadio 4 all'intestino con metastasi allo stomaco gli avevano dato 3 mesi di vita.Non lo hanno operato ma solo radio..Sono 4 anni e mezzo e sta bene .
vale3991
Membro
Messaggi: 80
Iscritto il: sab 2 feb 2019, 22:04

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da vale3991 »

barbara1973 ha scritto: mar 19 gen 2021, 16:11 Grazie Stefy , finalmente mercoledi 20 inizera la prima seduta di radioterapia. Spero in bene , sono fiduciosa e sono combattiva..I medici a volte sbagliano pure...Tu pensa che a un cugino di mio marito tumore stadio 4 all'intestino con metastasi allo stomaco gli avevano dato 3 mesi di vita.Non lo hanno operato ma solo radio..Sono 4 anni e mezzo e sta bene .
Ciao Barbara,
in queste situazioni bisogna prepararsi al peggio ma sperare per il meglio. Quindi fai bene ad essere combattiva e fiduciosa, altrimenti si finirebbe per gettare la spugna quando non è il momento. 💪
Tienici aggiornati se vuoi.
Un abbraccio,
Vale
Abbraccia questo vento e sentirai che il mio respiro è più sereno
Mimetta
Membro
Messaggi: 247
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da Mimetta »

barbara, intervengo solo per mediare questa tua frase, a dir poco fuorviante per chi mette la propria vita nelle loro mani:
"I medici a volte sbagliano pure.."

la lingua italiana è una lingua meravigliosa, piena di sfumature.
quello che scrivi è inesatto, e può generare panico in chi legge. non sono i medici che sbagliano, sono i pazienti che, a seconda del tipo di cancro e di come reagiscono alle cure, possono avere un risultato differente. mio suocero e mio marito hanno avuto lo stesso cancro: il primo è morto a 82 anni e suo figlio a 59.

ciò detto, auguri per tutto.
vale3991
Membro
Messaggi: 80
Iscritto il: sab 2 feb 2019, 22:04

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da vale3991 »

Mimetta ha scritto: mar 19 gen 2021, 16:54 barbara, intervengo solo per mediare questa tua frase, a dir poco fuorviante per chi mette la propria vita nelle loro mani:
"I medici a volte sbagliano pure.."

la lingua italiana è una lingua meravigliosa, piena di sfumature.
quello che scrivi è inesatto, e può generare panico in chi legge. non sono i medici che sbagliano, sono i pazienti che, a seconda del tipo di cancro e di come reagiscono alle cure, possono avere un risultato differente. mio suocero e mio marito hanno avuto lo stesso cancro: il primo è morto a 82 anni e suo figlio a 59.

ciò detto, auguri per tutto.
Ogni malato reagisce in modo diverso alla malattia, c'è chi sopravvive per anni, chi per pochi mesi, a parità di stadio. Su questo non ci piove.
Detto questo, in base alla mia esperienza con mia mamma, dico molto tranquillamente che purtroppo i medici possono sbagliare. D'altronde sono esseri umani anche loro. Questo ovviamente in linea generale, poi il discorso della prognosi che non è uguale per tutti è un po' diverso e non si può parlare di "giusto" o "sbagliato" perché appunto è tutto estremamente soggettivo.
Abbraccia questo vento e sentirai che il mio respiro è più sereno
barbara1973
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 17 gen 2021, 22:16

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da barbara1973 »

Mimetta ha scritto: mar 19 gen 2021, 16:54 barbara, intervengo solo per mediare questa tua frase, a dir poco fuorviante per chi mette la propria vita nelle loro mani:
"I medici a volte sbagliano pure.."

la lingua italiana è una lingua meravigliosa, piena di sfumature.
quello che scrivi è inesatto, e può generare panico in chi legge. non sono i medici che sbagliano, sono i pazienti che, a seconda del tipo di cancro e di come reagiscono alle cure, possono avere un risultato differente. mio suocero e mio marito hanno avuto lo stesso cancro: il primo è morto a 82 anni e suo figlio a 59.

ciò detto, auguri per tutto.
Io invece credo che i medici tante volte sbagliano , perchè prima di dare un tempo ad una persona bisognerebbe stare molto attenti. Loro creano il panico non io ..Sono d'accordo che una persona può reagire alle cure diversamente da un'altra, ma sono altresi convinta che oggi tanti hanno veramente poco cuore! Ne sono fermamente convinta ! Buon proseguimento
Stex24
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: lun 2 set 2019, 9:14

