Padre con neoplasia pancreatica

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 127
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da LaMarinin81 »

Elena@ ha scritto: mar 13 lug 2021, 16:32 Ciao anche io la penso come voi, e spero i vostri cari stiano bene. Papà se la cava, anche se ha tanta paura anche se non lo ammette…spero domani gli esami siano ok e possa fare la terapia…io non faccio altro che pensare a tutto questo….
ciao Elena,
se papà "se la cava" è una buona notizia.
Anche il mio se la cava e come il tuo cerca di nascondere la paura.

Anche io nei primi due mesi non riuscivo mai a staccare la testa dal pensiero della sua malattia; mi sforzavo di fare cose per distrarmi e non mi distraevo mai. Guardavo gli amici o i colleghi che sapevo avere cari malati e mi chiedevo se pure loro avessero sempre la mente altrove.

Adesso che di mesi ne sono passati 4, riesco invece a tenere la mente altrove per qualche tempo...ci riesco anche quando sono con papà (che seppur dimagrito molto) non vuole proprio essere trattato da malato. forse la nostra mente per permetterci di sopravvivere, si adatta alle situazioni e trova vie di uscita.
ti auguro di trovare anche tu un modo per distrarti un po'.

un abbraccio
LaMari
Flower91
Membro
Messaggi: 209
Iscritto il: lun 22 mar 2021, 11:09

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Flower91 »

LaMarinin81 ha scritto: mar 13 lug 2021, 17:41
Elena@ ha scritto: mar 13 lug 2021, 16:32 Ciao anche io la penso come voi, e spero i vostri cari stiano bene. Papà se la cava, anche se ha tanta paura anche se non lo ammette…spero domani gli esami siano ok e possa fare la terapia…io non faccio altro che pensare a tutto questo….
forse la nostra mente per permetterci di sopravvivere, si adatta alle situazioni e trova vie di uscita.
Pienamente d'accordo con te.
Io al momento della diagnosi ho detto almeno 20 volte a voce alta "io non ce la faccio" oppure "adesso come faccio?"... E in più momenti ho pensato di non farcela. Invece eccomi qua. Al 99% del tempo col sorriso sulla faccia x mio marito.
Elena@
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: mer 26 mag 2021, 21:24

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Elena@ »

Grazie a tutte voi…purtroppo oggi aveva i bianchi e piastrine basse, quindi si vedrà la prossima settimana…spero riescano a trovare un modo, perché il morale è basso anche per lui…vediamo cosa dice la dottoressa mercoledì prossimo, ma io vorrei che riuscisse a portarla avanti…un abbraccio a tutte
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 127
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da LaMarinin81 »

Elena@ ha scritto: mer 14 lug 2021, 16:46 Grazie a tutte voi…purtroppo oggi aveva i bianchi e piastrine basse, quindi si vedrà la prossima settimana…spero riescano a trovare un modo, perché il morale è basso anche per lui…vediamo cosa dice la dottoressa mercoledì prossimo, ma io vorrei che riuscisse a portarla avanti…un abbraccio a tutte
Mi spiace molto Elena.
vorrei poter fare qualcosa per voi.
ti abbraccio in modo virtuale
Elena@
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: mer 26 mag 2021, 21:24

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Elena@ »

Grazie mille, vediamo come va la prossima
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 127
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da LaMarinin81 »

sarà la sesta chemio domani...l'ultima del primo ciclo. poi tc, poi visita a Verona, poi di vedrà.
ad aprile mi sembrava impossibile arrivare qui e invece papà è stato fenomenale e fortunato. spero che gli esami siano buoni amche domani.
poi si vedrà cosa fare.
io cerco sempre di pensare al presente e guardo ogni mercoledì il mio papà 71enne che va a fare la chemio con la mia vecchia borsa EastPack piena di libri di lettura, di igieizzanti, sigarette e mascherine.
E sono mille volte fiera di lui.
TexWiller93
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: mer 26 mag 2021, 17:41

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da TexWiller93 »

LaMarinin81 ha scritto: mer 21 lug 2021, 0:11 sarà la sesta chemio domani...l'ultima del primo ciclo. poi tc, poi visita a Verona, poi di vedrà.
ad aprile mi sembrava impossibile arrivare qui e invece papà è stato fenomenale e fortunato. spero che gli esami siano buoni amche domani.
poi si vedrà cosa fare.
io cerco sempre di pensare al presente e guardo ogni mercoledì il mio papà 71enne che va a fare la chemio con la mia vecchia borsa EastPack piena di libri di lettura, di igieizzanti, sigarette e mascherine.
E sono mille volte fiera di lui.
Coraggio Marinin, proprio adesso mio papà sta facendo l'ottava chemioterapia, la seconda dopo la tc e nonostante la malattia sia migliorata e lui stia meglio ho paura di quello che ci aspetterà una volta finiti i 6 mesi di chemioterapia prevista visto che non sarà operabile, gli rifaranno la TAC e poi? Non gli faranno più niente? Lasceranno progredire la malattia? 😞
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 127
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da LaMarinin81 »

