Padre con neoplasia pancreatica

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Lucia92
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 15 set 2021, 22:48

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Lucia92 »

Giagnoni ha scritto: dom 19 set 2021, 15:31 Ciao lucia92 non so se la domanda fosse rivolta a me... Mio padre da un paio di settimane non fa niente, questo perché è caduto e si è fratturato una costola, in precedenza solo gemcitabina a dosaggio ridotto perché altrimenti va giù di piastrine, insomma diciamo che non ha mai potuto cercare di curare questo maledetto
Ciao.. era rivolta a te scusami ma
Essendo nuova devo ancora capire bene per rispondere!!!il tuo papà non è stato operato sta facendo una chemio per cercare di ridurre la massa quindi? Lucia
Lucia92
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 15 set 2021, 22:48

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Lucia92 »

Lucylucy ha scritto: sab 18 set 2021, 22:10 Ciao Lucia, è una buona notizia che tuo papà abbia avuto dopo l'intervento così tanto tempo! E vedrai che se ha superato una volta, sarà ancora fortunato. Io frequento da marzo 2020 questo forum, causa lesione focale al pancreas di mio marito, e purtroppo uno dopo l'altro ho condiviso tanti lutti, compreso mio marito. Speravo anch'io vi fosse più tempo, ma così non è stato e sono felice che voi abbiate avuto sino ad oggi tre anni, che non sono pochi. Ho constatato che ogni caso è a sé, quindi ciò che disturba uno, può non disturbare un altro. Mio marito ha fatto quasi cinque cicli di gemcitabina più abraxane. La prima era andata benino, la seconda per nulla e quindi hanno dovuto ridurre le dosi. Effetti collaterali su di lui parecchi, ma ora non so quanto fossero della chemioterapia o del male che purtroppo non si arrestava. Vomito solo con la seconda, poi sotto controllo, ma inappetenza, astenia, stipsi terribile, assenza di gusto e olfatto modificato, gonfiore agli arti, insomma non piacevole. Però ho letto di altri che hanno sopportato senza problemi, quindi mi auguro che tuo papà rientri in questa categoria. A lui non era servita, purtroppo, ma altri hanno avuto ottime remissioni. Forza e coraggio, abbiate fiducia! Un abbraccio
Ciao Lucy mi dispiace tantissimo per tuo marito.. posso immaginare il dolore e il grande vuoto che si sente! Mi dispiace davvero
Tanto… hai ragione come dici che ogni caso e a se ma
Da quando papà si è ammalato ho sempre voluto ascoltare altre storie per confrontarmi e confortarmi perche questa cosa mi fa sentire meno sola… credo sia così un po’ per tutti noi!!! Ma a te tuo marito era stato operato oppure aveva fatto direttamente la
Chemio? Lucia
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 180
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da LaMarinin81 »

Lucia92 ha scritto: dom 19 set 2021, 14:54 Ciao Lamari grazie per il tuo incoraggiamento!! Posso chiederti tuo padre come mai fa il folfinirox? Perche a me hanno parlato subito di abraxane e gemcitabina e volevo capire se era l’unica terapia possibile.. anche a te è stato operato? Un abbraccio Lucia
Mio padre sta facendo ora la chemioterapia per ridurre il tumore e andare all'intervento chirurgico.
Il folfirinox lo ha proposto l'oncologa del centro dove dovrebbe essere operato (Verona).
L'alternativa era proprio abraxane+gemcitabina (che pare sia meno pesante).
Sono in pratica tre gli schemi proposti per il carcinoma del pancreas in prima linea: il terzo è PAXG.
Lucia92
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 15 set 2021, 22:48

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Lucia92 »

LaMarinin81 ha scritto: dom 19 set 2021, 15:39
Lucia92 ha scritto: dom 19 set 2021, 14:54 Ciao Lamari grazie per il tuo incoraggiamento!! Posso chiederti tuo padre come mai fa il folfinirox? Perche a me hanno parlato subito di abraxane e gemcitabina e volevo capire se era l’unica terapia possibile.. anche a te è stato operato? Un abbraccio Lucia
Mio padre sta facendo ora la chemioterapia per ridurre il tumore e andare all'intervento chirurgico.
Il folfirinox lo ha proposto l'oncologa del centro dove dovrebbe essere operato (Verona).
L'alternativa era proprio abraxane+gemcitabina (che pare sia meno pesante).
Sono in pratica tre gli schemi proposti per il carcinoma del pancreas in prima linea: il terzo è PAXG.
Spero con la chemio si riduca allora in modo da poter essere operato! A noi hanno proposto direttamente abraxane e gemcitabina forse proprio perché è meno pesante non lo so! Perché papà ha già affrontato l’intervento tre anni fa e poi i successivi sei mesi di chemio… ora dopo tre anni c’è il dubbio forte della recidiva visto anche l’innalzamento dei markers! Forse per una recidiva lo schema da seguire è questo io vorrei provare a sentire anche altri pareri per capire se è questa la strada giusta!
Giagnoni
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: gio 8 lug 2021, 22:06

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Giagnoni »

No lucia92 mai operato, ipotesi scartata fin da subito quando abbiamo avuto diagnosi i primi giorni di giugno scorso, il suo tumore era già metastatico, polmoni, peritoneo già coinvolti oltre alle varie arterie..
Lucia92
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 15 set 2021, 22:48

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Lucia92 »

Giagnoni ha scritto: dom 19 set 2021, 16:00 No lucia92 mai operato, ipotesi scartata fin da subito quando abbiamo avuto diagnosi i primi giorni di giugno scorso, il suo tumore era già metastatico, polmoni, peritoneo già coinvolti oltre alle varie arterie..
L’importante che con la chemio la situazione si mantenga diciamo stabile!!! Te lo auguro!! Dove siete in cura voi?
Giagnoni
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: gio 8 lug 2021, 22:06