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da Stex24 »

barbara1973 ha scritto: mar 19 gen 2021, 21:17
Mimetta ha scritto: mar 19 gen 2021, 16:54 barbara, intervengo solo per mediare questa tua frase, a dir poco fuorviante per chi mette la propria vita nelle loro mani:
"I medici a volte sbagliano pure.."

la lingua italiana è una lingua meravigliosa, piena di sfumature.
quello che scrivi è inesatto, e può generare panico in chi legge. non sono i medici che sbagliano, sono i pazienti che, a seconda del tipo di cancro e di come reagiscono alle cure, possono avere un risultato differente. mio suocero e mio marito hanno avuto lo stesso cancro: il primo è morto a 82 anni e suo figlio a 59.

ciò detto, auguri per tutto.
Io invece credo che i medici tante volte sbagliano , perchè prima di dare un tempo ad una persona bisognerebbe stare molto attenti. Loro creano il panico non io ..Sono d'accordo che una persona può reagire alle cure diversamente da un'altra, ma sono altresi convinta che oggi tanti hanno veramente poco cuore! Ne sono fermamente convinta ! Buon proseguimento
Io invece avrei voluto che avessero dato un tempo a mio papà!!
Invece non si sono mai esposti e sinceramente penso l'avrebbero dovuto fare, magari non con lui, ma con noi familiari.
Lui avrebbe sicuramente deciso di non fare le cure se sapeva che andava a finire con tutta quella sofferenza, ma libero di aver scelto.
L'unica, ormai tardi, è stata la dottoressa di medicina generale che ci ha detto chiaramente con molto dolcezza che non avrebbe superato la notte!
Detto questo quello che manca, dalla mia esperienza, è la mancanza di "comunicazione" o meglio io facevo mille domande su come sarebbe stata la chemio, le reazioni, come funzionava il pic, dall'altra parte credo che se non c'erano domande non ci sarebbero staste le spiegazione necessarie per quanto comprensibili.
Quando mi hanno dato la diagnosi di mio papà "carcinoma a piccole cellule ad origne polmonare ki 67=95%" ho pensato "ma cosa mi sta dicendo? io sono una semplice segretaria!" e infatti ho immediatamente chiedo all'oncologo di essere chiaro come con un bambino!
Stefy
Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire domani.
barbara1973
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 17 gen 2021, 22:16

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da barbara1973 »

Buongiorno Stefania , mi dispiace molto per il tuo papà . Sinceramente noi abbiamo chiesto questa cosa, ma ci hanno detto che nonostante sia un tumore abbastanza grosso , con la radioterapia ottengono ottimi risultati. Naturalmente parleranno in generale ! Deve farne 10 , oggi farà la terza eppoi tra un mese e mezzo rifaranno la tac per vedere se si è ridotto. Non capisco perchè aspettano cosi tanto x rifare il controllo!
Ipomea
Membro
Messaggi: 55
Iscritto il: sab 2 nov 2019, 0:09

Re: Sono disperata per mio suocero

Messaggio da Ipomea »

Io non volevo inziare questa polemica, perché so che non sono nessuno per sindacare le vite e le emozioni degli altri, però sento comunque di dire qualcosa. Io ho perso entrambe le nonne intorno agli 85 anni per un tumore (e non avevano mai fumato), semplicemente perché era venuto il loro tempo. Io ho visto i miei genitori soffrire, a mia mamma è mancata molto la sua mamma, nonostante avesse l’alzehimer e fosse in un mondo ormai tutto suo. Ma la mamma è sempre la mamma e mancherà sempre. Io stessa sento un vuoto quando penso alle mie nonne.
Ma in questo messaggio è la parola DISPERAZIONE che mi ha urtata molto. Io firmerei un contratto per arrivare ad 83 anni andando a ballare sulle mie gambe e tornando alle 3 del mattino. E con questo io non voglio augurarle niente di male, anzi spero che suo suocero si riprenda e torni a ballare ed è normale che facciate tutto il possibile per lui!
Ma in un forum in cui ci sono persone che hanno letteralmente perso TUTTO, io mi sono sentita veramente male a leggere questa parola in questo contesto.
Ovviamente c’è libertà di espressione, ma anch’io sono libera di esprimere il mio pensiero che può essere condiviso o meno...e non mi sento una persona insensibile per esprimere questo mio pensiero, che tra l’altro spero non scateni un polverone, anzi credo di aver sempre avuto una parola buona per tutti.
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al polmone”