TexWiller93 ha scritto: mer 21 lug 2021, 16:03


Coraggio Marinin, proprio adesso mio papà sta facendo l'ottava chemioterapia, la seconda dopo la tc e nonostante la malattia sia migliorata e lui stia meglio ho paura di quello che ci aspetterà una volta finiti i 6 mesi di chemioterapia prevista visto che non sarà operabile, gli rifaranno la TAC e poi? Non gli faranno più niente? Lasceranno progredire la malattia? 😞
Ma no Tex, proseguiranno con la chemioterapia in base a come e a cosa risponde.
Magari con periodi di "riposo" per permettere al midollo osseo di riprendersi.
Una amica di una mia collega (non operabile) da circa due anni va avanti con cicli diversi di chemioterapia. ed è comunque una persona attiva, pur con periodi "di malessere poat-chemio".
probabilmente dipende anche da quanto è aggressivo e responsivo alle terapie il tumore e da quanto uno regge bene le chemio.

Io sto aspettando che papà finisca.
Gli oncologi mi hanno già anticipato che i marcatori tumorali sono ancora bassissimi (negativi insomma), come lo erano all'inizio. Gli esami del sangue risentono un po' della chemio ma un periodo di stop farà cmq bene in questo senso.

Forza Tex!
giu67
Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: dom 30 dic 2018, 23:41

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da giu67 »

Purtroppo la paura di quello che ci potrebbe aspettare ad ogni terapia, ad ogni controllo, non ci abbandona mai in qualunque fase ci si trovi ad affrontare questa guerra.
Quando portiamo a casa un risultato positivo, siamo contenti e al settimo cielo, ma già il nostro inconscio si preoccupa per il prossimo.
Purtroppo il destino non è nelle nostre mani, né la progressione o meno della malattia.
Io credo e spero che i medici assistano in coscienza e al meglio per i loro pazienti.
TexWiller93
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: mer 26 mag 2021, 17:41

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da TexWiller93 »

LaMarinin81 ha scritto: mer 21 lug 2021, 16:53
TexWiller93 ha scritto: mer 21 lug 2021, 16:03


Coraggio Marinin, proprio adesso mio papà sta facendo l'ottava chemioterapia, la seconda dopo la tc e nonostante la malattia sia migliorata e lui stia meglio ho paura di quello che ci aspetterà una volta finiti i 6 mesi di chemioterapia prevista visto che non sarà operabile, gli rifaranno la TAC e poi? Non gli faranno più niente? Lasceranno progredire la malattia? 😞
Ma no Tex, proseguiranno con la chemioterapia in base a come e a cosa risponde.
Magari con periodi di "riposo" per permettere al midollo osseo di riprendersi.
Una amica di una mia collega (non operabile) da circa due anni va avanti con cicli diversi di chemioterapia. ed è comunque una persona attiva, pur con periodi "di malessere poat-chemio".
probabilmente dipende anche da quanto è aggressivo e responsivo alle terapie il tumore e da quanto uno regge bene le chemio.

Io sto aspettando che papà finisca.
Gli oncologi mi hanno già anticipato che i marcatori tumorali sono ancora bassissimi (negativi insomma), come lo erano all'inizio. Gli esami del sangue risentono un po' della chemio ma un periodo di stop farà cmq bene in questo senso.

Forza Tex!
Grazie mille per le parole di conforto!
Lui tollera bene la chemioterapia e vedendo i risultati della prima tac direi che stia facendo effetto, però immagino che dopo un po' di tempo la chemioterapia non farà più effetto e quindi credo si debba essere obbligati a cambiare schema. Mi preoccupa inoltre anche la tossicità, che fino ad adesso non ha avuto, prima o poi si manifesterà. Quello che mi spaventa sono appunto i tempi di "riposo" in cui magari la malattia riprenderà ad espandersi 😞.
Per quanto riguarda gli esami del sangue si cominciano a vedere gli effetti collaterali della chemio anche su mio papà, in particolare piastrine iniziano ad essere basse ed ha i globuli rossi molto bassi..
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”