Mio padre dopo il tumore al rene

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Andreas
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 18 apr 2021, 23:49

Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da Andreas »

Salve,
Non só se qualcuno mi risponderà.
Domani mattina mio padre sarà visitato dall’oncologo consigliato dal chirurgo che l’ha operato per l’asportazione del rene dove era presente un tumore. Intervento riuscito, sembrava anche il decorso post operatorio perfetto.... aveva lieve sciatica solo. Invece dall’ultima tac, fatta da noi in anticipo abbiamo formazioni alle osse. Scusate se scrivo male sono abbastanza sconvolto .... speravamo di esserne usciti. Non vorrei proporre altro stress a mio padre , una persona anziana, 78 anni e poi con questo covid è tutto rischio.
Buona notte e scusate lo sfogo . Un abbraccio a tutti
Mimetta
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da Mimetta »

ciao, questo è il luogo dello sfogo e del conforto, se possibile.
come è andata dall'oncologo?

Mi
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 85
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da LaMarinin81 »

Qui in tanti scriviamo per sfogarci. cosa ha detto l'oncologo? tuo papà lo sa? come sta lui?
E tu?
Alex.cr
Membro
Messaggi: 320
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da Alex.cr »

Speriamo che non sia così o che comunque sia una cosa affrontabile. In questo periodo è tutto ancora più difficile
Andreas
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 18 apr 2021, 23:49

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da Andreas »

Allora!
Come sospettavo la situazione é grave!
L’obbiettivo é cercare di alleviare o meglio migliorare la situazione con radioterapia per la formazione tumorale al femore in particolare quello dx, e l’ uso di farmaci monoclonali il pembrolizumab e dell’inibitore tumorale axitinib.
Non so cosa pensare, oramai non cammina più bene, si trascina, speriamo migliori non so altro che dire. Ora abbiamo una miriade di esami da fare con tutte le complicanze per una persona che non riesco più a camminare.
Bisogna resistere la speranza come ha detto l’oncologo che con questo trattamento possa di nuovo, almeno un po’ camminare e migliorare la sua qualità di vita. Speravo che l’intervento di nefroctomia per il K al rene fosse tutto superato invece nonostante fosse carcinoma a cellule chiare nel giro di un mese dall’intervento e sotto tutto questo ed altro che non voglio elencare.
Scusate se il mio primo post era confusionario è pieno di errori ma tutt’ora sono agitato.
Un abbraccio a chi mi risposto .
Andreas
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 18 apr 2021, 23:49

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da Andreas »

Scusate per gli errori, un po’ è la situazione ma anche lo scrivere tramite cellulare. :-)
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 85
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da LaMarinin81 »

Forza Andreas. Dobbiamo essere noi i primi a mantenere viva la speranza.
Hanno proposto al tuo papà delle terapie per stare meglio e questo è molto importante. Significa che i medici credono possa farcela!
Tutta la parte degli esami è un caos (io ci sono in mezzo ora con il mio papà) ma è anche un'occasione per stare insieme.
Forza forza forza.
Dobbiamo essere positivi per i nostri papà.
Andreas
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 18 apr 2021, 23:49

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da Andreas »

Grazie mille LaMarinin. Il mio obbiettivo che le cure frenano questo male, e che migliori. Il suo sogno poter camminare un po’ come gli ha detto l’oncologo. Vedremo o i miei dubbi ma faccio finta davanti a lui che non è così. Buon fine settimana a tutti
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 85
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da LaMarinin81 »

Andreas ha scritto: sab 24 apr 2021, 18:42 Grazie mille LaMarinin. Il mio obbiettivo che le cure frenano questo male, e che migliori. Il suo sogno poter camminare un po’ come gli ha detto l’oncologo. Vedremo o i miei dubbi ma faccio finta davanti a lui che non è così. Buon fine settimana a tutti
Anche io freno i dubbi di fronte a mio padre (che è un poco più giovane del tuo). Credo che anche lui freni i suoi dubbi per non far preoccupare me.
Ma il fatto che delle terapie per stare meglio vengano proposte è un buon segno.
noi non possiamo far altro che seguire le terapie indicate ed essere di conforto per i nostri genitori (senza farci annientare nel ruolo di caregiver).
Buon fine settimana anche a te.
Un abbraccio
Andreas
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 18 apr 2021, 23:49

Re: Mio padre dopo il tumore al rene

Messaggio da Andreas »

Salve a tutti. Qualcuno ha esperienze con terapia Pembrolizumab associata a Axinitib( insieme a radioterapia). Mio padre è stato sottoposto ad una nefrectomia conclusa con successo al rene destro. Purtroppo dopo aver fatto una tac in anticipo abbiamo scoperto la presenza alcune formazioni ai polmoni e alle ossa in particolare agli arti inferiori dx e sn.
Scusatemi se sto scrivendo in maniera veramente ignobile ma sono ancora un po’ sconvolto, anche perché pensavamo a fine febbraio di esserne usciti. Non so come andrà, speriamo di riuscire a frenare questo male, ma sopratutto lenire i dolori che ha mio padre.
Scusate lo sfogo . Un abbraccio a tutti
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”