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Giagnoni »

Ancora non abbiamo fatto tac di rivalutazione, ma con la gola gemcitabina non c è da aspettarsi chissà cosa... Siamo nella nostra città a prato, abbiamo sentito anche Pisa ma ci disse che era inutile stare con loro poiché i protocolli chemioterapici sono gli stessi ovunque... Ad ogni modo martedì ho un consulto con un primario del San Raffaele a Milano
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 180
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da LaMarinin81 »

Lucia92 ha scritto: dom 19 set 2021, 15:44
LaMarinin81 ha scritto: dom 19 set 2021, 15:39
Lucia92 ha scritto: dom 19 set 2021, 14:54 Ciao Lamari grazie per il tuo incoraggiamento!! Posso chiederti tuo padre come mai fa il folfinirox? Perche a me hanno parlato subito di abraxane e gemcitabina e volevo capire se era l’unica terapia possibile.. anche a te è stato operato? Un abbraccio Lucia
Mio padre sta facendo ora la chemioterapia per ridurre il tumore e andare all'intervento chirurgico.
Il folfirinox lo ha proposto l'oncologa del centro dove dovrebbe essere operato (Verona).
L'alternativa era proprio abraxane+gemcitabina (che pare sia meno pesante).
Sono in pratica tre gli schemi proposti per il carcinoma del pancreas in prima linea: il terzo è PAXG.
Spero con la chemio si riduca allora in modo da poter essere operato! A noi hanno proposto direttamente abraxane e gemcitabina forse proprio perché è meno pesante non lo so! Perché papà ha già affrontato l’intervento tre anni fa e poi i successivi sei mesi di chemio… ora dopo tre anni c’è il dubbio forte della recidiva visto anche l’innalzamento dei markers! Forse per una recidiva lo schema da seguire è questo io vorrei provare a sentire anche altri pareri per capire se è questa la strada giusta!
Sentire un secondo parere è secondo me può cmq essere positivo. Io so che i centri considerati eccellenza (ma soprattutto in senso chirurgico) sono Verona e SanRaffaele. Noi siamo andati a Verona direttamente dopo la prima tc, ma papà fa la chemio nell'ospedale vicino a casa e ci stiamo trovando molto bene.
Tu come stai?
Papà come sta reagendo alla cosa?
Lucia92
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 15 set 2021, 22:48

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Lucia92 »

LaMarinin81 ha scritto: dom 19 set 2021, 18:22
Lucia92 ha scritto: dom 19 set 2021, 15:44
LaMarinin81 ha scritto: dom 19 set 2021, 15:39
Mio padre sta facendo ora la chemioterapia per ridurre il tumore e andare all'intervento chirurgico.
Il folfirinox lo ha proposto l'oncologa del centro dove dovrebbe essere operato (Verona).
L'alternativa era proprio abraxane+gemcitabina (che pare sia meno pesante).
Sono in pratica tre gli schemi proposti per il carcinoma del pancreas in prima linea: il terzo è PAXG.
Spero con la chemio si riduca allora in modo da poter essere operato! A noi hanno proposto direttamente abraxane e gemcitabina forse proprio perché è meno pesante non lo so! Perché papà ha già affrontato l’intervento tre anni fa e poi i successivi sei mesi di chemio… ora dopo tre anni c’è il dubbio forte della recidiva visto anche l’innalzamento dei markers! Forse per una recidiva lo schema da seguire è questo io vorrei provare a sentire anche altri pareri per capire se è questa la strada giusta!
Sentire un secondo parere è secondo me può cmq essere positivo. Io so che i centri considerati eccellenza (ma soprattutto in senso chirurgico) sono Verona e SanRaffaele. Noi siamo andati a Verona direttamente dopo la prima tc, ma papà fa la chemio nell'ospedale vicino a casa e ci stiamo trovando molto bene.
Tu come stai?
Papà come sta reagendo alla cosa?
Cara è vero un secondo parere è sempre meglio soprattutto per sapere se stiamo facendo la
Cosa giusta! Sai qualche centro oncologico di riferimento importante? Perché papà l’intervento l’ha fatto a San Giovanni Rotondo e ci siamo trovati bene.. noi siamo della Basilicata!!! Quindi Verona o Milano sarebbe stato un po’ complicato! Papà reagisce bene però dall’inizio non gli ho detto tutta la verità quindi non sa proprio tutto! Io non benissimo… ci sono momenti in cui cado nello sconforto ma
Poi mi do forza perche devo essere la
Sua forza.. sono sola perché mio fratello abita in Svizzera.. e durante tutto il percorso l’ho sempre accompagnato io dai medici quindi sono la
Sua spalla e lo sarò sempre ❤️La sua malattia mi ha cambiata molto… e tu invece come stai? Tuo papà?
Lucia92
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 15 set 2021, 22:48

Re: Padre con neoplasia pancreatica

Messaggio da Lucia92 »

Giagnoni ha scritto: dom 19 set 2021, 17:44 Ancora non abbiamo fatto tac di rivalutazione, ma con la gola gemcitabina non c è da aspettarsi chissà cosa... Siamo nella nostra città a prato, abbiamo sentito anche Pisa ma ci disse che era inutile stare con loro poiché i protocolli chemioterapici sono gli stessi ovunque... Ad ogni modo martedì ho un consulto con un primario del San Raffaele a Milano
Si è vero per quanto riguarda i protocolli chemioterapici gli schemi sono quelli! Facci sapere come andrà questo consulto!non dobbiamo mollare forza 💪🏼Ti faccio un grande in bocca al lupo
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”